Utente 118XXX
Buongiorno, ormai da diversi anni ho disturbi che fanno pensare all'endometriosi e che conoscono periodi di fase acuta e periodi di calma.
uno dei sintomi è il sanguinamento rettale solo durante il ciclo o il forte bruciore addominale.
il ginecologo vide un focolaio endometriosico durante un'ecografia, che si è poi riassorbito.
quello che vorrei sapere è se esiste un modo per fare una diagnosi certa, invece che continuare sulle incertezze. la conoscenza dell'esistenza o meno del problema mi permetterebbe di avere accorgimenti, anche alimentari, che in questa indecisione non riesco ad applicare.
avevo sentito parlare di un'analisi del sangue con esame della glicoproteina zn-alpha2, ma non so se poi la cosa è andata in porto e quindi se è possibile effettuare questo esame.
altrimenti quali sono i metodi di diagnosi? ce ne sono non invasivi come appunto un prelievo?

Grazie per la disponibilità!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Possono essere d'aiuto l'emocromo con formula, VES, proteina C reattiva, CA125 (endometriosi, adenomiosi, flogosi pelvica) CA 19.9 (patologie intestinali) e colture di tamponi cervicali per chlamydia, micoplasmi , gonococco. In seguito si potranno consigliare esami più approfonditi come la TAC e RMN
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 118XXX

Grazie mille per la risposta e scusi il ritardo nella mia, ma ho aspettato di avere tutte le risposte agli esami effettuati.
l'emocromo va benissimo, tutto nella norma.
PROTEINA C REATTIVA 0.09
CA 125 20.8
CA 19.9 4.44
Unico valore notevolmente più alto, la VES:
VES 42 (NEL RANGE 1-20)

i tamponi fatti di recente erano negativi..

però non posso certo ignorare un fatto che si è ripresentato anche questo mese con il ciclo: ho avuto un notevole sanguinamento rettale e un modesto sanguinamento della vescica, sempre con il ciclo. Posso dirlo con certezza in quanto sono stata attenta a distinguere le fonti del sanguinamento con qualche accortezza.

ora mi chiedo: possibile avere uno sviluppo di endometriosi con la sola VES alta?
a chi posso rivolgermi? ci sono centri specializzati?

grazie davvero per la disponibilità e la competenza.