Utente 526XXX
Buongiorno, come segnalato sono soggetta ad un ritardo del ciclo mestruale di 70 giorni dal giorno in cui mi sarebbe dovuto arrivare. L'ultimo ciclo mestruale ce l'ho avuto dal 30 novembre al 3 dicembre. Il mio ciclo mestruale è spesso irregolare e la situazione è peggiorata da quando ho smesso di assumere la pillola contraccettiva, riportando un ritardo di 4 mesi subito dopo la sospensione della pillola. Ora è un anno che l'ho sospesa, quindi non credo che il ritardo sia dovuto a quello. Ho effettuato due test di gravidanza, entrambi negativi e uno dei quali settimana scorsa. A fine gennaio inoltre ho avuto dolori quando urinavo per un periodo di una settimana circa e ora, da qualche giorno, ho notato un gonfiore nelle piccole labbra con in particolare il labbro destro più gonfio. E' da venerdì scorso che ho i sintomi premestruali, quali dolore alle ovaie, dolore alla schiena e tensione ai capezzoli. Ammetto anche che è un periodo in cui sono un pò stressata, quindi questo potrebbe aver inciso sul ritardo. Grazie in anticipo per il vostro tempo!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La sua situazione ormonale va studiata prima di tutto escludendo problemi legati ad alterazioni della funzionalità TIROIDEA e del ritmo biologico della prolattina .
In seguito con test al progesterone valutare se si ottiene una risposta positiva (o negativa) con la comparsa del flusso mestruale.
Altri fattori da valutare sono :
anemia, disturbi alimentari .
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI