Utente 234XXX
Scrivo per avere un consiglio: l'altro ieri mattina (01/01) io e la mia ragazza abbiamo fatto l'amore (rapporto protetto con preservativo), qualche secondo dopo l'eiaculazione con il pene ancora eretto sono uscito da lei facendo bene attenzione a tenere con una mano la base del preservativo per evitare che si sfilasse. Ci siamo subito accorti che alla base del pene, sotto l'elastico del preservativo c'erano dei grumi che assomigliavano molto allo sperma, premetto che al momento dell'eiaculazione io mi trovavo sotto di lei e che quindi lo sperma per effetto della forza di gravità si trovava sparso per tutto il preservativo, anche alla base di esso, vicino l'elastico, quindi la prima cosa che abbiamo pensato è che fosse uscito dal preservativo. Ragionando poi a freddo abbiamo pensato che questo è molto improbabile in quanto gli elastici dovrebbero essere fatti proprio per evitare questo fenomeno (aggiungo un dettaglio: il preservativo aderisce perfettamente al pene e anche nel momento in cui sono uscito da lei il pene era perfettamente eretto) aggiungo inoltre che la mia ragazza si trova a circa metà del suo ciclo mestruale(ovulazione??) (dovrebbe essere il periodo più fertile). Quindi la mia domanda è: secondo voi è possibile che sia fuoriuscito sperma? In caso quella sostanza fosse realmente sperma va considerato che l'abbiamo trovato alla base del preservativo, al di sotto dell'elastico e solitamente quando facciamo l'amore il pene non arriva a penetrare fino a quel punto, quindi non credo che lo sperma sia arrivato a contatto con le pareti INTERNE dei suoi genitali, tutt'al più esso può essere arrivato a contatto con l'esterno dei suoi genitali. Dunque la mia domanda è: Rischiamo comunque gravidanze indesiderate? Attendo vostre risposte !

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
...Ma siete sicuri che sia sperma e non piuttosto secreto vaginale?
Se il preservativo si fosse rotto avreste dovuto verificarlo al momento
magri mettendolo sotto un rubinetto e controllando la fuoriuscita
di acqua se e da dove.
Se lo sperma fosse uscito dalla base (segno di una non perfetta aderenza),
vista la posizione descritta e la incompleta penetrazione,
mi sembra altamente improbabile che possiate aver "combinato un guaio"...

Dica alla sua ragazza di fare una visita che escluda una vaginite
(che potrebbe essere la causa di tanto secreto simile a sperma).

Per avere la certezza che non sia accaduto nulla, bisognerà
purtroppo aspettare...

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Ragionando a freddo ci è venuta in mente questa ipotesi (che sia secreto vaginale e non sperma)..comunque aggiungo che abbiamo subito provveduto a controllare l'integrità del preservativo che risultava integro, quello che mi domando è: è possibile che per effetto della gravità riesca a fuoriuscire sperma dal preservativo che RIPETO era perfettamente aderente al pene?

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007