Utente
Salve a tutti i gentili dottori che ci seguono spassionatamente.

Mia moglie il 05-08-2007 ha avuto le sue ultime mestruazioni e in data 8-09-2007 il valore delle sue Beta HCG era di 599
Abbiamo ripetuto l'esame dopo 3gg 11-09-2007 ed il valore è arrivato a 1327.
Abbiamo ripetuto l'esame dopo 2gg 13-09-2007 e l'esito ha dato 1950.

il giorno 10-09-2007 abbiamo effettuato una visita ginecologica con ecografia transvaginale dove non si notava l'embrione ma era presente una camera gestazionale di circa 4.4 mm.

In questa settimana ha riscontrato delle piccole perdite marroni che sono andate via dopo la somministrazione in data 12-09-2007 di un ovulo al giorno di progeffik 200.

Credete che la gravidanza sia del tutto persa?
Grazie anticipatamente per le vostre risposte.

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Deve ripetere sia l'eco transvaginale sia il dosaggio delle Beta HCG per poter esserne certo.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, intento grazie per la veloce risposta.

Abbiamo ripetuto l'analisi oggi e il risultato è stato di 2671 di beta HCG
Ricapitolando i valori beta HCG:
08-09-2007 : 599
11-09-2007 : 1327
13-09-2007 : 1950
15-09-2007 : 2671

Lunedì effettueremo una ecografia transvaginale.
I valori aumentano ma non esponenzialmente, crede che qualche speranza ancora ci sia?
Grazie e ancora...



[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
A questo punto l'ecografia di Lunedì fornirà la risposta. Non sono pochi i casi di gravidanze perfettamente normali con inremento "lento" della Beta HCG.
Ovviamente, nel caso tutto dovesse rilevarsi nella norma (sacco gestazionale regolare, regolare sacco vitellino secondario, embrione con battito cardiaco ben visibile e normofrequente per l'epoca), occorrerebbe valutare con più attenzione la traslucenza nucale ed il successivo tri-test, in quanto l'innalzamento lento dell'ormone, oltre che in alcuni casi (come prima dicevo) perfettamente normali, può sottintendere anche qualche problema che si evidenzierà in futuro.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora per le sue risposte, lunedì sera la terrò informata.
A presto

[#5] dopo  
Utente
Oggi 17-09-2007 al controllo ecografico si vedeva una camera gestazionale di 7.6 mm e si intravedeva (e non ne era molto sicura) un sacco vitellino ma l'embrione ancora non si vedeva.

Domani effettueremo un nuovo dosaggio HCG e Mercoledì pomeriggio una nuova ecografia.

Cosa ne pensa di questa situazione?
A questo punto lei potrebbe escludere una GEU?
Grazie ancora e a presto

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il valore ultimo delle Beta HCG, superiore alle 2500 mUI/ml non dovrebbe lasciare dubbi: il sacco gestazionale con le sue peculiari caratteristiche DEVE essere visto. Se è nell'utero le possibilità di una contemporanea gravidanza extra sono risibili.
Mi meraviglio che non si possa almeno osservare il sacco vitellino con certezza. Con questi valori il sacco vitellino secondario o c'è o non c'è; altre possibilità non ci sono.
Credo sia meglio ripetere l'ecografia transvaginale mercoledì, insieme al dosaggio delle Beta HCG, ma cercare di avere delle risposte sicure. I livelli dell'ormone sono tali da poterlo richiedere.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
infatti mi era venuto il dubbio che l'ecografo (non so il modello ma simile ad un pc portatile) non fosse particolarmente preciso.

Mercoledì appena effettueremo la nuova ecografia (da un altro medico) la terrò aggiornata sicuramente.

Grazie ancora e a presto.

[#8] dopo  
Utente
Ebbene si, il Professorone, dopo averci tenuto appena 10 minuti di orologio e essersi preso 150 euro in intramenia, ci ha liquidato senza averci fatto nemmeno una ecografia dicendoci di rivolgersi domani mattina ad un suo specialista.

Sembra che tutti i peggiori medici li capiamo noi... mi scusi per lo sfogo, ma abbiamo l'umore a pezzi...

Appena saprò qualche cosa di nuovo la terrò informata.
Grazie ancora.

[#9] dopo  
Utente
Venerdì 22 abbiamo effettuato una ecografia dove era presente l'embrione di circa 4mm e la camera gestazionale era di 8mm di diametro.

Le riassumo i dosaggi che a mio parere vanno malissimo
08-09-2007 : 599
11-09-2007 : 1371
13-09-2007 : 1923
15-09-2007 : 2671
18-09-2007 : 3931
21-09-2007 : 5583 (Altro laboratorio)
25-09-2007 : 6760
28-09-2007 : 7188

Crede che ci siano delle possibilità?
Lunedì prossimo rieffettueremo un'altra ecografia.
Grazie come sempre

[#10]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il battito cardiaco embrionale si è visto? Il sacco vitellino secondario (sorta di anellino sottilissimo di colore bianco associato all'embrione) si è visto e quali sono le sue misure?
Qual'è il diametro medio (o i due diametri ortogonali) del sacco gestazionale?
Ponga questi quesiti all'ecografista che eseguirà la prossima ecografia transvaginale, per saperne di più.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#11] dopo  
Utente
salve dottore,
purtroppo la gravidanza è andata persa, ora le volevo fare un'altra domanda.
Mia moglie ha cominciato ad avere delle perdite giovedì sera e l'ultimo giorno che ha preso il progesterone (Progeffik 200mg) è stato Mercoledì sera.
Ha avuto in particolar modo la sera di venerdì delle forti contrazioni con dei piccoli grumi ma in genere il flusso mestruale risulta essere blando e di poca importanza.
In seguito a queste forti contrazioni a preso l'Aulin e questa notte non ha accusato dolori e le perdite ancora sono blande.
Il nostro ginecologo ha detto di provare prima di fare il raschiamento a vedere se avviene una mestruzione abbondante che porti via tutto.
Lei crede che ancora queste poche perdite siano da imputare al progesterone oppure ci sono degli ulteriori problemi e quindi ci consiglia di andare al pronto soccorso?
Per una futura gravidanza lei pensa che sia meglio aver effettuato il raschiamento oppure no?

Grazie ancora come sempre

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi dottore le troppe domande e l'insistenza, ma era tanto tempo che cercavamo questa gravidanza e il nostro stato d'animo chiaramente adesso ne risente tantissimo....
Le perdite sono aumentate (poco meno di una normale mestruazione) e le contrazioni si sono intensificate, ma comunque sono sopportabili.
Purtroppo la cosa più importante che ci rimane da fare è solo quella di creare le condizioni migliori per un'eventuale gravidanza futura, per questo non sappiamo se è meglio fare il raschiamento o aspettare l'espulsione naturale. Ho letto che esistono anche dei farmaci che possono aiutare questo processo, cosa ne pensa?
Grazie infinite per tutti i suoi preziosi consulti

[#13]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Ovviamente, una copertura antibiotica a piene dosi è d'obbligo. Sull'opportunità del raschiamento, di nuovo viene in ausilio, per la decisione definitiva, l'ecografia transvaginale: se il materiale in cavità endometriale è quantitativamente elevato, occorre sicuramente la sua asportazione meccanica; viceversa si può propendere per uno svuotamenteo "medico".
Le sono vicino in questo momento di scoraggiamento: ma non si preoccupi. tantissime storie riproduttive iniziano con un aborto, per poi felicemente concludersi con la nascita di bambini belli e sani. Non demorda e dia più fiducia alla vita!!
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli