Utente
Salve,
sono una ragazza di 19 anni, pochi giorni fa ho scoperto di essere in stato di gravidanza, dopo aver utilizzato un test di gravidanza comprato in farmacia. è stata davvero una notizia inaspettata, in quanto, in questi 2 anni, col mio ragazzo abbiamo sempre cercato di avere rapporti " coscienti", considerando le nostre situazioni, non agiate e considerando il fatto che siamo ancora studenti universitari.
sono decisa ad interrompere la gravidanza, dopo giorni che ci penso, ho letto che a Bari è possibile ottenere la pillola abortiva Mifegyne RU 486, mi sono informata, per quello che è possibile trovare su internet, di tutte le complicanze, ma non so a chi rivolgerci per poter iniziare questo percorso. dal primo giorno dell'ultima mestruazione sono passati 35 giorni, quindi avrei ancora 14 giorni per poter procedere con questo metodo. vorrei sottolineare che per me è a primissima volta.
vorrei fissare un appuntamento con un ginecologo, anche nel suo studio privato, per esaminare il caso per eventuali analisi da fare prima dell'aborto farmacologico e per il certificato per IVG ai sensi della legge 194/78 .
Grazie
Un cordiale saluto

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'aborto farmacologico (RU486) si effettua entro le 7 settimane a partire dal primo giorno dell'ultimo flusso mestruale.Fa testo comunque un referto ecografico.
Il certificato di IVG legge 194/78 art. 4 , non cambia se non nella dicitura "urgente per la metodica",naturalmente in accordo con la donna..
Il POLICLINICO di BARI adotta la metodica dell'aborto farmacologico
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio Dr. Nicola Blasi per la sua celere risposta.
vorrei sapere, cortesemente, se è possibile, prenotando una visita nel suo studio privato, avere Il certificato di IVG legge 194/78, sottopormi all'ecografia e avere la prescrizione delle varie analisi da fare. ( purtroppo non mi è possibile recarmi dal mio medico curante, in quanto amica di mia madre). vorrei inoltre sapere se occorre prenotarsi al policlinico e se la pillola è già disponibile oppure ci sono tempi considerevoli di attesa.
in breve, le chiedo, qual è l'iter da seguire considerando il fatto che mi rimangono poco meno di 2 settimane per procedere con questo metodo?
in attesa di una sua risposta le auguro una buona domenica.
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
MI CONTATTI TELEFONICAMENTE.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI