Ciclo mestruale

Buonasera, ho 22 anni, e ho preso per circa 3 anni la pillola contraccettiva, che prendevo per regolarizzare il ciclo e come contraccettivo. In seguito a una serie di motivi, ho deciso di interrompere la pillola a novembre 2018, e le mestruazioni seguenti, sino al 25 gennaio sono arrivate super regolari, sia dal punto di vista del flusso che dei giorni. Dunque l'ultima mestruazione, mi è arrivata il 25 gennaio e quella seguente mi sarebbe dovuta arrivare il 26\27 febbraio, che però non è arrivata. Quindi mi ritrovo ad oggi con un ritardo di 13 giorni. I rapporti sessuali che ho avuto sono stati tutti protetti dal preservativo con seguente controllo della fuoriuscita dei liquidi, tranne uno che ho avuto non protetto. In quest'ultimo rapporto non protetto, il mio ragazzo ha eiaculato fuori, ma è comunque uscito dalla vagina molto tempo prima. So che non è un metodo contraccettivo, ma è capitato. Io ero abbastanza tranquilla perchè appunto, ho visto che apparentemente "non è andato storto" nulla. Il problema che ho adesso è che mi ritrovo con questo ritardo e sembra che il ciclo voglia arrivare ma non riesce. Ho praticamente tutti i sintomi: mal di pancia tipico, tante perdite liquide e molta fame. Dato che non ero tranquilla, ho comunque fatto un test di gravidanza con le urine, 2 giorni fa, ovvero all'undicesimo giorno di ritardo. Il risultato è stato negativo. Posso essere comunque rimasta incinta, e nel test non è risultato, perchè magari è ancora troppo presto? Oppure, il ritardo che ho, può essere conseguente al fatto che ho smesso di prendere la pillola? Grazie.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Il ritardo potrebbe essere anche legato ad uno stress psico-fisico.
Comunque per estrema sicurezza conviene ripeterlo un test di gravidanza , per il coito interrotto di quell'unico rapporto.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test