Spessore endometrio per impianto

gentili dottori
ho 40 anni e ho appena effettuato con tecnica ICSI un transfer di 2 embrioni, entrambi di 4 cellule classe A privi di frammentazioni.
Ho un dubbio tuttavia in merito allo spessore dell'endometrio, che al momento del tansfer risultava perfetto come struttura (così mi è stato detto, senza scendere in particolari) ma con uno spessore di appena 6,8 mm
Da ieri stesso ho cominciato terapia con Progynova intravaginale 2 cp al giorno.
La mia domanda è: con Progynova l'endometrio può ancora crescere un po' prima dell'eventuale impianto? In caso contrario è comunque possibile un attecchimento o lo spessore è davvero troppo esiguo?
Prima del transfer il mio centro non ha voluto farmi cominciare Progynova per evitare che il valore dell'estradiolo (che mi veniva controllato ogni 2 giorni) venisse alterato dal medicinale. Secondo voi è stata seguita una procedura corretta?
Grazie mille per l'aiuto
[#1]
Dr.ssa Alessandra Tallarini Ginecologo 35 2
Si, il progynova può certamente indurre un'ulteriore crescita endometriale prima dell'impianto. Comunque è molto importante che l'endometrio abbia una ecostruttura regolare (come le hanno detto), se l'ecostruttura è regolare (trilaminare) lo spessore riscontrato è sufficiente e la supplementazione estrogenica è somministrata nell'ottica di renderlo ottimale.
Cordiali saluti

Dr.ssa Alessandra tallarini

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissima dott.ssa
nel ringraziarla per la risposta, le porto anche il mio aggiornamento.
Al 14pt le beta sono risultate 455 e oggi (16pt) ho appena ritirato il valore di 1377!
Il centro che mi segue mi ha raccomandato di proseguire la terapia con Progynova, Prometrium e Cardioaspirina fino alla prima ecografia, prevista fra 10 giorni circa... non mi è chiarissimo a cosa serva proseguire il Progynova anche a gravidanza instaurata, la sua funzione non dovrebbe essere solo quella di sostenere l'endometrio prima dell'impianto?
Grazie mille della sua disponibilità

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test