Utente
Gentili Dottori,qualche mese fa mi sono sottoposta a degli esami per verificare se avessi qualche infezione vaginale o cervicale.Ho eseguito un tampone vaginale base,uno per tricomonas,uno per garderenella,uno cervicale per clamidia,ureoplasma e micoplasma ed infine uno per la gonorrea e sono risultati tutti negativi.Tuttavia mi è sorto un dubbio,il tampone per la gonorrea era su secreto vaginale ed al alcuni dicono che sia necessario quello cervicale,mi devo preoccupare devo rifare il tampone?Inoltre un' ora prima di sottopormi agli esami ho fatto un bidet con saugella blu,questo può aver alterato i tamponi vaginali,dato che al momento dell'esame non avevo perdite.
Grazie e buon lavoro.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La ricerca del GONOCOCCO va fatta su TAMPONE CERVICALE ,non è presente in vagina.
La detersione intima non altera i tamponi cervicali e vaginali ed un eventuale PAPtest, le LAVANDE VAGINALI con CANNULA ,sì attenzione.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore,quindi mi sta dicendo che presso il laboratorio dove mi sono recata hanno sbagliato il tipo di tampone?E' mai possibile che possa essere stato fatto un errore così superficiale ed al contempo grave anche perchè io speso una cifra assurda per fare tali esami.
Grazie e Distinti saluti

[#3] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore,mi permetta di aggiungere che questi esami ho deciso di farli di mia sponte,senza prescrizione medica.Per cui è possibile che all'accettazione non avendo specificato che tipo di tampone ma soltanto tampone per la gonorrea,ci si possa essere incappati in tale errore?io sinceramente pensavo fosse sottointeso dato che tutti parlano di tampone cervicale per il gonococco.Ho anche provato a parlare ,telefonicamente,con la signora dell'accettazione ma non mi ha saputo dire niente e colei che mi ha fatto i tamponi era un'ostetrica che non so come contattare.E' possibile che sia stato fatto un errore di battitura per cui anzichè scrivere secreto cervicale abbiano scritto vaginale anche perchè,al momento del prelievo è stato utilizzato un speculum per i tamponi relativi a clamidia,ureoplasma e micoplasma ed anche per questi non ho specificato il tipo di tampone.
Mi perdoni ma sono molto in ansia.
Grazie mille.

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attendiamo i risultati
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
GEntile Dottore,ho fatto il tampone cervicale per la gonorrea ed il risulatato é esame colturale negativo,assenti stafilococchi,streptococchi,enterobatteri e miceti,ma non c`é scritto gonorrea assente.I responsabili del laboratorio dicono che avrebbero segnato la gonorrea sul referto solo se positivo.Ma é possibile? Non dovrebbe essere scritto gonorrea assente o negativo,anche perché sono segnati gli altri batteri che sono assenti,hanno sbagliato di nuovo?O hanno ragione le persone del laboratorio?la prego mi risponda
Grazie e buon lavoro

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo si riportano solo le colture positive!
Il comportamento è corretto.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Grazie mille e Buon Lavoro.

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dottore,il tampone vaginale è negativo per tutti i batteri ed anche quello cervicale compreso gonococco,clamidia,ureoplasma e micoplasma.Lei mi ha detto che vengono segnate solo le colture positive,ma dei batteri richiesti o di tutti automaticamente quindi anche per la candida?Perchè il tampone vaginale per la candida è negativo ma ho fatto una richiesta apposita mentre per il cervicale no.Le chiedo ciò perchè ho fatto il pap-test ed è risultato tutto normale ma viene segnalata una moniliasi.Com'è possibile che dal tampone cervicale non risulta ma dal pap- test si?pensavo fossero 2 esami diversi e che il pap test non evidenziasse la candida,In ultimo vorrei precisarle che da sempre ho un piccolo ectropion al collo dell'utero e che ho queste piccole perdite gialline da quando avevo 12 anni anche prima che mi iniziasse il ciclo.Mi devo preoccupare che i tamponi fatti siano sbagliati?Insomma che devo pensare?
Grazie e buon lavoro.

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sul vetrino è descritta la presenza di moniliasi,. ma non di una infezione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Dottore che significa ciò che ha detto?anche perchè,come già Le ho detto,io ho queste perdite gialline mucose da tantissimi anni,ma dai tamponi vaginali e cervicali,eseguiti per tutti i batteri,e miceti non è mai risultato nulla , tranne qualche volta in cui risultava lo streptococco agalactiae. Quindi non devo preoccuparmi che abbiano potuto sbagliare il tampone cervicale ,soprattutto per la gonorrea che è la cosa che mi spaventa di più.E' possibile che queste perdite siano causate dall'ectropion?anche perchè non sono maleodoranti e non mi causano alcun fastidio.
Grazie e buon lavoro.

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per rispondere a questo quesito ,veramente è necessaria la visita.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio e comprendo le sue difficoltà.Tuttavia vorrei sapere se riguardo alla gonorrea ed alla clamidia posso stare tranquilla.Per la clamidia ho effettuato 2 esami entrambi su tampone cervicale,uno dei quali di tipo EIA,entrambi negativi,dell'altro non ricordo la tipologia;per la gonorrea ho effettuato 3 tamponi vaginali,di cui 2 prelevati nel corso di una colposcopia ed uno cervicale con ricerca di tipo colturale e anche questi tutti negativi. tuttavia su internet ho letto che per la clamidia,secondo alcuni sarebbe meglio l'esame colturale,mentre per la gonorrea l'amplificazione genica.Secondo Lei dovrei sottopormi anche a questi esami?!Le aggiungo che nel corso delle colposcopie è stato sempre e solo rilevato un leggero ectropion che tra l'altro ha anche mia madre.tuttavia io una volta ho fatto una cura per la candida perchè la dottoressa visitandomi aveva trovato nel liquido trasparente dell'ovulazione un pò di muco e mi disse che secondo Lei non era niente di grave e che era una micosi,però le macchie,in seguito, non sono andate via.Sia sincero secondo Lei,sto esagerando?mi sto torturando la mente ed il corpo o devo andare avanti con gli esami?Infine ma il pap test oltre a rilevare la monoliasi,può rilevare anche il gonococco?Mi dispiace ma mi sembra di impazzire con tutti questi esami.Mi aiuti,la prego.
Grazie

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I tamponi che ha eseguito sono sufficienti,si fermi un attimo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore ho una domanda urgente da porle:mi sono ricordata che durante l' ultimo pap test eseguito la dott.ssa non ha usato lo speculm secondo lei e' oppurtuno che lo ripeta?la prego mi risponda,sono preoccupatissima!!!

[#15] dopo  
Utente
Dottore vorrei aggiungere che il primo esame per la clamidia l'ho fatto con la seguente modalità:metodo diretto per ricerca mRNA, che differenza c'è con il metodo EIA? La prego se non la disturbo, potrebbe rispondere a queste 2 ultime domande, vorrei capire se devo ripetere il pap test e se devo rifare con la pcr clamidia e gonorrea.
Grazie dell'attenzione

[#16] dopo  
Utente
Gentile Dottor Blasi, ho fatto trascorrere un pò di tempo come lei mi aveva consigliato, tuttavia continuo ad avere queste perdite gialline- bianche. Ho effettuato un nuovo tampone cervicale per la ricerca di gonococco. streptococco, tricomonas e clamidia. Per la clamidia mi è stato fatto un tampone a parte risultato negativo con metodo EIA mentre per gli altri il risultato è il seguente: negativo(##) esame colturale negativo, (##) assenza di miceti, streptococchi, stafilococchi ed enterococchi, ancora una volta non mi hanno segnato i batteri per cui ho fatto richiesta specifica, dicendomi che li avrebbero inseriti solo in caso di positività. La domanda è : perchè mettere nell'elenco (##) solo alcuni batteri come negativi e non quelli per i quali ho fatto richiesta?Inoltre mi hanno detto che per il gonococco si usa un tampone a parte e non si ricerca sul tampone cervicale fatto per la ricerca di altri batteri,Lei cosa ne pensa?Infine, negli ultimi tempi avverto un fastidio sulla parete vaginale sinistra sia durante i rapporti che non e soffro di uretrite, soprattutto quando bevo poco o indosso pantaloni troppo stretti. Dottore la prego, potrebbe rispondere a queste domande e soprattutto darmi un consiglio su cosa devo fare??Purtroppo c'è troppa superficialità ed incompetenza!
Grazie e buon lavoro.

[#17]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le domande che mi pone sono legate a chi esegue il tampone , a chi effettua la coltura , quindi per me è molto difficile dare una spiegazione a questo comportamento clinico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#18] dopo  
Utente
Carissimo Dottore, oggi ho effettuato una visita ginecologica. La dottoressa, non ha riscontrato nulla di anomalo, l'ectropion è sempre uguale e dice che non c'è nulla di cui preoccuparsi.Inoltre ha affermato che in base ad una diagnosi clinica, ho una vaginosi batterica mista e che non devo preoccuparmi per la gonorrea. Tuttavia ho dimenticato di portare l'esito del pap test del mese di settembre, fatto da un'altra collega che dice:
STRISCIO COMPOSTO DA:
cellule squamose superficiali
cellule squamose intermedie
infiltrato infiammatorio di grado moderato
monoliasi
ADEGUATEZZA DEL PREPARATO
soddisfacente
CLASSIFICAZIONE
striscio entro i limiti normali
si segnala che non si osservano cellule endocervicali
Che ne pensa??Ho letto su internet, che in caso di assenza di cellule endocervicali bisogna ripetere il pap test? è giusto?
Io intanto ho prenotato, presso un centro privato, un pap test ed un tampone cervicale(ennesimo) per la gonorrea, da fare domani.Tuttavia è possibile effettuarlo il giorno avere fatto una visita ginecologica dove è stato usato lo speculum e quel gel per inserirlo, che sto ancora eliminando, o questo altererebbe il pap test ed il tampone??
Vorrei che mi dicesse cosa ne pensa riguardo alla visita ed al referto del pap test.Confido in Lei
Grazie di cuore.

[#19]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se presente il gel vaginale deve attendere per il PAP-test e per i tamponi.
Lo striscio senza cellule endocervicali è INADEGUATO , va ripetuto.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#20] dopo  
Utente
Dottore, grazie per la risposta!!Ho effettuato la visita giovedì mattina ed ho prenotato il pap test per lunedì mattina, crede che 4 giorni sia sufficienti per pote fare il pap test ed il tampone?Inoltre quante ore devono trascorrere dall'ultimo rapporto sessuale? Infine ho dimenticato di chiederle una cosa molto importante,è quasi un anno che all'ingresso della vagina, solo sul lato sinistro sono presenti delle piccolissime escrescenze filiformi rosa alcune con la puntina un pò più chiara, non sono ne aumentate, ne diminuite, ne si sono diffuse altrove.La ginecologa afferma che si tratta di papille e non di condilomi e che se tali fossero, in questo anno avrebbero creato danni. Lei che ne pensa?? Sono spaventata perchè credevo che con il pap test avrei risolto qualcosa ed invece dovrò ripeterlo. Mi sento molto demoralizzata, mi sembra di essere circondata da persone incompetenti e superficiali. Mi saprebbe consigliare una brava ginecologa nella città di Napoli??
Grazie di tutto, è l'unico che sta facendo un pò di chiarezza e mi sta aiutando.

[#21]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
D'accordo con la Collega si tratta di MICROPAPILLOMATOSI VULVARE, e non si tratta di una patologia .
Adesso deve solo attendere di ripetere il PAP-test eno preoccuparsi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#22] dopo  
Utente
Grazie Dottore!!!Domani ripeterò il pap test.Crede che 4 giorni, dalla visita ginecologica con gel vaginale, siano sufficienti per fare il pap test in maniera corretta?
Grazie ancora e buona serata.

[#23] dopo  
Utente
Carissimo dottore,il pap test dice:negativo per neoplasie.Flogosi moderata delle cellule squamose superficiali, intermedie . Presenza diversi pm sul fondo.n. Cellule presenti cellule squamose superficiali,intermedie e superficiali. Ancora una volta e con ginecologa diversa non ci sono cellule endocervicali eppure ha usat citobrush ed ho avuto qualche perdita di sangue quindi ha raschiato bene!!!il tampone cervicale é negativo.Che devo fare secondo lei?!

[#24]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna parlarne con il CTOLOGO- ANATOMO PATOLOGO , di solito mi comporto in questo modo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#25] dopo  
Utente
Dunque il nuovo pap test dice:
PAP TEST
ESAME CITOLOGICO CERVICO-VAGINALE (THIN PREP)
REFERTAZIONE SEC. SISTEMA BETHESDA 2001
* _NEGATIVO PER CELLULE NEOPLASTICHE
Tipo di Flogosi:Flogosi moderata esocervicale. Diversi PMN sul fondo.
Tipo di cellule interessate:Cellule squamose esocervicali superficiali ed
intermedie.
Popolazione cellulare presente:Cellule squamose esocervicali superficiali,intermedie e basali.
Dottore, sono molto stanca.Non farò più esami, ripeterò il pap test tra un anno e si vedrà!!Anche perchè questa nuova ginecologa ha detto che non devo assolutamente preoccuparmi se non sono presenti tali tipi di cellule e che se ce ne fossero alterate il pap test lo rivelerebbe.
Non so che pensare!!
Grazie del suo immenso aiuto.