Utente 211XXX
buon giorno ho fatto un rm cervicale è questo è il referto della rm:

Tratto cervicale sostanzialmente in asse, in atteggiamento funzionale rigido per appianamento della fisiologica lordosi cervicale.
diffusa disomogenea ipointensita dei dischi intervertebrali nel tratto c2-c4 relativamenete a fenomeni disidrosici
A livello c3-c4 barra disco-osteofitaria paramediana preforaminale dx che determina lieve impronta sul sacco durale
a livello c5-c6 piccola barra disco-osteofitaria mediana paramediana dx in lieve appoggio sul sacco durale.
Non si evidenziano alterazioni significative di segnale a carico della spongiosa dei parametri presi in esame
Regolare l'intensità di segnale del midollo spinale e i diametri dello speco vertebrale.

ora 2 domande cosi arrivo al punto perchè mi rivolgo allo gnatologo:

che sintomi può dare una lieve impronta nel sacco durale , e poi vorrei capire dopo tutto ciò ho un gran fastidio mandibolare che a volte a fatica riesco a SOPPORTARE tutto può essere correlato o sono 2 problemi distinti e separati perchè nn capisco questa spossatezza questa pesantezza agli occhi ( che adesso mi accorgo grazie a mio cognato ottico ) che ho un forismo ( nn mi ricordo bene il termine) in aggiunta tra 2 settimane mi opererò al legamento crociato ginocchio sx e possibile che sia solo un problema posturale che mi sta sconvolgendo fisicamente? grazie per l'attenzione e mi scusa se tutto ciò e un pò confuso

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Può essere un problema posturale.
Ma può essere un problema originatosi dalla mandibola.
Come possono essere due (o tre) problematiche indipendenti che vanno reciprocramente ad aggravarsi.

Penso che nel suo caso sia utile una collaborazione fra gnatologo e ortopedico.

Impossibile dirle di più, in mancanza di dati oggettivi.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2] dopo  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
FOLLONICA (GR)
PISTOIA (PT)
LUCCA (LU)
FAENZA (RA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Ha poi fatto una visita gnatologica come le aveva consigliato un nostro collega in un precedente post? Secondo la mia esperienza è più probabile che un problema mandibolare possa portare ad irradiazione a orecchio e collo, che viceversa. Ma ci sono ancora tanti lati oscuri nelle correlazioni tra queste strutture, che vengono studiati e indagati.
Per quanto riguarda il dolore alla gamba, si deve come prima cosa escludere che la causa sia locale, quindi farsi vedere da un ortopedico o un fisiatra, e se non si trova una causa locale andare a cercare "più lontano". Anche le correlazioni tra segmenti corporei lontani sono incerte, anche più che tra parti così vicine come collo e mandibola.
Faccia come già suggerito, visita gnatologica per la mandibola e visita fisiatrica per la gamba.
Cordialità.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006