Utente 506XXX
Salve,
Volevo chiedere un consiglio, prima di andare nel panico e andare direttamente a fare un controllo .
Premetto che ho sempre avuto problemi riguardante il ciclo, tra flussi abbondanti, duraturi, ferro basso e perdite .
Ho iniziato ad avere nuovamente rapporti 3 mesi fa, usavo anche la pillola , ora sono due mesi che ho smesso sotto consiglio del ginecologo, per poi aver dovuto riprendere in questo mese. Il 9 agosto ho iniziato ad avere spotting ( macchie marroni), avendo avuto nei giorni precedenti il ciclo , tant’è che pensavo stesse arrivando nuovamente il ciclo, poi non vedendo il mio ragazzo da 15 giorni nonostante queste macchie ho avuto un rapporto sessuale non protetto, le macchie sono continuate anche dopo, per circa 12 giorni. Ora ho perdite trasparenti e appiccicose. Non è la prima volta che mi capita, anche quando non avevo rapporti, prima e dopo il ciclo . Quindi diciamo che il ritardo del ciclo non mi ha allarmato subito. Anche perché in base al conteggio dei 28 giorni , il 21 agosto dovevano arrivare le mestruazioni. Ora invece sono con queste perdite e pensieri preoccupanti, nonostante il mio ragazzo mi continua a ripetere che è sempre venuto dopo il rapporto solo “manualmente “, però non si può mai sapere . Anche se trovo improbabile che lui non se ne sia reso conto . Ora mi chiedo avendo avuto problemi mestruali, mi devo preoccupare di un eventuale gravidanza? È meglio che io faccia un controllo o aspetti alcuni giorni per vedere un po’ ? O quelle macchie Marroni si sono presentate come sotto forma di ciclo? ( cosa che in passato mi è anche capitata .) Aspetto una vostra risposta . Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi consiglio a titolo precauzionale l'esecuzione di un test di gravidanza, poi in seguito dei controlli ginecologici con esecuzione di ecografia transvaginale.
Non posso aggiungere altro senza un esame ginecologico
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Come presumevo. La ringrazio.