Pruriti intimi

Salve a tutti! Solitamente queste cose le chiedo a mia zia che è ostetrica, ma non nego che un po' di vergogna c'è quindi avendo scoperto questo forum chiedo a voi! Dopo l'ultimo rapporto il giorno dopo ho sentito un leggero dolore al basso ventre e dolore a urinare. Ho dato per scontato che fosse cistite quindi come sempre (spesso mi capita) ho bevuto tanto e prendevo delle pasticche all'iris. Dopo qualche giorno mi è venuto il ciclo e ho notato che a urinare non avevo più dolore ma avevo prurito all'ano e alla vagina. Quindi ho sostituito il mio solito sapone intimo a una spuma che favorisce l'idratazione e quando ho prurito applico una crema lenitiva ma questa mi fa bruciare l'area e peggiora le cose! Il fastidio è davvero tanto. Oltre a sopportare il dolore del ciclo devo sopportare anche il prurito! So che dovrei consultare un ginecologo ma non so se con il ciclo la visita me la farebbe lo stesso... Mi sapete dire qualcosa di più? Grazie infinite
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
In seguito ad una infezione delle vie urinarie (cistite ? uretrite?) si potrebbe , per abbassamento delle infezioni urinarie o in seguito a terapie antibiotiche , scatenare una vaginite micotica ( Candida albicans) , che a volte interessa tutta l'area vulvo-perineale . La sintomatologia fa pensare a questo , ma naturalmente va accertata con un esame batteriologico a fresco del fluor vaginale
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test