Utente
gentil.mi dottori, il dubbio e la paura che mi assale e' il papilloma virus e la domanda e' la seguente:e' possibile infettare la patner senza avere condilomi visibili??e poi la mia piu' grande paura e' che ho letto che il papilloma virus , cioe' i condilomi possono trovarsi anche in gola e nell'esofago e che nel 50 % dei casi sono responsabili del tumore all'esofago e della gola!!!!!!!ed un ultima cosa:se si hanno i condilomi nel cavo orale o esofago una persona se ne accorge o potrebbe venire un tumore all'improvviso????grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La condizione di PORTATORE SANO è quella in cui non ci sono manifestazioni cliniche ma l'HPV test può risultare positivo.
La lettura di questo articolo può chiarirle le idee:
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/835-considerazioni-sulla-infezione-da-hpv-papilloma-virus-umano.html
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore innanzitutto grazie per la disponibilita', il mio dubbio e la mia paura e':

1) Per caso e' possibile che una persona abbia il papilloma virus nell'esofago, nella bocca, insomma nel cavo orale e non se ne accorge arrivando a scoprire negli anni un tumore maligno? Cioe' ci si rende conto in tempo di qualche fastidio o si arriva alla fase finale e quindi non c'e' piu' nulla da fare?

2) il cancro orofaringeo e dell'esofago causato dal papilloma virus e' un fenomeno raro e quindi nemmeno bisogna pensarci oppure e' un problema serio come quello della cervice uterina delle donne?
3) e' possibile che avendo rapporti vaginali e orali con la mia ragazza potrei infettarla solo a livello della cervice uterina e non accorgersi della presenza dei condilomi(papilloma virus) nel cavo orale?

Grazie ancora per la sua gentilezza.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'HPV assume importanza per la prevenzione del tumore del collo uterino!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore innanzitutto grazie per la disponibilita', pero' il mio dubbio ai punti 1 2 e 3 non e' stato chiarito o forse non ho capito bene la sua affermazione.

1) Per caso e' possibile che una persona abbia il papilloma virus nell'esofago, nella bocca, insomma nel cavo orale e non se ne accorge arrivando a scoprire negli anni un tumore maligno? Cioe' ci si rende conto in tempo di qualche fastidio o si arriva alla fase finale e quindi non c'e' piu' nulla da fare?

2) il cancro orofaringeo e dell'esofago causato dal papilloma virus e' un fenomeno raro e quindi nemmeno bisogna pensarci oppure e' un problema serio come quello della cervice uterina delle donne?
3) e' possibile che avendo rapporti vaginali e orali con la mia ragazza potrei infettarla solo a livello della cervice uterina e non accorgersi della presenza dei condilomi(papilloma virus) nel cavo orale?
Insomma il papilloma virus puo' provocare in alcuni casi (alcuni ceppi pericolosi tipo 16 e 18 ) il cancro alla cervice uterina o puo' portare altri tipi di tumori come cancro alla gola, pene , ano e vagina???

Grazie ancora per la sua gentilezza.

[#5] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore mi scusi ma dmenticavo a dirle se esiste il test hpv dna da effettuare su siero!!!??e se e' attendibile

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
HPV test viene eseguito sulle secrezioni vaginali come per il PAPtest.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
GENTILISSIMO DOTTORE, VOLEVO DOMANDARLE SE LEI CONFERMA QUELLO CHE HO LETTO:
E' VERO CHE IL CANCRO OROFARINGEO LEGATO AL PAPILLOMA VIRUS E' RARISSIMO E SI RIFERISCE A MENO DI 6 PERSONE SU 100000?????GRAZIE

[#8] dopo  
Utente
Gentilissimo tottore la prego di scusarmi se la disturbo nuovamente, avrei bisogno solo di chiarire due dubbi e cioe':
1)avendo letto che il papilloma virus e' responsabile non solo della cervice uterina ma in rari casi anche dei tumori al cavo orale, orofaringeo, bocca ed esofago, come devo fare a scoprire se io o la mia ragazza, avendo avuto diversi patners prima di fidanzarci ed avendo avuto molte tipologie di rapporti sessuali come fellatio o altro.........insomma che esami devo effettuare per individuare una eventuale presenza di virus(anche i ceppi pericolosi 16 e 18) nel tratto orofaringe, esofago, gola etc????????
2)esiste un sistema di diagnosi precoce come quello del pap test, colposcopia e test hpv per la gola o l'esofago???
3) ho letto che i tumori legati al tratto orofarinegeo ed esofago sono molto rari e colpiscono meno di 6 persone su 100000, lei conferma???
4) non ho capito se 6 persone su 100000 sarebbere rispetto a quelli che hanno il virus hpv orale o in generale alla popolazione, se possibile dottore la prego di leggere gentilmente tutti i quesiti e di togliermi questi grandi dubbi che mi stanno premendo, grazie e a presto.

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Comunque ci devono essere dei segni clinici evidenziati in questo caso dall' ODONTOSTOMATOLOGO.
Un HPV test si potrebbe eseguire sulle secrezioni salivari.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore grazie tante e un' ultima cosa: il papilloma virus orale si trasmette col sesso orale passivo o attivo????

[#11] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore.............nel frattempo che aspetto la sua risposta desideravo sapere se i il test hpv orale che effettuano i laboratori analisi va fatto sulla lesione orofaringea se esiste oppure puo' essere fatto anche sulla mucosa faringea??????cioe' per togliemi questo dubbio , anche se non ho nessuna piaga sulla bocca posso farlo comunque????

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
MUCOSA BUCCALE.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
BUON GIORNO MI SCUSI NUOVAMENTE E GRAZIE PER LA DISPONIBILITA', RECENTEMENTE HO LETTO CHE IL PAPILLOMA VIRUS, IN PARTICOLARE IL CEPPO 16 E 18 CIOE' QUELLO ALTAMENTE ONCOGENO CHE CAUSA IL TUMORE AL COLLO DELL'UTERO DELLE DONNE, PUO' INFETTARE ANCHE LE MUCOSE NASALI, ALLORA LA MIA DOMANDA E':
SE UN UOMO O UNA DONNA CHE HA O NON SA DI AVERE IL PAPILLOMA VIRUS 16 O 18 E DOPO ESSERSI TOCCATO I GENITALI MAGARI SI METTE LE MANI NELLE NARICI DEL NASO (DENTRO LE NARICI PERCHE' MAGARI PRUDONO ALL'INTERNO) PUO' VENIRE IL TUMORE ALLE CAVITA' NASALI O ALTRO??
E CHE COSA COMPORTERA'??
SI POSSONO PRESENTARE METASTASI, INSOMMA PUO' DIVENTARE UN PROBLEMA MORTALE O SI CURA TRANQUILLAMENTE QUESTO TIPO DI TUMORE??
GRAZIE DAVVERO E SCUSATE LA MIA PAURA.

[#14] dopo  
Utente
Buona sera e grazie, ultimamente ho letto la correlazione tra papilloma virus ceppo 16 ed il carcinoma nasale e volevo sapere;
1)se magari mentre faccio sesso e dopo aver toccato il mio pene (glande con secrezione genitale) contestualmente metto le dita dentro le narici) se avessi il papilloma virus il ceppo 16 altamente oncologico potrei trasmettere il virus dai genitali alle cavita' nasali e rischiare per un tumore maligno dei seni nasali??
2) e' possibile effettuare il tampone nasale per la ricerca del papilloma virus (metodo dna) come per il tampone vaginale, anale o faringeo??
3)in caso di negativita' posso ritenerlo un risultato attendibile??
GRAZIE

[#15] dopo  
Utente
Buon giorno Dottore, mi perdona dimenticavo nella mail di prima:
in determinate parti (come l'orofaringe )il papilloma virus puo' essere assoilutamente transitorio, quindi dopo un po scompare quindi in caso di negativita' del tampone hpv dna orofaringe se non si effettuano piu' pratiche sessuali orali, essendo ad esempio il virus presente ma solo in modo transitorio, quindi andato via, e successivamente effettuato il test con esito negativo , non effettuando piu' le pratiche sessuali orali non potra' essere positivo in futuro giusto?grazie tante e mi scusi davvero di nuovo

[#16] dopo  
Utente
gentilissimo dottore dimenticavo che capisco la rarita' del tumore orofaringeo legato all'hpv ma il mio dubbio era comunque sapere se ad esempio io non effettuo piu' la pratica sessuale (non metto piu' la bocca sui genitali) , faccio il test hpv dna tampone faringeo ed il risultato e' negativo (considerati anche gli errori che potrebbero esserci) e non faro' piu' quella pratica sessuale di mettere la bocca sugli organi genitali a questo punto sulla faringe il dna del virus non potra' piu' esserci giusto???
CIOE' O C'E' O NON C'E' UN VIRUS PRESENTE QUINDI LA RISPOSTA CHE UN FARMACISTA MI HA DATO E CIOE' CHE E' INUTILE FARLO IL TEST PERCHE' OGGI PUO' ESSERE NEGATIVO E DOMANI POSITIVO NON E' VERO DICO BENE??

[#17]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma le ho detto che non ci sono problemi,l'HPV ha un tropismo particolare per le mucose genitali.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#18] dopo  
Utente
Buona sera e le chiedo davvero scusa Dott. Blasi, il dubbio e' questo, sul papilloma virus e sui suoi potenziali rischi ho letto che e' responsabile in rari casi ( i ceppi 16 e 18 )non solo del tumore alla cervice uterina ma bensi' di altre forme di tumori quali ano, pene, orofaringe, congiuntiva e seni nasali,
Desideravo sapere, anche se dicono che sono forme di cancro molto rare se, essendo non molto pulito e talvolta avendo rapporti intimi con la mia partner, toccandomi il penne in particolare il glande (dove vi sono presenti secrezioni genitali)contestualmente nell'immediatezza inserisco le dita che avevo messo nel pene, nelle cavità nasali, magari per prurito o altro.
So che è una possivbilità molto remota di trasmissione e contagio ma desideravo sapere se esiste un tampone per verificare l'eventuale presenza o meno del papilloma virus.
Mi ha detto un farmacista che non si fa su tampone ma su SECREZIONI, io ho chiesto al laboratorio analisi il quale mi ha riferito che fanno i tamponi nasali per ricerca hpv dna, allora non so, in definitiva e' possibile farlo su tampone o secrezione nasale?
Quale sarebbe la differenza materiale? avrei bisogno di qualche chiarimento , grazie tante