Utente 485XXX
Salve, il 28 ottobre 2007 giocando a calcio ho subito un colpo al ginocchio dx ma con la gamba in aria e non poggiata a terra. Ho sentito il dolore del colpo ma nessun “crack” per eventuali rotture di legamenti. Sono andato al pronto soccorso dell’ospedale e, dopo una lastra alle ossa che non hanno riportato nessuna lesione, mi sono stati prescritti 10 giorni di stampelle e pastiglie antidolorifiche anche se dolore non ne avevo. Il 2 novembre 2007, visto che il ginocchio era gonfio, sono tornato e mi hanno aspirato 20 cc di liquido di colore rosso chiaro e mi è stata prescritta una RMN perché si sospetta una lesione al LCA. Il medico che mi ha visitato ha fatto un sacco di prove sul ginocchio, spinte laterali in estensione, lo girava etc, ma io non sentivo dolore soltanto non riuscivo e ancora non riesco a piegarlo del tutto all’indietro. Premetto che non sto sforzando sulla gamba, oggi, 8 novembre 2007 sono prenotato per la RMN però gli esisti gli avrò soltanto dopo circa 15 giorni e, quindi, mi sono prenotato un’ecografia per il 9 novembre 2007 in modo che mi diano subito l’esito (in attesa di quelli della RMN) per sapere in che condizioni è il ginocchio e cosa fare nel frattempo.
Il ginocchio non piega del tutto all’indietro perché “lo sento” bloccato come se avesse una palla all’interno che non permette il piegamento.
In attesa delle visite (di cui comunicherò l’esito successivamente con un altro post) potrei sapere cosa potrebbe essere la causa del “blocco” del ginocchio ed eventualmente cosa dovrei fare in attesa dell’esito della RMN? Posso andare in palestra ed allenare soltanto la parte alta con esercizi da seduto? Grazie, Marco

[#1]  
Dr. Roberto Sergi

32% attività
12% attualità
12% socialità
PIETRA LIGURE (SV)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La pazienza non è il tuo forte! Da una visita accurata si può intuire bene cosa si potrà trovare nel referto della risonanza magnetica. Se il sospetto ha indirizzato verso la lesione del LCA, mi devo fidare del collega che ha eseguito tutte le manovre. Il blocco articolare però è più tipico delle lesioni meniscali. Vai pure in palestra ad allenare la parte alta del corpo e lascia riposare l'arto inferiore, almeno fino al referto, poi si vedrà il da farsi.
dott. Roberto Sergi

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Grazie x la celere risposta Dott. Sergi. Oggi ho effettuato la risonanza e l'esito lo avrò il 23 novembre, prima non se ne parla.
Da un esame delle foto effettuate dal macchinario si è visto che il menisco laterale è rotto, ovvero si è sposatato e non mi permette di flettere completamente la gamba, quindi l'intervento chirurgico è assicurato. Spero di non avere pure lesioni al LCA.
Devo usare le stampelle anche se la gamba in estensione non mi fa male? Devo usare qualche tutore fino all'intervento?
La parte alta la allenerò lo stesso in paletrsa, in attesa di poter riprendere a camminare normalmente.
Grazie, Marco

[#3]  
Dr. Roberto Sergi

32% attività
12% attualità
12% socialità
PIETRA LIGURE (SV)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
se appoggiare l'arto a terra non fa male, cammina tranquillamente.
Non forzare quando sente dolore, perchè rischieresti di aumentare il dolore e il versamento endoarticolare.
dott. Roberto Sergi