Utente
Salve, vorrei un parere su un valore di estradiolo di 1114 pmol/l riscontrato da analisi del sangue effettuate al 23esimo giorno del ciclo (val di rif 46-60 fase follicolare, 315-1828 fase ovulatoria, 161-774 fase luteinica); il progesterone lo stesso giorno era 25.4 nml/l (val rif 0.6-4.7 fase follicolare, 2.4-9.4 fase ovulatoria, 5.3-86.0 fase luteinica). Aggiungo che ho una cisti ovarica endometriosica di 8cm (e che l'FSH il 10mo giorno del ciclo era 5 mUI/ml (val rif fase follicolare 2-11). Tale valore può spiegare una mancata ovulazione e un dolore al seno che avverto per tutto il ciclo? O può essere collegato alla presenza della cisti?
Grazie

[#1]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
I valori sono normali tranne l'estrogeno un poco più elevato ma non denotano mancanza di ovulazione mentre il dolore al seno potrebbe essere correlato. La cisti invece essendo di natura endometriosiche risente della stimolazione ormonale proprio come l'endometrio
Dr. Silvia Lovergine

[#2] dopo  
Utente
Nuove analisi, terzo giorno di mestruazione: FSH 14.6 (estradiolo 124.5 e LH 5.8). So che il valore dell'FSH rilevato a inizio ciclo può essere indicativo della funzionalità ovarica, in questo caso è comunque un valore troppo alto e cosa può indicare? Può essere collegabile alla presenza della cisti?

[#3]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
FSH si eleva soprattutto nella prima fase del ciclo per stimolare l'ovaio a produrre estrogeni ma se il valore è troppo elevato è indice di uno scorretto funzionamento ovarico. Non è collegato al problema del l'endometriosi
Dr. Silvia Lovergine

[#4] dopo  
Utente
E in tal caso come si può intervenire per ristabilire una corretta funzionalità ovarica? 14.6 è significativo? Quali le possibili cause di tale malfunzionamento (la prolattina è nella norma)?

[#5]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Le cause sono di natura disfunzionale e possono essere transitorie e ripristinarsi autonomamente altrimenti si può fare una terapia a base di estroprogestinici e comunque deve essere prescritta dal suo curante sulla base di un quadro completo e sulla conoscenza del suo specifico caso
Dr. Silvia Lovergine

[#6] dopo  
Utente
Scusi devo correggermi: la prolattina è 43.5 ng/ml (sempre terzo giorno), troppo alta anch'essa credo...

[#7]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Sì infatti anch'essa può comportare problemi al l'ovulazione e pertanto a maggior ragione è necessaria un' attenta valutazione clinica del suo caso
Dr. Silvia Lovergine

[#8] dopo  
Utente
Per escludere un'eventuale insufficienza renale che altri esami potrei fare?

[#9]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Non riesco a comprendere cosa c'entri l'insufficienza renale e comunque le analisi che valutano gli indici di funzionalità renale sono azotemia e creatinemia nonché l'esame delle urine
Dr. Silvia Lovergine

[#10] dopo  
Utente
Ma è possibile che una cisti così grande possa alterare l'attività ovarica e i dosaggi ormonali a questa correlati a causa dell sue dimensioni e dell'infiammazione da essa creata (Ca125 > 200)?

[#11]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Le cisti endometriosiche a prescindere dalle dimensioni possono interferire con l'ovulazione e a maggior ragione se grandi ed è uno dei meccanismi che portano infertilità da endometriosi.
Dr. Silvia Lovergine

[#12] dopo  
Utente
E' un fenomeno reversibile? O era importante intervenire prima che tali valori si alzassero? Queste sono analisi che ho fatto di mia iniziativa dopo mesi che mi hanno riscontrato questa cisti e le uniche analisi richieste erano inerenti ai marcatori: nessuno purtroppo mi ha messo al corrente prima di questo rischio se non di quelli strettamente connessi alla cisti stessa (torsione, rottura, trasformazione)...

[#13]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Non è necessario infatti eseguire analisi ormonali quando viene posta diagnosi di endometriosi poiché non sempre si hanno alterazioni infatti non sono noti i meccanismi attraverso cui l'endometriosi porta ad alterazioni dell'ovulazione probabilmente da compressione o distorsione dell'architettura ovarica. La prolattina poi non è collegata e non è prevedibile e prevenibile e comunque è un fenomeno reversibile.
Dr. Silvia Lovergine

[#14] dopo  
Utente
L'esame istologico poi si può fare durante l'intervento o tarda qualche settimana?

[#15]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Sì ma si tratta di quello estemporaneo mentre quello successivo è il definitivo
Dr. Silvia Lovergine

[#16] dopo  
Utente
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.