Utente
Gentilissimo signore/a che mi risponderà, ho effettuato analisi del sangue per il controllo ormanale, causa tentativi falliti di restare incinta. Riporto i dati degli analisi effettuate rispettivamente nei giorni 5-17-20-24 (giorni dall’ultima mestruazione) con il ciclo avuto il giorno 26 (due giorni dopo l’ultima analisi, in pratica).
Ho 37 anni e mai avuto gravidanze e il mio ciclo è regolare a 26 giorni e solo poche volte l’anno di 28.
I Valori di riferimento sono gli stessi per ogni singolo giorno e sono i seguenti:
1. Progesterone (Elfa) Fase follicolare 0.1-1 - Fase luteinica 3-25
2. Estradiolo Fase follicolare 20-200 – Metà ciclo 150-700 – Fase luteinica 40-300
3. Prolattina (Elfa) 0’ Donne 3-27
4. Fsh (Elfa) Fase follicolare 2-13 – Metà ciclo 6-25 – Fase luteinica 2-9
5. Lh (Elfa) Fase follicolare 2-12 – Metà ciclo 16-25 – Fase luteinica 0.5-15

ANALISI - QUARTO GIORNO-
- Progesterone (Elfa) 0,97 ng/ml
- Estradiolo 97,2 pg/ml
- Prolattina (Elfa) 0’ 33,5 ng/ml
- Fsh (Elfa) 9,1 mlU/ml
- Lh (Elfa) 8,6 mU/ml
ANALISI –DICIASETTISIMO GIORNO-
- Progesterone (Elfa) 27,90 ng/ml
- Estradiolo 215,6 pg/ml
- Prolattina (Elfa) 0’ 36,5 ng/ml
- Fsh (Elfa) 3,8 mlU/ml
- Lh (Elfa) 7,0 mU/ml
ANALISI –VENTESIMO GIORNO—
- Progesterone (Elfa) 23,61 ng/ml
- Estradiolo 222,4 pg/ml
- Prolattina (Elfa) 0’ 53,0 ng/ml
- Fsh (Elfa) 2,6 mlU/ml
- Lh (Elfa) 6,0 mU/ml
ANALISI – VENTIQUATTRESIMO GIORNO –
- Progesterone (Elfa) 8,28 ng/ml
- Estradiolo 142,6 pg/ml
- Prolattina (Elfa) 0’ 33,6 ng/ml
- Fsh (Elfa) 5,0 mlU/ml
- Lh (Elfa) 5,2 mU/ml
VENTISEIESIMO GIORNO : NUOVE MESTRUAZIONI.
Grazie infinite del tempo che mi vorrete dedicare.

[#1]  
Dr.ssa Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
gli esiti degli esami effettuati sono tutti nella norma per i momenti del ciclo in cui sono stati eseguiti.
L'ormone FSH . che esprime la riserva ovarica, è nella norma anche se ai limiti superiori, come peraltro normale per una donna della sua età. Il progesterone misurato nella seconda fase del ciclo testimonia che l'ovulazione è avvenuta, la prolattina è un pò al di sopra dei valori normali. Andrebbe rivalutata con un ritmo della prolattina , cioè tre prelievi a distanza di 30 minuti l'uno dall'altro eseguiti nei primi giorni del ciclo.
Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta, scorgendo le analisi anche io avevo notato che l'unico valore fuori norma era la prolattina.

Ho letto varie cose sulla prolattina la quale dicono risenta anche dello stress "da buco" che io escludo proprio perchè non ho minimamente di questi problemi.

Le chiedo se il fatto di aver fatto 4 prelievi e tutti e 4 hanno evidenziato un valore della prolattina alto non sia sufficiente nel pensare che ho un "problema" prolattina ?

Ma in parole povere, possono, per assurdo, quei valori di prolattina essere la causa (o una delle...) della mia infertilità?

Completo il mio quadro informandola che sono in attesa di effettuare laparoscopia diagnostica (mi è stata consigliata visto che gli esami ecografici e lo spermiogramma di mio marito sono nella norma) per valutare aspetti fin ora mai esplorati e poi mi è stato consigliato (per la prima volta) di fare i dosaggi ormonali come da me postati su.


La ringrazio ancora della sua gentilezza e disponibilità

[#3]  
Dr.ssa Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
il ruolo di una modesta iperprolattinemia nell'infertilità è stato molto ridimensionato; e prima di assumere dei farmaci antiprolattinemici bisogna essere davvero certi che l'iperprolattinemia sia tale.
La prolattina è uno "stress hormone" che risente di banali stress fisici e psichici , il prelievo dovrebbe essere sempre eseguito dopo 30 minuti di riposo per essere attendibile.
Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottoressa, farò questo esame mese prossimo visto che ora sono al SESTO giorno del ciclo e mi sembra di aver capito che è tardi.

Mi può dare un parere sulla prescrizione della laparoscopia diagnostica ?

Quando l'ho detto al mio medico di famiglia ha esortato dicendo "Addirittura !"

[#5]  
Dr.ssa Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
cara signora,
ho troppo pochi elementi per risponderle. Dovrei almeno sapere se ha eseguito una valutazione delle tube, i valori dell'esame seminale di suo marito e gli anni di ricerca figli.
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente
Valutazione delle tube mai fatta

mio marito ha fatto due spermiogramma nell'ultimo anno e la motilità e il numero erano tutti nei valori di riferimento. Leggendo l'ultimo che ha effettuato ha 103 milioni di spermatozoi e una motilità del 68%-53%-37% (vari scaglioni di tempo)

Cerchiamo un figlio da quasi 2 anni.

Ho fatto diversi mesi fa , controllo ecografico dell'ovulazione e il ginecologo di allora (che ho cambiato) mi prescrisse per due mesi una puntura di gonasi. Il terzo mese mi fece fare una cura con il clomid, per un solo mese però, perchè stando a quello che leggo nel referto non ha avuto gli esiti sperati (in particolare dopo la prescrizione del clomid avevo uno spessore endometrico impercettebile).

Ho cambiato ginecologo perchè non mi soddisfaceva più e mese scorso il nuovo ginecologo mi ha detto che avevo perso già troppo tempo e che avrei dovuto fare subito una laparoscopia (sono tuttora in lista, mi chiameranno per il ricovero nei primi giorni di febbraio) e gli esami del dosaggio ormonale (esiti di questo post)...

Dire che sono ormai senza speranza è dir poco e poi, sensazione mia personale, la laparoscopia mi dirà che è tutto apposto, ormai sono abituata

Mi scusi della lungaggine dell'intervento, ma essendo lei donna ancor prima di essere dottoressa, immagino possa scusarmi.

[#7]  
Dr.ssa Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
capisco che lei si senta sconfortata, ma spesso la strada per avere un figlio è lunga ed in salita.
E' molto importante essere seguiti da persone esperte oppure in un centro specializzato per la terapia dell'infertilità.
Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com