Utente 407XXX
Buongiorno, sono una donna di 33 anni e da 8 mesi cerco una gravidanza.
All'ultima visita ginecologica di un mese fa era tutto apposto, avevo ovulato e si evidenziava presenza di corpo luteo.
Al 5 pm ho fatto gli esami ormonali e questo è stato il risultato:
tsh 1,71 rif 0,55-4,78
prolattina 28,60 rif 2,8-29,2
progesterone 0,83 rif 0,15-1,4
estradiolo 109,30 rif 21,4-164,80
fsh 4,90 rif 2,5-10,2
lh 4,90 rif 1,9-12,5
dheas 872 rif 350-4 300
testosterone libero 1 rif 0,45-3,18
amh 0,78 rif 0,14-12,6

Alla luce di questi risultati sarà impossibile per me avere una gravidanza naturale?
Sto andando in menopausa?

Ho letto poi che l'amh essendo un esame molto delicato è meglio farlo direttamente in strutture che analizzano il campione in loco, il laboratorio dove l'ho fatto io l'ha spedito in ospedale ad analizzare, può essere che si sia compromesso?
Probabilmente mi sto attaccando al nulla lo so, e che quel valore mi ha parecchio turbata e demoralizzata.
la mia situazione è molto critica?
Grazi a chiunque risponderà

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le probabilità di gravidanza dipendono da tutto il quadro clinico nel complesso, non si può scorporare il risultato di un unico esame, soprattutto quando gli altri vanno bene.

All'ecografia la conta dei follicoli antrali è regolare? I suoi esami non sono certo da menopausa.

Suo marito ha fatto uno spermiogramma? Un figlio si fa in due, e in giovani donne che ritardano ad avere una gravidanza spesso il fattore determinante è quello maschile.

L'ultima considerazione: la probabilità di concepimento non supera il 30% per rapporti in fase fertile, il che vuol dire che coppie sane impiegano fino a 6-12 mesi per concepire senza che questo configuri una patologia.

Ci sta pensando un po' troppo al fatto della gravidanza? Il solo pensiero blocca la cicogna, nessuno sa perchè, ma è proprio così. Quindi cerchi di vivere con serenità questo momento, e se proprio vuole fare qualche altro accertamento, faccia fare uno spermiogramma al suo compagno.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Buonasera, innanzitutto grazie mille per la risposta.
Mi sono molto allarmata perché quando ho chiamato la ginecologa per dirle i risultati degli esami, mi ha chiesto in primis dell'amh, poi il FSH e stop. Mi ha detto sempre al telefono di farmi prescrivere dal medico di base la ricetta per prima visita per infertilità di coppia, e che avevo poco tempo, non una spiegazione, niente.
Sono andata in panico e mi sono messa a leggere su internet per capire se quel valore fosse davvero così disastroso, e mi sono confusa e basta.
Per quanto riguarda la conta dei follicoli antrali la ginecologa non me l'ha mai proposta, quindi mai fatta.
Mio marito ha già in programma lo spermiogramma per maggio.
Si ci penso abbastanza, e probabilmente essendo ansiosa di mio vivo anche questa ricerca in modo forse sbagliato.
Ma quindi l'amh cosa mi dice sul mio stato di fertilità?
Saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Da solo l'antimulleriano non dice niente.
Consideri poi che anche nel caso di una conta follicolare ridotta, gli effetti sulla fertilità possono essere compensati dalla sua giovane età (quindi anche se ci fossero pochi follicoli, se sono buoni, un figlio arriva lo stesso in modo naturale).

Anticiperei lo spermiogramma di suo marito, sulla base di questo risultato ha la possibilità di vedere se bisogna attivarsi presso un centro per la fertilità oppure non serve.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente 407XXX

Grazie mille per la risposta.
Una buona giornata.