Utente 301XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e da un paio d'anni circa soffro di un continuo senso di sbandamento, di instabilità.
Ho effettuato visita dal neurologo con risonanza magnetica cerebrale, tutto con esito negativo, due visite da un otorino, entrambe negative.
L'ultimo otorino mi ha riscontrato un problema di atm; in effetti ho un click evidente quando apro la bocca e soffro di bruxismo notturno.
Qualche mese fa ho avuto un episodio di mal d'orecchio molto forte, non riconducibile a problemi dell'orecchio ma, secondo l'otorino che mi ha visitato, dovuto a un problema all'atm; costui mi ha dunque consigliato di rivolgermi ad un dentista.
Il dentista da cui mi sono recata mi ha riscontrato una masticazione errata, oltre che il già diagnosticato disturbo dell'atm; per risolvere il problema mi ha prospettato due alternative: una cura con bite oppure una cura ortodontica.
VI chiedo se effettivamente il continuo senso di sbandamento che avverto può essere legato a tali problematiche, quale puo essere la cura migliore tra le due proposte e soprattutto se c'è un modo per alleviare questo senso di sbandamento finchè non intraprendo la cura adeguata.
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
CURA ORTODONTICA NO!!!!!!!!

Non si risolvono problematiche dell'ATM con l'ortodonzia.
Si risolvono con la terapia gnatologica (il bite è una delle più diffuse).

DOPO, e SOLO DOPO che non avrà più disturbi, potrà, eventualmente procedere con una cura ortodontica.

Qui le do aslcune informazioni sul problema bruxismo, diverso dal problema malocclusione.
Se però lei è malocclusa E bruxista contemporaneamente sono, mi perdoni il facile gioco di parole... Dolori!

www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_cause.pdf
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_diagnosi.pdf
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_terapia.pdf
www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1363/Bruxismo-diagnosi-e-terapia
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2] dopo  
Utente 301XXX

La ringrazio per il celere riscontro. mi sa dire come posso contrasta le vertigini e il senso di sbandamento?

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Glelo dirà lo gnatologo quando l'avrà visitata.
Per ora si deve accontentare di leggere gli articoli che le ho indicato ma, nel valutare la brevissima casistica pubblicata, si ricordi che ogni persona è diversa dall'altra e le soluzioni possono essere molto diverse.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#5] dopo  
Utente 301XXX

Il dentista che ho consultato dice che ho la masticazione che grava sui denti posteriori, quindi mi ha proposto un'apparecchio che dovrebbe risolvere questo problema; al termine di tale cura comunque dovrebbe realizzarmi un bite superiore.
In alternativa mi ha proposto di realizzarmi semplicemente il bite superiore.
Mi chiedo se in effetti la cura ortodontica sia necessaria per risolvere il mio problema.

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
No.
Intraprendere la cura ortodontica senza prima aver risolto i problemi con monta probabilità li aggraverà.
PRIMA risolve i sintomi (per esempio con il bite), POI eventualmente effettuerà la cura ortodontica.

Consulti uno gnatologo.
Il suo dentista evidentemente non lo è.
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui

Il bite è quasi sempre indifferente se realizzarlo sopra o sotto.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 301XXX

La ringrazio nuovamente. Potrebbe essere utile una cura con microser in attesa chè il Bite sia pronto? Il senso di instabilità chè percepisco è molto fastidioso..

Ne approfitto per chiederle un'altra cosa:questi fastidi sono notevolmente aumentati da un mese ossia da quandò ho ripreso le sedie dal dentista x curare delle carie: sto un'ora con la bocca aperta a fatica e poi x un giorno o due sento fastidio all'articolazione. È una coincidenza la concomitanza dei sintomi con le sedute dal dentista?

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#9] dopo  
Utente 301XXX

Recupero il mio messaggio per aggiornare sul fatto che nonostante l'utilizzo del bite i fastidi non sono completamente passati. A settembre ho consultato un nuovo otorino che mi ha presrcritto alcune prove vestibolari da cui la diagnosi è stata "Iperreflessività vestibolare bilaterale".
L'otorino mi ha prescritto vertirsec 48 mg per 50 giorni, da ripetere ad aprile/maggio.
Vorrei sapere se è normale che dopo 40 giorni di cura, il senso di sbandamento è talvolta ricompare: ho passato quasi un mese senza fastidi o comunque cose molto lievi e poi da qualche giorno è ricomparso il fastidio abbastanza forte.

Grazie in anticipo.

[#10] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Con una terapia gnatologica opportuna, che riprogrammi i recettori del senso dell'equilibrio, e i movimenti della mandibola, la sensazione di sbandamento in movimento diminuisce immediatamente.
Dico terapia gnatologica perchè non è detto che il bite sia la terapia.
Molto probabilmente lo è, ma non è detto.

Mantova, Basano del Grappa o Villafranca Padovana sono troppo lontane da lei?
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)