Sine causa? ma davvero?

Gentili dottori,
Mi piacerebbe avere un vostro parere perché oggi ho ricevuto la diagnosi di Infertilità Sine Causa.

Ho 31 anni, mio marito 38 (ha un figlio di 10 anni dal precedente matrimonio).

A fine 2018 smetto la pillola e da allora inizia il mio calvario con lo Spotting a partire da circa 6/7 giorni prima del ciclo.

Iniziamo con i rapporti mirati ad aprile 2019 e ovviamente sono ancora qui.

Nel frattempo ho fatto dosaggi ormonali, perfetti, progesterone incluso.
Tiroide perfetta.
Un ginecologo mi prescrive Dufaston che però non mi aiuta con lo Spotting.

Cambio medico, che mi prescrive progeffik via vaginale che sto tutt'ora assumendo ed è l'unico modo in cui io non ho spotting.

Mi sono sottoposta a isteroscopia con biopsia endometriale dal quale non è emerso nulla.
Ovulo regolarmente, utero e ovaie sono regolari.
Tamponi negativi.

Mio marito ha fatto spermiocoltura e spermiogramma, tutto in ordine.

Possibile che la causa sia così difficile da identificare?

Ora mi sono stati prescritti altri esami, che riguardano fattore di coagulazione e malattie autoimmuni, oltre a isterosalpingografia.

Il dottore che mi segue mi ha detto che se non uscirà nulla da qui, proveremo con stimolazioni di Clomid.


Secondo voi è il percorso corretto?
[#1]
Dr.ssa Daniela Pelotti Ginecologo 77 2
Carissima lo spotting che verifichi è causato da una gluten sensitivity , ogni volta che mangi cibi con glutine il tuo corpo produce anticorpi anti riserva ovarica e l’ovaio infiammato riduce la produzione ormonale che si manifesta appunto con perdite ematiche al di fuori delle normali mestruazioni, vi è correlazione infatti tra glutine e infertilità sia maschile che femminile. se elimini i cibi con glutine il tuo ovaio riprenderà a ovulare correttamente. Il problema per cui non rimani incinta molto probabilmente risiede negli spermatozoi di tuo marito a causa di una prostatite con batteri intestinali che si legano agli spermatozoi causando frammentazione, cioè spermatozoi poco mobili e anomali nella maggior parte: in questo caso la natura impedisce la fecondazione! Vi è correlazione tra glutine e infertilità maschile e batteri causa di infertilità maschile.

Dr.ssa Daniela  Pelotti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa