Candida albicans recidiva

SALVE, HO 30 ANNI E SONO SPOSATA. DA OTTOBRE 2012, DOPO UN RAPPORTO "NON ATTENTO" CON MIO MARITO, HO AVUTO UN PROBLEMA INTIMO. BRUCIORE, PRURITO E PERDITE. CHE PERO' SI E' RISOLTO DOPO QUALCHE GIORNO. IL MESE SUCCESSIVO, A NOVEMBRE, HO AVUTO LO STESSO PROBLEMA. POI HO FATTO LA VISITA DALLA MIA GINECOLOGA DOPO 2 SETTIMANE E MI HA FATTO UN TAMPONE. IL RISULTATO E' STATO NEGATIVO. MA AD INIZIO DICEMBRE HO AVUTO ANCORA PROBLEMI E TUTTO FACEVA SEMBRARE UNA CANDIDA ALBICANS. HO CHIAMATO LA MIA GINE E MI HA FATTO PRENDERE FLUMICON CP 200 PER UNA SETTIMANA SIA IO CHE MIO MARITO E CREMA VAGINALE.
DOPODICHE' SONO STATA BENE.
A INIZIO GENNAIO, A 10 GIORNI CIRCA DALL'ARRIVO DEL CICLO DI NUOVO PRURITO, ROSSORE, BRUCIORE, IRRITAZIONE. HO FATTO IL TAMPONE DALLA GINE IL GIORNO DOPO E IL RISULTATO E' STATO IL SEGUENTE:

ESAME COLTURALE MICOPLASMI GENITALI: NEGATIVO
ESAME BATTERIOSCOPICO:
NUMEROSI LATTOBACILLI
DISCRETO NUMERO DI SPORE ED IFE FUNGINE
NUMEROSI LEUCOCITI
NUMEROSE COLONIE

CEPPO 1:CANDIDA ALBICANS.

QUINDI LA GINE MI HA PRESCRITTO UNA CURA DI FLUMICON CP 200 UNA AL GIORNO PER 7 GIORNI DA RIPETERE UNA VOLTA AL MESE PER 4 MESI IO E MIO MARITO. IN PIU' IO PER 7 GIORNI MICOSTOP CREMA VAGINALE.
VORREI SAPERE SE LA TERAPIA E' ADEGUATA E SE PUO' PORTARE FINALMENTE ALLA GUARIGIONE DEFINITIVA PERCHE' LEGGO DAPPERTUTTO CHE E' DIFFICILE GUARIRE DALLA CANDIDA. E IN PIU' VORREI SAPERE SE DEVO DAVVERO ELIMINARE TUTTI I CIBI POTENZIALMENTE DANNONI, VISTO CHE SI TRATTA PER LO PIU' DI UN PROBLEMA VAGINALE E NON INTESTINALE. GRAZIE
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
Dall'ultima indagine sembrerebbe una vulvovaginite da CANDIDA, il protocollo adottato è quello di una candida recidivante, anche se accertata solo nell'ultima indagine.
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/415-diagnosi-telefonica-delle-vulvovaginiti.html
A volte si tratta anche di problemi solo esterni ,cioè di vulvite (infiammazione della vulva)
legati a vari motivi:
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1818-igiene-intima-femminile-consigli-utili.html
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la celere risposta. Ma quello che vorrei sapere io è se quindi la terapia che sto seguendo è adatta o meno a farmi guarire definitivamente. la mia ginecologa mi ha visitato 2 volte. prima di avere il risultato del tampone mi ha prescritto travocort crema da mettere sulla zona rossa irritata e dolente (all'esterno) dopo il risultato del tampone mo ha prescritto il flumicon cp 200 mg per 4 mesi.
sto usando il detergente intimo pochissimo e mi lavo solo con acqua 2 volte al giorno come mi è stato consigliato. cosa dovrei fare in più secondo lei? grazie
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
Terapie non si possono prescrivere senza una diagnosi.
La Collega nel momento della diagnosi si è assunta la responsabilità anche della terapia.
SALUTI

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test