Utente 396XXX
Buongiorno, sono alla 14' settimana di gravidanza e ho già iniziato a soffrire di emorroidi. Le ho trattate con rimedi omeopatici e con creme al cortisone. La situazione non migliora. Purtroppo ho iniziato a soffrirne con la prima gravidanza.

Trovo sollievo momentaneo stando sdraiata sul fianco ma purtroppo il mio lavoro non mi aiuta perché stando seduta per tutto il tempo il mio peso grava su di esse.

So che le leggi per richiedere la maternità anticipata sono cambiate dal 2012 quindi vi chiederei se per voi questo mio problema potrebbe essere una motivazione per farne richiesta oppure se perderei solo del tempo. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se lo stato gravidico porta a crisi emorroidarie frequenti con disagio per la gestante , il Collega curante potrebbe descrivere questa situazione clinica e richiedere , in collaborazione con un proctologo la eventuale maternità anticipata descrivendo con accuratezza nche l'ambiente lavorativo e le mansioni svolte dalla gestante.
SALUTI e in bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI