Valori morfologica - trigono

Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni alla 23 settimana di gestazione.Sono preoccupata per i valori della testa del piccolo (è un maschietto).
Alla 19+1 ho eseguito una pre-morfologica, con i seguenti risultati:
HC 170 mm (corrispondenti alla 19+4)
BDP 46 mm (corrispondenti alla 20+1)
Trg1 9 mm
CM 8 mm
AC 152 mm (corrispondenti alla 20+1)
CD 20 mm (corrispondenti alla 19+1)

Settimana scorsa, alla 22+6 ho eseguito la morfologica con i seguenti parametri:
HC 214 mm (corrispondenti alla 23+6)
BDP 58 mm (corrispondenti alla 23+3)
Trg1 9 mm
CM 8 mm
AC 191 mm (corrispondenti alla 23+5)
CD 25 mm (corrispondenti alla 23+1)
Dall'eco vedo che è stato misurato nuovamente il trigono (in realtà non capisco se è stato rimisurato lo stesso o è l'altro) e la misura è 8 mm. Il bimbo era in posizione cefalica e la testa non era facilmente ispezionabile.

il ginecologo mi ha detto sin dalle prime eco che ha un bel testone ma sia io che il papà abbiamo la testa abbastanza grande quindi non mi sono preoccupata.
La preoccupazione è nata perchè non sapevo cosa fosse il trigono e tornata a casa mi sono messa a cercare in rete e ho visto che è al limite massimo e può essere una cosa abbatsanza preoccupante. Il ginecologo non mi ha detto nulla a riguardo se non che ricontrolleremo i parametri a 27 settimane ma perchè è prassi tenere monitorati soprattutto i parametri della testolina.

Vede qualcosa di preoccupante? sono molto in ansia...
Il valore della translucenza nucale era di 1 mm, non ho eseguito amniocentesi.

le riporto per completezza anche le altre lunghezze rilevate alla 22+6
FL 40 mm (corrispondente alla 23+1)
omero 37 mm (corrispondente alla 23+0)

la ringrazio fin da ora per la disponibilità
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Un valore del trigono da destare attenzione è sopra i 10 mm. Fra 10 e 12 mm di parla di ventricolomegalia borderline. Sopra i 12 mm di idrocefalia.
Per questo motivo...tranquilla. I valori sono nella norma.


Saluti.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dott. Santoro...Purtoppo mantenere la calma in queste situazioni è pressocchè impossibile e cercando in rete spesso si leggono informazioni "tragiche"!!!
Grazie ancora
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e auguri di buone feste!!
Torno a disturbare con un altro dubbio...
Ieri ho eseguito l'ecografia di controllo della 38° settimana (per la precisione ieri ero a 37+6). Rivedendo l'ecografia ho notato una sproporzione nelle misure e in particolare nella crescita della circonferenza addominale. Le riporto per chiarezza i valori delle misure della precedente ecografia e quelli attuali

ECOGRAFIA ESEGUITA A 32+6
HC 311 mm (corrispondente a 34+2)
AC 289 mm (corrispondente a 33+1)
BPD 85 mm (corrispondente a 34+3)
HC/AC 1.08

ECOGRAFIA ESEGUITA A 37+6
HC 345 mm (corrispondente a 39+1)
AC 327 mm (corrispondente a 36+5)
BPD 93 mm (corrispondente a 41+3)
HC/AC 1.06

Sono preoccupata per la poca crescita della circonferenza addominale...il ginecologo mi ha rassicurato dicendomi che il bimbo era in una posizione non "comoda" per le misure che di conseguenza non sono precisissime e che, essendo stata a dieta su consiglio del ginecologo nell'ultimo mese riducendo in particolare l'apporto di zuccheri e in genere riducendo i cibi grassi/fritti, potrebbe essere legato anche a quello...
Cosa ne pensa? si può parlare in questo caso di ritardo di crescita intrauterina?
La ringrazio fin da ora per la disponibilità...

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test