Colon irritabile o endometriosi?

Gentile medico,
sono una ragazza di 21 anni. Da circa tre mesi soffro di colon irritabile con diagnosi accertata al pronto soccorso, presso cui mi sono recata a causa dei dolori lancinanti al ventre e al fianco destro. Il medico che mi ha visitata, due mesi fa, mi disse che avevo il colon tirato come una corda di violino e l'insieme dei sintomi (alternanza stipsi-diarrea, muco nelle feci, dolore al ventre e irritabilità al colon ogni qualvolta sono ansiosa) gli fecero subito pensare al colon irritabile. Dopo una cura con antispastici e un'alimentazione corretta la situazione è molto ma molto migliorata.
Tuttavia, continuo ad avvertire una sensazione di pesantezza in basso al fianco destro/sinistro. Può essere sempre legato al colon irritabile o rischio di altro (endometriosi, ad esempio)? Premetto di avere un ciclo molto regolare, con normale dismenorrea sopportabile nel 1-2 giorno, con flusso alquanto normale e con una durata di 5-6 giorni.
Ciò che mi insospettisce è sempre quel fastidioso dolore al fianco che a volte va e viene. quel senso di pesantezza al basso ventre se non vado in bagno correttamente e la minzione frequente (che però non è cistite - ho già fatto l'esame delle urine più volte e il mio medico dice che si tratta di ammorbidimento dei muscoli pelvici). Il mio medico di base dice che si tratta assolutamente di colon irritabile, tant'è vero che né l'ecografia né gli esami del sangue hanno rilevato nulla di anomalo.
Si tratta, dunque, di colon irritabile o di qualcosa di più impegnativo, come l'endometriosi?

Attendo eventualmente una sua risposta.

Cordialmente.
[#1]
Dr.ssa Stefania Sparice Ginecologo 3
Gent.ma Sig.ra,

i sintomi da Lei riferiti farebbero propendere per colon irritabile e infiammazione delle vie urinarie. Escluderei l'endometriosi. Beva almeno 1,5 lt di liquidi al giorno e non trattenga molte ore l'urina.

Cordiali saluti

Dr.ssa Stefania Sparice

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test