Esame istologico post raschiamento

Salve
Il 24 novembre sono stata sottoposta a raschiamento per aborto interno.
Oggi ho ritirato il referto che recita:

"REPERTO MICROSCOPICO E DIAGNOSI
Lembi di endometrio con fenomeno di Arias Stella, di decidua gravidica parzialmente necrotica e villi coriali talora con fenomeni involutivi.
Reperto morfologico di aborto intrauterino."

Ovviamente è scritto in "medichese" e io, purtroppo, non ho capito nulla...potrebbe spiegarmi che significa?
Purtroppo la mia ginecologa non mi visita fino al 7 gennaio, vuole aspettare i 40 giorni dal raschiamento.

Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Il "fenomeno di Arias-Stella" prende il nome da un patologo Peruviano. Si tratta di un fenomeno a carico delle cellule epiteliali secretive delle ghiandole endometriali, dovuto all'incremento della stimolazione muco-produttiva indotta dall'HCG della futura placenta del concepito.

In altre parole, l'HCG prodotto dalla futura placenta del "bimbo" ed in particolare da una parte di questa "prima placenta", il sinciziotrofoblasto, stimola le ghiandole presenti nell'endometrio (la mucosa uterina) ad incrementare di numero (iperplasia ghaindolare gestazionale) ed a secernere muco, glicogeno (forma di aggregazione di molecole di zucchero) ed altri prodotti atti a nutrire l'embrione dal momento del suo arrivo in utero (grosso modo al 7° giorno dalla fecondazione) fino ai primi giorni del suo impianto (8° - 12° giorno circa) (fase istiotrofa dell'embrione), prima cioè che l'embrione stesso stabilisca con il sistema vascolare materno quel contatto e quelle relazioni anatomiche e funzionali che gli permetteranno l'ulteriore sviluppo (fase emotrofa dell'embrione) attraverso la circolazione utero-placentare.
Nella reazione di Arias-Stella, frequente nelle gravidanze extra-uterine ma riscontrabile anche nelle gravidanze con aborto precoce, i nuclei delle cellule ghiandolari della mucosa endometriale appaiono iper-cromatici, ovvero molto colorati con sostanze specifiche, dando il nome Arias-Stella al fenomeno.
I villi coriali sono una sorta di "radici" della futura placenta; il fatto che a carico delle cellule componenti si siano registrati fenomeni "involutivi" vuol semplicemente dire che dal momento dell'arresto della gravidanza al momento dl raschiamento si sono verificati dei fenomeni degenerativi, del tutto normali allorquando si parla di gravidanze interrotte.

Saluti ed auguri.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test