Utente
Buongiorno,
premetto che non sono certa di scrivere alla specialità corretta,ma ho una certa urgenza (beh..come tutti probabilmente),e trovo la specialità "ginecologia" sempre intasata...
Cercherò di essere breve: ad inizio marzo ho avuto una parotite sx,il medico sospettava un calcolo,mi ha prescritto antibiotico,che ha funzionato ma mi ha anche dato fortissimi dolori allo stomaco,per i quali mi sono stati prescritti RIABAL (bromuro) e LANSOPRAZOLO.Il problema mi si è ripresentato qualche giorno fa:parotide gonfissima e dolorosa quando mangio ecc..,quindi l'ipotesi del medico è infezione batterica.Mi ha prescritto come antibiotico AMOXICILLINA + ACIDO CLAVULANICO,e OKI per qualche giorno.Dopo neanche 20 minuti dal primo antibiotico il gonfiore è sceso,con "saporaccio" in bocca,suppongo siero.Ora: il mio problema è un altro,nel senso che sono tranquilla per quanto riguarda la ghiandola,preferirei non avere questo problema,dato che tra un mese mi sposo,ma l'importante è che non sia niente di grave!
Il vero problema è che..ho 3 giorni di ritardo!Ho un ciclo piuttosto regolare,col mio ragazzo non usiamo precauzioni da anni ma ci basiamo sul metodo Billings,ed in effetti "è sempre andata bene",un bambino sarebbe ben accetto,dovremmo rinunciare al viaggio di nozze..ma non importa!Io non ho ancora fatto il test perchè voglio aspettare qualche giorno,ma sono agitata per quanto riguarda i medicinali!Ero talmente serena riguardo a una NON gravidanza che anche in questi giorni ho preso OKI,BROMURO ecc....ho molta paura..so che solo un test di gravidanza potrà eventualmente chiarire se avere paura o meno,ma per il momento chiedo: mi devo preoccupare?Già 4 anni fa ho perso un bambino alla 7 settimana..il matrimonio cadrà esattamente alla 7 settimana..scusate la paranoia,ma ho paura della storia che si ripete...

Grazie in anticipo se vorrete darmi una risposta!

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se c'è uno stato di gravidanza, chiami il numero rosso farmaci in gravidanza della tossicologia di careggi 055-7946731, loro sapranno darle indicazioni più precise sul rischio teratogeno, comunque in generale non mi preoccuperei.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio..le faccio un'ultima domanda:ho il seno piuttosto gonfio e doloroso,come sempre prima delle mestruazioni,ma un po' di più,(per esempio scendendo dalle scale è particolarmente dolente..),ho qualche dolore all'addome,che sembra sia pre-mestruale che di quando bisogna scaricarsi..ho avuto però una fitta ieri piuttosto forte giusto sopra l'osso pelvico.Lo so..lo so..lei mi dirà di fare il test,e ha ragione,ho deciso che lo farò domenica,sempre che non mi arrivino prima,voglio solo prepararmi psicologicamente!Leggo spesso per curiosità nel vostro sito,e so che tendete (GIUSTAMENTE) a non dare risposte certe,davvero..lo capisco!Ma mi può dire sinceramente,in base alla sua conoscenza ed esperienza:questi sintomi potrebbero far pensare ancora di più ad una gravidanza o il ritardo potrebbe ricondursi allo stress,(matrimonio,ansia per la parotite così vicina al matri....)?Come le dicevo,voglio solo capire se mi devo preoccupare...e pensare ad un viaggio di nozze alternativo!Poi "prometto" che farò il test e basta,senza altre domande..

Grazie ancora,apprezzo la vostra disponibilità

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non si può sapere senza un test, sono sintomi molto comuni in fase premestruale.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottoressa,
ho eseguito il test,due volte,ed è positivo...vorrei poter essere felice ma non riesco a concedermelo per via di tutti quie medicinali e tra l'altro mi fa male ancora la pancia,proprio come prima delle mestruazioni....domani farò tutti gli esami del sangue,mentre lunedì avrò l'ecografia.
Suppongo che mi sia caldamente sconsigliato di fare il viaggio di nozze in Malesia ed Indonesia come da programmi,giusto?Sarebbe nella 10,11 e 12ma settimana...

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per il viaggio, consulti il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa,
lunedì vedrò la mia ginecologa per ecografia,e domani ritirerò gli esami di sangue e urine...nel frattempo ho un piccolo quesito,dato che leggendo nel sito,ho trovato richieste di altri utenti solo simili alla mia...
Ho,da due giorni,un prurito vaginale,ma solo esterno,forse quindi dovrei dire alle piccole e grandi labbra,compare solo in alcuni momenti della giornata,ma quando compare....aiuto!
Ho anche un po' di bruciore all'ano dopo essermi scaricata,ma suppongo sia normale nel mio stato...quando ero rimasta incinta 4 anni fa,l'avevo scoperto,prima ancora che per i ritardo mestruale,per le emorroidi!
Più che altro,in attesa della visita ginecologica,cosa posso fare per questo prurito?Mi devo affidare ai buoni vecchi rimedi della nonna?Tipo bidet con decotto di salvia,ecc..?!?

Di nuovo grazie!

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per ora si lavi con detergenti intimi di quelli da farmacia, e poi esponga il problema al suo medico, infatti la giusta terapia può essere valutata solo dopo visita.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente
Buon pomeriggio,
una domandina veloce...oggi entro nella 7a settimana...lunedì durante l'ecografia si vedrà già qualcosa?So che lei non ha la sfera di cristallo,ma giusto per non illudermi!Quando la feci 4 anni fa ero nell'8a settimana,e si vedeva già il battito...

[#9]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se è in accordo con l'amenorrea si dovrà vedere l'embrione con il battito, se l'ovulazione è stata ritardata è possibile anche non vederlo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa,
ho fatto l'ecografia ed il battito si è visto e sentito!
Gli esami del sangue anche erano nella norma,quelli delle urine avevano qualche valore leggermente alto,la ginecologa non mi ha detto niente a riguardo,quindi ne deduco che vada bene così,glielo sottopongo in ogni caso:
EMOGLOBINA 0.03 anzichè 0.00 - 0.02
ERITROCITI 18 anzichè 0 - 15
CELLULE EPITELIALI
SQUAMOSE 27 anzichè 0 - 20

Poi ecco..le scrivo per sapere se mi può dare un'informazione che a quanto pare risulta così difficile trovare negli uffici della mia zona..ovvero: dove posso fare la translcenza nucale?
Il mio medico di base ha letteralmente ignorato la mia domanda cambiando più volte discorso;ne deduco sia obiettore,non so!La ginecologa non ha saputo aiutarmi per diversi motivi sui quali non sto a dilungarmi,al numero verde regionale non hanno saputo darmi una risposta per non parlare dell'Asl...!Non so che dire...quindi chiedo a lei,magari voi medici avete un "data base" in cui compaiono tutti i vostri colleghi e le prestazioni che effettuano!
Suppongo che lei abbia accesso ai miei dati personali e quindi sappia da dove le scrivo,per scrupolo le dico che abito tra Lecco e Monza,Lombardia.

Le sono veramente grata per le costanti risposte e le sarò ancora più grata se mi saprà indicare un medico che esegue la TN!

Buon lavoro

[#11]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Un tempo c'erano online i nominativi dei medici accreditati, ma non erano comunque divisi per regione.
Senta nell'ospedale più vicino a casa sua, la sapranno aiutare o indirizzare (in tutti i grossi centri c'è anche questo servizio importantissimo).
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#12] dopo  
Utente
Rieccomi,
tutto procede come dovrebbe,almeno credo!Seno gonfio e dolorante,leggera nausea che mi costringe a mangiare crackers ecc... (più che nausea,è come se digerissi immediatamente ciò che mangio...) ed astenia,farei un riposino ogni ora!
Ora,ho questi dolori all'addome...vanno e vengono,non sono mai forti da dovermi torcere,si presentano soprattutto la sera,e sento la pancia -ventre- diventare dura.L'unico momento in cui è davvero molto doloroso,è dopo che ho urinato..non sempre,dato che succede quando ho "la vescica piena",ne devo dedurre che dipenda da quello?Ovvero: sono proprio fitte,ed in quel caso ai lati dell'addome,sbaglio o sono tratti di intestino?
Ho regolarmente perdite di muco vischioso biancastro,che noto soprattutto pulendomi: anche questo è normale,giusto?
La prego non mi risponda solo con un "vada dalla sua ginecologa per verificare",da lei andrò il 19..le chiedo solo un parere basato sulla media dei casi e sulla sua esperienza!
Avendo avuto un aborto spontaneo mi porgo fin troppe domande ora....ed ho così paura di un aborto asintomatico!!!L'altra volta era fuoriuscito materiale,tantissimo sangue ecc...;davvero può succedere anche assolutamente privo di sintomi?Che brutta cosa..scoprirlo durante un'ecografia!

La ringrazio come sempre!

P.S.= per la TN mi ero informata anche con l'ospedale,chiamando direttamente in ostetricia,mi avevano passato il primario,che mi aveva detto che loro la eseguono solo su loro pazienti private che lo sono da anni..assurdo!Evviva la sanità....nel frattempo ho trovato il sito www.translucenza.it,colui che l'ha creato ha lo studio a 15 minuti da casa mia..ho già fissato l'appuntamento!

[#13]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

un pò di dolorini alla pancia sono normali in gravidanza, ma è chiaro che solo il curante può verificare il corretto andamento della stessa.
Il muco è perfettamente regolare.
Un eventuale aborto può essere del tutto asintomatico, ma non mi sembra il suo caso, visto che riferisce nausea, indicativa di un discreto livello di ormoni.
Mi faccia sapere come è andata la translucenza! :)
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa!
Settimana scorsa ho quindi effettuato la tn.
Per quanto riguarda le trisomie il test è risultato negativo,per la 21,dopo il test,sono a 1/1102,mentre per le 13 e 18: 1/917 (per quest'ultime secondo le statistiche,cioè prima del test il rischio era 1/7191,quindi il rischio si è alzato,giusto?)
Il medico che ha effettuato la tn ha segnalato al ginecologo un livello basso di PaPP-A..che in effetti è di 0,38 equivalente in MoM 0,145 (mentre le beta sono 29 in MoM 0,7).Il livello PaPP non è bassissimo?Ho parlato al telefono col ginecologo (nel frattempo l'ho cambiato,per puri motivi di vicinanza,inoltre tante amiche me ne hanno parlato bene...).che mi ha detto di non preoccuparmi assolutamente,che basta tenere sotto controllo...le chiedo anche un suo parere...
Un'ultima cosa per la quale le chiedo un parere è l'utero retroverso.Il medico della TN mi ha detto appunto che ho l'utero "un po'" retroverso,ma che con ogni probabilità si sitemerà da sè......e se non si sistemerà da se?!?
Ho sbirciato un po' su internet e ho visto che è una cosa abbastanza comune...mi sa dire qualcosa di più a riguardo?
Purtroppo vedrò il mio gineologo solo ai primi di luglio!

Come sempre la ringrazio molto per la sua disponibilità,cordiali saluti

[#15]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'utero retroverso è una variante della norma, e con la crescita della camera gestazionale si "raddrizza" in tutti i casi.
I valori del duo test sono buoni, anche T13 e T18 sono negativi, non ha alcun significato che il rischio si sia modificato rispetto a quello di base.
PAPP-A inferiore a 0,4 MoM è una indicazione a seguire la gravidanza con flussimetria delle arterie uterine a 22-24 settimane, per controllare l'adeguamento circolatorio appunto delle arterie uterine, per il resto non ci sono implicazioni particolari.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#16] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta celere..ho un'ultimo quesito da porle (o meglio due!)
Il primo è che la mia simpaticissima ghiandola salivare ha deciso di occludersi nuovamente..ulteriori esami 2 mesi fa non avevano espresso niente di significativo,il fatto è che quando succede si gonfia ogni volta che mangio ed è doloroso,con AUGMENTIN passa nel giro di poche ore...mi conferma anche lei che in gravidanza si possono assumere antibiotici (e nello specifico appunto Augmentin) senza problemi?
L'altro quesito è più una questione di "un ginecologo mi ha detto una cosa,un secondo ginecologo ne ha detta un'altra...sentiamo un terzo!"
Dunque,non sono immune alla toxoplasmosi,la ginecologa da cui andavo ad inizio gravidanza mi aveva detto che l'unico insaccato che potevo mangiare era il prosciutto cotto (e mortadella che però non mi piace),che dovevo lavare frutta e verdura almeno 20 minuti a mollo con bicarbonato,che non posso mangiare maionese per via delle uova crude e formaggi solo dove è specificato "latte pastorizzato".
Il ginecologo da cui vado ora mi ha detto che posso mangiare anche la bresaola poichè è di manzo (e DEVO sapere con certezza se la posso mangiare,perchè ne consumo a chili),frutta e verdura a mollo non ha senso perchè i batteri restano lì...l'importante è sciacquarla bene,maionese senza problemi e per quanto riguarda i formaggi...non devo mangiare solo quelli francesi....insomma,cosa devo fare?!??!??!A chi devo credere?Capisco che ci possano essere diverse scuole di pensiero,ma noi "povere donne incinta" che abbiamo studiato tutt'altro....a chi ci dobbiamo affidare?

La ringrazio,come sempre!