Utente
Salve,
ho 33 anni, non ho mai avuto gravidanze.
Stamattina dopo una settimana di attesa del ciclo mestruale(ULTIMO CICLO 23/11/11) ho deciso di fare il test di gravidanza che è risultato "POSITIVO"...Consultando telefonicamente il mio ginecologo mi ha detto di continuare a prendere 75mg di tiroxina(TIROIDITE DI ASHIMOTO,CON TENDENZA AD IPOTIROIDISMO) e cominciare subito a prendere 5mg di folina per 3 volte al giorno dopo i pasti, visto che non ne ho mai assunto.
Dato che di mattina, ed a pranzo non è stato possibile assumere la dose,è obbligatorio rispettare il "dopo i pasti"o è sufficente far passare un determinato intervallo di tempo tra le 2 pillole?
Il dosaggio di 15mg giornaliero secondo voi è idoneo o è superiore alla norma?
Grazie e attendo con ansia vostra risposta.

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Cara signora,

l'acido folico è una vitamina che deve essere assunta in epoca precocezionale e durante la gravidanza ai fini della prevenzione delle malformazioni del tubo neurale (spina bifida).

In genere è sufficiente un dosaggio giornaliero pari a 0,4mg.

Legga l'articolo sull'argomento che potrà esserle utile:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/475-il-consulto-preconcezionale-cosa-bisogna-fare-prima-di-programmare-una-gravidanza.html


Buon anno!


Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente
Salve,
ho letto l'articolo da lei pubblicato...in ogni caso io non ho fatto alcuna cura preconcezionale.
La domanda che io mi pongo è :"5mg per tre volte al giorno"quindi 15mg al giorno è un dosaggio giusto o esagerato?
Ovviamente io non mi sto muovendo di mia iniziativa ma su prescrizione del mio ginecologo.
Grazie

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
In gravidanza,non vi sono dati di sicurezza per un impiego di acido folico a dosi superiori a 4-5 mg/die; pertanto la dose giornaliera non deve superare i 5 mg.

Ha posto questa stessa domanda al suo ginecologo?
Probabilmente essendo stata una comunicazione "telefonica" non vi siete ben capiti.




Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Utente
Salve,
ho fatto la prima visita dal mio ginecologo, il quale mi ha confermato la dose di 15 mg giornaliera dato che io sono portatrice sana di trait talassemico.
Ho eseguito anche la prima ecografia dalla quale è risultato che il feto è all' ottava settimana, è posizionato bene e misura circa 8,3 mm.
Mi chiedevo se la crescita è regolare?
Grazie e buona domenica