Utente 397XXX
Salve, ho 36 anni e sono appena entrata nella decima settimana delle mia prima gravidanza. Vi chiedo un parere poiché risiedo in Svizzera ma attualmente non sono molto soddisfatta e soprattutto ricevere spiegazioni nella propria madrelingua è tutta un'altra cosa. Dall'ottava settimana sono cominciate delle piccole perdite rosa, in realtà mai nell'urina né sugli slip ma solo sulla carta igienica dopo avere, appunto urinato, ma solo un paio di volte al giorno. Contemporaneamente dolori simili a quelli mestruali,a ma molto lievi, soprattutto la sera. Sono stata al pronto soccorso appena cominciate e sembrava tutto a posto, due giorni dopo controllo anche dalla mia ginecologa ed anche lì tutto ok, compreso niente sangue né ematomi.
La ginecologa mi ha comunque dato magnesio e progesterone (due ovuli al giorno). Dall'inizio del progesterone le perdite continuano ma sono diventate marroni e di consistenza più solida, mucosa, generalmente sempre sulla carta ma un po' più abbondanti e frequenti (direi praticamente dopo ogni urina, maggiori subito dopo il progesterone). Ormai sono quasi due settimane che continua così. Né al pronto soccorso, né la mia ginecologa mi hanno prescritto riposo e nulla di particolare, precisando che un motivo chiaro e preciso non c'è e che in ogni caso non si potrebbe fare molto. So che ogni gravidanza ha leggi a sé stanti e qualsiasi cosa può essere tutto o niente, ma mi chiedo come so quando è il caso di preoccuparmi? Soprattutto dal momento che non ho praticamente nessun sintomo specifico, quali nausea, stanchezza...c'era solo seno dolente soprattutto la notte, ma da due giorni anche questo è scomparso. Ho le beta domani e la prossima ecografia solo il 24, pensate sia il caso di un controllo prima? Cosa pensate di questa situazione? Grazie mille davvero.

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ci tenga informati sull'esito dell'eco, che mi sembra l'unica cosa utile da fare.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 397XXX

Salve dottore...come ho scritto all'eco mancano più di due settimane, per questo chiedevo un parere sulla base di quello che posso raccontare. Quindi neanche le beta sarebbero sicure in questo momento? Grazie.

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
In questo momento no. Forse anticipare un'eco non sarebbe male.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli