Utente
Spett. Medicitalia,
in data 13 febbraio ho avuto un rapporto con rottura del preservativo e tre ore dopo ho assunto Norlevo 1,5 mg (ero al 14° giorno del ciclo - ciclo di 31/32 giorni).
Non ho avuto sintomi particolari e nemmeno perdite.
Ho fatto una visita ginecologia due giorni dopo il rapporto che non ha segnalato nulla di particolare e il ginecologo mi ha detto che ho assunto norlevo in tempi ottimi per cui la possibilità di essere rimasta incinta era pressochè nulla e di attendere il ciclo serenamente.
La sera di lunedì 29 febbraio (precedute da qualche ora di perdite marroncine) infatti si sono presentate le perdite con due giorni di anticipo e con caratteristiche: abbondanti, rosso vivo con parecchi coaguli e classici fastidi addominali del ciclo. Unico problema è che già da ieri hanno un flusso scarsissimo come da conclusione del ciclo (generalmente il mio ciclo non è abbondante e dura 4 giorni dei quali solo i primi due vedono un flusso più abbondante).
Non ho mai assunto la pillola e nemmeno ormoni. L'unica assunzione è stata appunto norlevo.
Visto che il ginecologo è in ferie, la mia domanda è questa: posso considerare queste perdite come ciclo mestruale nonostante abbia avuto una durata minore alla normalità?
Ringraziando invio i migliori saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto , l'assunzione nei tempi consigliati , quindi nessun problema , dimostrato dalla comparsa del flusso mestruale ( indipendentemente dalla quantità e dalla durata) .
Voglio sottolineare che è importante conoscere che la pillola Norlevo diminuisce la sua azione in relazione al peso della donna , infatti ho riportato questa nota dell' AIFA nella mia news:
https://www.medicitalia.it/news/ginecologia-e-ostetricia/5166-novita-sulla-contraccezione-d-emergenza-pillola-del-giorno-dopo.html
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie! Nel frattempo ho effettuato un test (clearblue) nel pomeriggio di sabato (a distanza di tre giorni dal flusso mestruale), in quanto ho letto che puó essere eseguito a qualsiasi ora, e ha dato esito "non incinta".
Ritiene quindi che ogni dubbio sia stato risolto?
Grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
certo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI