Utente 457XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni, io e il mio compagno abbiamo il desiderio di avere un figlio, per un mese intero abbiamo avuto rapporti completi con eiaculazione interna, ma dopo 12 giorni di ritardo, mi sono arrivate le mestruazioni. Facendomi i calcoli in base all'arrivo delle mestruazion nel giorno di ovulazione abbiamo avuto rapporti completi. Ho sempre avuto un ciclo irregolare, 10 giorni (se non di più) di ritardo per me è normale, ho effettutato mesi fa un'ecografia dove si evidenzia che ho le ovaie micropolicistiche. La cosa che mi preoccupa è che questo mese non ho avuto i classici sintomi di ovulazione, il seno è rimasto sempre uguale fino al ciclo. A gennaio il ciclo mi è saltato, è il primo mese che proviamo ad avere un figlio e il fatto che dopo un mese di rapporti completi non è successo nulla mi preoccupa, e anche tanto. Le ovaie micropolicistiche potrebbero essere causa di infertilità? Dopo quanti mesi di tentativi dobbiamo iniziare a fare i primi controlli? Si può parlare di infertilità dopo un mese, o è una cosa che può succedere? Non mi spiego perché le altre per un errore restano subito incinte mentre a me non è successo...

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo un mese non è corretto parlare di infertilità e tanto meno di sterilità.
In questi casi la integrazione con INOSITOLO potrebbe ritornare utile.
Più in là potrebbe rivalutare ecograficamente la funzione ovulatoria , per decidere una eventuale stimolazione dell'ovulazione, ma ora vivete serenamente la vostra sessualità
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI