Utente
Gentile Dottore/i ,
Sono una ragazza di 26 anni, volevo avere chiarimenti in merito agli effetti collaterali dell'anello vaginale Nuvaring.
Circa due anni fa durante un visita ginecologica ho scoperto di avere l'ovaio multifollicolare, quindi la mia ginecologa mi ha detto che sarebbe stato il caso intervenire con farmaci anticoncezionali. Avendo in passato già assunto la pillola (anche di diverse marche e principi attivi) mi sono opposta in quanto traumatizzata dagli effetti collaterali di quest'ultima. Al che la ginecologa mi ha proposto di utilizzare l'anello Nuvaring, che dovrebbe essere da quanto ho capito a basso dosaggio ormonale. Ora sono due anni che ne faccio uso. Ma oggi mi è venuto un dubbio.
Premetto che da sempre ho sofferto di mal di testa molto frequenti, anche prima di iniziare con l'anello e premetto anche che ho una sub-lussazione temporo-mandibolare che di certo influisce sul problema. Io ora non ho fatto caso se dopo l'inizio dell'assunzione dell'anello il mal di testa è aumentato o meno, perchè ripeto ne ho sempre sofferto tantissimo, ma so solo che ultimamente è diventata una cosa quotidiana che mi mette in difficoltà nel fare le cose di tutti i giorni, a meno che io non intervenga con FANS. Visto che so che la cefalea è uno degli effetti collaterali più comuni che Nuvaring possa causare, in che modo potrei capire se fosse davvero l'anello ad intensificare i miei mal di testa (quasi quotidiani ultimamente)?
E nel caso fosse così, come posso fare? Io non posso smettere di assumere ormoni, altrimenti la mie ovaie ne risentirebbero.

Ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve osservare se durante la pausa dei 7 giorni la cefalea migliora o addirittura aumenta.
La controindicazione assoluta all'uso degli EP( anello,pillola e cerotto) è la cefalea con aura diagnosticata presso un centro cefalee.
Al massimo dovrà cambiare tipo di pillola,passando ad una pillola più equilibrata in senso estrogenico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio molto. Provvederò a farmi visitare in un centro cefalee. Lei dice che la controindicazione assoluta nell'uso degli EP è la cefalea con aura, cosa comporta l'assunzione di EP se si soffre di questo tipo di disturbo? Intensifica il dolore o comporta patologie più gravi?

Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Peggiora la situazione clinica ,aumentando la sintomatologia dolorosa.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore, negli ultimi cicli di NuvaRing ho osservato l'andamento della cefalea, come da Lei consigliato, ed ho notato che durante i 7 giorni di pausa aumenta notevolmente la sintomatologia dolorosa, diventando costante. Cosa significa?

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Che potrebbe tornare utile una pillola trifasica a 28 compresse che va a coprire i 7 giorni di pausa.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI