Utente 479XXX
Buonasera, scrivo perché non c’è la faccio più!! L’anno scorso in estate avevo bruciore nelle parti intime e mi sono state diagnosticati dei condilomi sulla cervice e attorno. Dopo aver provato con una crema di nome (veregen) avevo solo tanta secchezza vaginale e ancora più bruciore! Ma i condilomi erano sempre li, così la mia ginecologa a novembre decise di toglierli con il laser. Dopo l’intervento non avevo neanche tanto dolore o bruciore ma dopo 2 giorni avvertivo dimuovo bruciore e delle piccole perdite di sangue, il che la mia ginecologa disse che erano l’è ferite che dovevano guarire. Le ferite sono guarite dopo circa 3-4 settimane, ma sentivo comunque sempre un lieve bruciore a volte di più avolte di meno, mi aveva dato anche una crema per attenuare il bruciore! Dopo un mese ho avuto rapporti il che é stato impossibile la penetrazione. Mi venne prescritta una crema di estradiolo pian piano sono riuscita ad avere un rapporto completo, ma sempre con dolore al l’inizio della penetrazione e bruciore costante fino ad oggi che sono passati 7 mesi, io ho sempre bruciore anche senza rapporti perché? É normale che io abbia questo bruciore a 7 mesi dal asportazione? ( tutti test di tampone ecc sono negativi) Ho cambiato ginecologo e lui mi ha detto che sento bruciore perché la pelle dove sono stati tolti i Condilomi è diventata molto sottile ed é arrossata e non possono fare niente! Ma io non posso passare il resto della mia vita con questo bruciore insopportabile, e provare dolore ogni volta che ho rapporti! Grazie in anticipo per una risposta cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Un esame vulvoscopico mi aiuterebbe a definire meglio la situazione.
Probabilmente la terapia con laser è stata troppo profonda e ci conseguenza ha creato piccole cicatrici , facendo perdere elasticità nella zona vulvo - perineale con conseguente difficoltà alla penetrazione all'inizio dei rapporti sessuali.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Salve, grazie mille per la sua risposta. Come potrei far ritornare l’elasticità? Ci sono delle cure? Oggi mi é stato prescritto dal mio nuovo ginecologo un altra crema di nome scheriproct 3 volte al giorno che leggendo sul foglio illustrativo serve per levare linfiammazione delle morroidi e per infiammazione delle mucose, e un altra crema bephanten solo la sera! Lei pensa che sia la cura giusta?