Utente
sono in cura da sei mesi per vestibolite con laroxyl il medico prevedeva che in questo periodo avrei divuto essere guarita invece sono peggiorata, mi e' comparsa una dermatite esterna tra il clitoride e le grandi labbra delle macchie rossissime circondate da un alone bianco e dei puntini bianche che prima non c'erano le piccole labbra e il clitoride si gonfiato a dismisura e mi viene una perdita. poiche' ho il medico lontano gli ho telefonato eprn chiederli se era sovradosaggio da laroxyl mi ha risposto di no i gonfiori sono muscolari nell'ultima vista mi ha visto migliorata, le macchie non sa che sono. ho pensato magari si e' sovraposta un altra malattia non potendo recarmi dal medico perche' non potendo fare un viaggio in questo periodo, sono andata al consultorio a fare un tampone risultante negativo, le macchie potrebbe essere craurosi vulvare dice, mentre un 'altra dermatologa dice forse e' un lichen simplex, forse e' la conseguenza della mia malattia penso io ma allora la cura non funziona. brancolo nel buio non mi fido piu' di nessuno e mi sta venendo la depressione che fare?

[#1]  
Dr. Giuseppe Noccioli

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Intanto non deve scoraggiarsi; così come le descrive per email è difficile dare un giudizio sulle sue lesioni, che potrebbero essere da funghi. il tampone che ha fatto era un tampone vaginale o il materiale è stato preso dalle lesioni? sono pruriginose o danno dolore urente (bruciano)? come è stata la loro comparsa: improvvisa, graduale, a seguito di altre terapie? in attesa di trovare un centro specializzato nella patologia vulvare dove può avere un consulto interdisciplinare, può fare impacchi con la camomilla (4 bustine di camomilla in 1 litro di acqua bollente; quando si raffredda può utilizzarla per gli impacchi). mi dia notizie, buona giornata
Dr. Giuseppe Noccioli
www.ginecologiaostetricia.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, il tampone era solamente vaginale.Le lesioni hanno incominciato a comparire lentamente tre mesi dopo che mi curavo con laroxyl , tre mesi e mezzo dopo che avevo smesso una cura con clobesol.Le lesioni non fanno secrezioni, appena formate prudevano poi in seguito brucciavano poi dopo si sentiva una sensazione puntoria. ora fanno poco fastidio ma non se ne vanno.Le parti gonfie sono senza lesioni, intanto ho un appuntamento alla fine del mese con un dermatologo venereologo le faro' sapere, la ringrazio.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi dopo una accurata VULVOSCOPIA si dovrebbe pensare ad una biopsia vulvare ambulatoriale per una importante diagnosi differenziale tra le varie dermatosi: Lichen sclerosus ,psoriasi e/o lesioni displastiche.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gentili dottori, tra un po' dovro' sottopormi a biopsia vulvare, si sa che non si possono applicare medicinali sulla cute e sulle mucose almeno per una settimana prima dell' intervento,cosi' per sopportare questa settimana di attesa applichero' pasta all'ossido di zinco. Tuttavia ci sono dei momenti insopportabili che non si sa come fare per alleviare i disturbi, a me fa parecchio effetto l'acqua borica mi da' molto sollievo, potrei farmi impacchi di acqua borica durante questa settimana d'attesa o e' meglio di no perche'potrebbero interferire con i risulati della biopsia ?

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La soluzione di acido borico al 2-3 % non altera il risultatto.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, vorrei chiedere un ultima cosa; io per attenuare i disturbi di questa dermatite assumo un antistaminico ogni giorno, posso assumerlo anche il giorno che vado a fare la biopsia oppure in quell' occasione e' meglio che non lo prendo ?

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema per l'assunzione dell'antiistaminico.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Grazie per tutte le risposte

[#9] dopo  
Utente
Buonasera vorrei chiedere un' altra cosa ,ieri ho fatto l'intervento di biopsia ad una delle piccole labbra vulvari mi hanno chiuso la ferita con due punti.L'infermiera mi ha detto che per 5 giorni devo disinfettare la zona con amuchina. Forse mi sbaglio ma a me l'amuchina sui genitali non mi ispira, oltretutto ho la pelle molto delicata soggetta ad iritazioni. cosi ho usato l'acqua borica. E' sufficiente come disinfettante l'acqua borica ? Lei che disinfettante mi consiglierebbe. ?

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Detergenti a base di CLOREXIDINA !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI