Utente 380XXX
Buonasera dottori, vi scrivo in quanto ieri la mia compagna (ultime mesturazini il 2 aprile) ha effettuato una ecografia transvaginale e non si riesce a vedere il sacco vitellino e ovviamente l'embrione. L'epoca gestazione dovrebbe essere 5+5 dalle verifiche del ginecologo e la beta ha un valore di 19000. Secondo il ginecologo la non presenza del sacco vitellino è 'grave' e ci ha richiesto nuove analisi beta per venerdì ( 3 gg dopo). Leggendo varie informazioni però mi pare di capire che può capitare che il sacco vitellino sia visibile solo successivamente così come anche l'embrione. Ci dobbiamo preoccupare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Silvestro Arbuse

24% attività
4% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2015
Caro utente, comprendo la vostra ansia, ma è sufficiente pazientare qualche giorno. Con ETV non sempre si vedono gli echi embrionari soprattutto se la fecondazione è avvenuta con qualche giorno di ritardo. Si tratta di una gravidanza iniziale come dimostrato dal valore del betaHCG. Per essere certi sulla normale evoluzione bisogna ripetere dosaggi ed eco a distanza di qualche giorno. Seguite i consigli del vostro ginecologo.
Dr. Silvestro Arbuse

[#2] dopo  
Utente 380XXX

Buongiorno dottore e grazie per la risposta. Oggi fatte nuove beta e il risultato è che sono raddoppiate (42000). Da quanto letto più aumentano le beta più l'embrione si forma giusto? Possiamo 'scongiurare' il pericolo dell'uovo chiaro? Ovviamente ora prenoteremo anche la eco.
Grazie ancora per la sua disponibilità