Utente 493XXX
Buonasera, sono una ragazza di 19 anni.
Il 24 aprile ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo ma il preservativo si è sfilato ed è rimasto all'interno. 30 ore dopo ho preso la pillola del giorno dopo. Ho avuto le ultime mestruazioni il 5 aprile, dal 2 maggio ho iniziato ad avvertire un dolore al seno e l'ho imputato all'arrivo imminente delle mestruazioni ma oggi, 14 maggio, ancora non sono arrivate. Il dolore al seno è stato costante per tutto il periodo citato e abbastanza fastidioso da non poter dormire a pancia in giù o da non poter correre. C'è Il rischio che sia rimasta incinta o che il dolore al seno sia dovuto ad altro?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il dolore al seno (mastodinia) quasi sicuramente è legato allo spostamento del picco ovulatorio generato dalla assunzione della contraccezione post-coitale (pillola del giorno dopo ) .
Se la contraccezione d'emergenza è stata assunta in modo corretto non ci dovrebbero essere problemi di gravidanza indesiderata
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie mille.
Ho avuto le mestruazioni proprio oggi.