Utente
Buon giorno dottore, avrei bisogno di sapere come comportarmi dopo un episodio avvenuto ieri. Ho preso la prima pillola del blister dopo la pausa ieri alle 13, dopo mezz'ora ho avuto un lieve rigurgito, senza però espellere nulla ( per spiegarmi meglio la sensazione di quando ciò che avevo mangiato a pranzo sale in gola e poi riscende giù), ho telefonato in consultorio e mi hanno detto di non preoccuparmi perchè non si trattava di vomito effettivo. Dopo 2 ore ( dall'assunzione della pillola )però ho mangaito due biscottini integrali contenenti crusca, e dopo all' incirca 3 ore e mezza ( sempre dall'assunzione della pillola ) ho espulso un po' d'aria con residui di feci... Non sapendo se interpretare l'episodio come diarrea o no, ed essendo al primo confetto del nuovo blister, alle 6 del pomeriggio per precauzione ho assunto un altro confetto. Alle 7 poi ho fatto cena e sono uscita tranquillamente. Dopo essere andata dormire però mi sono svegliata in preda ai sudori freddi e ho avuto un attacco cospicuo di vomito ( alle 3 e mezza di notte ) . Avevo anche lo stimolo di andare in bagno ma fortunatamente senza diarrea. So che erano passate nove ore dall'assunzione della seconda pillola e innumerevoli dalla prima, ma la mia domanda è: posso ritenermi coperta? Vomitando ho espulso la cena che avevo ingerito solo un'ora dopo la seconda pillola, quindi mi chiedevo se la pillola fosse stata assorbita o se per caso dovevo usare un metodo di barriera per i prossimi rapporti e se sono coperta per quelli precedenti. la ringrazio per il consulto.

[#1]  
Dr. Mario Arca

24% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
da come riferisce ha assunto due pillole nello stesso giorno, per cui credo che possano bastare!
Io consiglio di assumere la pillola la notte dopo due ore dalla cena per evitare quei possibili fastidi che lei riferisce. Pertanto continui l'assunzione della pillola, e poiché la 2 pillola l'ha assunta di sera, sposti gradualmente l'ora di assunzione fino ad arrivare a dopo cena.
La protezione contraccettiva penso che ci sia.
Ma per sicurezza e sua tranquillità adotti un metodo di barriera per questo mese.

Cordiali saluti,

Dott. Mario Arca
Dottor Mario Arca
Ex Dirigente Medico ASSL OLBIA -TEMPIO
Studio Ostetrico Ginecologico
via Lorenzo Ghiberti n 65- 07026 olbia

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio molto per il consiglio ma volevo che mi togliesse un ultimo dubbio, dovrei usare un altro metodo addirittura per un mese? Non basta utilizzare un metodo barriera per una settimana? soprattutto perchè la pillola in teoria dovrebbe essere stata assunta correttamente da quanto ho capito... le chiedo giusto per togliermi gli eventuali dubbi...

[#3]  
Dr. Mario Arca

24% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
nell'assunzione della pillola contraccettiva sono determinanti i primi giorni in genere;nel suo caso in particolare, il consiglio di adottare un metodo di barriera per tutto il mese è certamente esagerato, ma se non faccio dopo sette giorni un controllo ecografico, che mi evincerà l'assenza o la presenza di follicolo ovulatorio non posso assumermi tale responsabilità.

saluti,

Dott. Mario Arca
Dottor Mario Arca
Ex Dirigente Medico ASSL OLBIA -TEMPIO
Studio Ostetrico Ginecologico
via Lorenzo Ghiberti n 65- 07026 olbia