Utente
buonasera,
scrivo per cercare di capire se c'è una correlazione tra il primo rapporto sessuale in assoluto e un cabiamento del ritmo del ciclo mestruale.
Prima di perdere la verginità avevo cicli regolarissimi, spaccavano il 28esimo giorno, ma dopo quella data (due anni e mezzo fa) credo di aver avuto solo poche volte cicli di 28 giorni, la maggior parte delle volte di 33/35. Mi sono sottoposta a visita ginecologica poco tempo dopo il primo rapporto ed era tutto nella norma!
Durante questo tempo ho preso per sei mesi la pillola anticoncezionale, forse sei mesi sono pochi per stabilizzare un ciclo un po' irregolare, se di irregolare si trattava.
Spero qualcuno posso rispondere alla mia curiosità!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pillola normalizza "artificialmente " il ciclo mestruale,quindi non è da prendere in considerazione quel periodo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
le riscrivo adesso, dopo essere andata a visita ginecologica.
Ne è risultato tutto ok, ovaie normalissime, funzionanti, senza cisti né altro. Ha eseguito anche colposcopia e pap test del quale ancora non ho i risultati. Il punto è che quest'anno ho saltato due volte il ciclo per un mese, una volta ad aprile e una volta a novembre, tanto che da metà ottobre mi sono tornate solo oggi. La dottoressa mi ha detto che ad ottobre semplicemente non ho ovulato (cosa che invece è successa questo mese) e che poiché non c'è nulla dalla visita probabilmente è solo un fattore psicologico; mi ha spiegato che spesso quando noi donne siamo ansiose o poco contente può succedere di non ovulare. E' possibile una cosa del genere?
Vorrei precisare che quest'anno è stato molto stressante per me, ad aprile (quando mi è salato il ciclo per la prima volta) mi ero appena laureata e il mio fidanzato era da poco partito per l'Afghanistan... In più durante quei sei mesi di missione ho perso qualche chilo, sono alta 1.62 e peso attualmente 47 chili, ma credo che in quei mesi fossi scesa anche a 44-45 kg.
Potrebbe dipendere dal peso? Io sento che per stare bene minimo dovrei pesare 48/49 kg, come pesavo in precedenza.
Dopo il ciclo comunque andrò a fare le analisi del sangue complete anche di valori tiroidei.
Aspetto un suo parere e mi scuso per essermi un po' dilungata!
La saluto cordialmente.
Il mese scorso ho avuto un momento di stress e ansia, ed ero molto confusa in generale.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una alimentazione poco appropriata e lo stress psico-fisico , giocano un ruolo importante nella regolazione ormonale dei cicli ovarici.
anche una alterazione della funzionalità tiroidea, può causare disturbi simili.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI