Utente 474XXX
Gentile dottore,
sono una ragazza di 17 anni molto preoccupata perché è da circa un anno che in concomitanza con l'ovulazione si presenta dello spotting, o per essere più precisa, perdite per lo più marroni ma anche rosse ( molto chiare) che durano qualche giorno.
Il primo mese in cui si sono presentate le anomali macchie (gennaio) ho pensato fossero state causate da fattori quali lo stess o il clima. Dato che il problema si è ripresentato nei mesi successivi, a marzo sono andata al pronto soccorso dove il medico non ha potuto farmi un'ecografia transvaginale poiché sono vergine e non ho mai avuto alcun tipo di rapporto sessuale. Ho dunque effettuato un'ecografia pelvica in cui non sono state rilevate anomalie, il medico mi ha solo detto che ho l'utero leggermente retroversoflesso.
Non essendo cambiata la situazione, due mesi dopo ho prenotato una visita ginecologica privata, il ginecologo mi ha rifatto l'ecografia pelvica e un tampone vaginale. Tutto in regola. Nessun problema. Il dottore inoltre mi ha prescritto un'urinocoltura per escludere eventuali infezioni. Anche qui tutto ok.Tuttavia non mi ha dato spiegazioni circa la causa di questo fenomeno. Pensavo che questo fastidio fosse veramente sparito quando i successivi cinque mesi le macchie non si sono più presentate. Ma, purtroppo, ho avuto il medesimo problema lo scorso mese (perdite non molto abbondanti) e questo mese (perdite più abbondanti di quelle novembre).
Secondo Lei cosa potrebbe essere?
La ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo spotting ovulatorio è quasi fisiologico in alcune donne, legato ad un calo estrogenico dopo la rottura del follicolo dominante (ovulazione !) , se si riscontra questa contemporaneità non deve considerarlo un evento patologico.

SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Gentile dottore, La ringrazio per la celere risposta. Ho apprezzato molto il Suo consulto. Distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie e auguri
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI