Utente 414XXX
Buongiorno.
Ad aprile ho inserito il Nexplanon. La ginecologa mi ha avvisato che il mio ciclo sarebbe potuto cambiare.
Per il primo mese è andato tutto bene. Dopo il primo ciclo ho però iniziato ad avere perdite (tipo spotting) che sono durate quasi fino al ciclo successivo, avuto dopo 5 settimane: ho avuto 2 giorni senza perdite e poi è arrivato il ciclo. Adesso ho di nuovo perdite, più intense del mese scorso: a volte sembra proprio sangue vivo, altre volte di colore scuro. La ginecologa ha detto che all'inizio è normale, ma che se continua devo prendere per un po' il progesterone. E' corretto? Quanto ancora devo aspettare prima di pensare che non sia più normale? Per quanto tempo dovrò associare il progesterone al Nexplanon?
Ringrazio per la risposta.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Più che progesterone , risulta utile un estrogeno .
Nel NEXPLANON è contenuto soltanto PROGESTINICO
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI