Posticipare il ciclo assumendo una pillola in più

Buonasera,
vorrei sapere se posso posticipare di un giorno l'arrivo del ciclo assumendo una pillola in più, senza compromettere l'attività anticontraccettiva.
Finisco il blister di Belara giovedì e le mestruazioni compaiono la domenica, posso assumere 22 pillole, invece di 21, e fare la normale pausa di 7 giorni?
Quindi prenderei la 22esima pillola venerdì e ricomincerei il blister il sabato successivo, tutto spostato di un giorno.
Grazie per l'aiuto,
saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Perchè non saltare completamente la pausa dei 7 giorni per non alterare il normale andamento del ciclo ormonale della pillola.torna alle news
 
Programmare il momento della mestruazione
Visibilità attuale:  2
[Modifica testo]
 Ginecologia e ostetricia - News generale del 18/02/2012 - 1489 visite


Con questa new penso di chiarire i dubbi di numerose utenti che pongono quesiti su questo argomento.

Quando il momento in cui si attende la comparsa della mestruazione non è, per vari motivi, conveniente per la donna, è possibile e privo di conseguenze variare le modalità di assunzione. Il modo più soddisfacente è di continuare iniziando un nuovo blister (confezione) SENZA INTERRUZIONE, assumendo in questo modo 42 o addirittura 63 pillole continuativamente (mi riferisco alle pillole da 21 confetti).

Quasi sempre nella maggior parte dei casi l'amenorrea (mancato flusso mestruale) durerà per il periodo desiderato. A volte potrà comparire la cosidetta " emorragia da rottura" quanto si assumono formulazioni trifasiche o anche monofasiche a basso dosaggio.

E' sconsigliata l'interruzione della assunzione a metà di una confezione; tuttavia ciò è possibile se si desidera la comparsa delle mestruazioni in un periodo particolare.In questi casi normalmente la mestruazione compare da due a cinque giorni dall'assunzione dell'ultima pillola.

E' tuttavia preferibile completare una confezione ed iniziarne una nuova piuttosto che fermare l'assunzione a metà ciclo. ll primo metodo assicura l'efficacia contraccettiva, il secondo no.


Altri articoli di Dr. Nicola Blasi:

- 10 buoni motivi ,confermati dalla scienza, per scegliere i contraccettivi ormonali.
- Curare la infertilità maschile con le staminali
- Non servono test o analisi per la contraccezione d'emergenza
- Alternativa all'amniocentesi
Commenti alla news:
Aggiungi commento
 
Visibilità:         pubblica (a tutti)            privata (ai soli professionisti)

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
O [commenti AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
O [commenti AMMESSI da parte degli utenti]
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore! Volevo prenderne solo una in più perchè in realtà mi tornava comodo che il ciclo comparisse sempre di lunedi,
ma farò come dice lei,
grazie, molto utile il suo articolo
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
SALUTI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test