Utente cancellato
Salve, avrei bisogno di un consulto.
Premetto di assumere Effiprev da giugno 2017, tuttavia tra settembre e ottobre 2018 ne ho sospeso l'assunzione per un mese, sotto consiglio del mio medico di base, in quanto le mestruazioni mi erano saltate. Ho fatto una visita ginecologica e mi è stato spiegato che è del tutto normale che con la pillola possa accadere, quindi di continuare a riprenderla tranquillamente.
Anche quest'anno sto assumendo la levocetirizina dicloridrato (Teva 5mg) contro l'allergia stagionale ma volevo sapere se potesse interagire con l'efficacia della pillola (magari il mese in cui ho smesso di prenderla può contribuire con la compromissione), siccome oggi mi sarebbero dovute venire le mestruazioni e invece ancora nulla (da quando assumo Effiprev è sempre puntualissimo).

Grazie mille in anticipo!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Continuo a battere sulla inutilità della sospensione periodica della pillola , non esiste prova di effetti cumulativi della pillola anche dopo molti anni di uso e deve essere considerato un errore l'interruzione periodica dei contraccettivi ormonali senza una precisa indicazione medica o motivazione soggettiva .
L'assenza del flusso mestruale è un segno di basso dosaggio dei componenti (estrogeni + progestinici) non una patologia (naturalmente se la pillola è stata assunta in modo corretto,)
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI