Utente 160XXX
salve
scrivo per mio marito. negli ultimi 3 anni ha perso circa 18 kili, oggi pesa 66 kg, alto 181 cm età 35 anni. prima seguiva una alimentazione povera di frutta, niente verdura, ricca di cibi fritti e bibite gassate e non svolgeva nessuno sport. da tre anni la sua alimentazione è cambiata: niente cibi fritti, niente bibite gassate, molta frutta e verdura e cibi ricchi di proteine(nella sua giornata tipica assume a colazione un caffè e una barretta di cereali prima di fare sport, al rientro dell'allenamento assume cereali con yogurt e 250g di latte con integratore proteico, a pranzo un primo circa 120g di pasta/riso + condimento vario e frutta in abbandonza e un caffè, a cena un secondo di carne o pesce o uova o formaggio + contorno e frutta) e in più svolge un costante allenamento quotidiano di circa 1 ora la mattina alternando tra bicicletta e corsa con esercizi per migliorare la tonicità muscolare degli arti superiori (tutto monitorato con frequenza cardiaca). la mia domanda è se la sua dieta sia corretta o troppo povera...nel secondo caso quale alimentazione dovrebbe seguire ed eventualmente quali esami fare per un controllo generale sul suo stato di salute? il suo peso è abbastanza stabile da circa un anno... è giusto in relazione alla sua altezza? vi chiedo gentilmente di poter avere una risposta al più presto. grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Attisani

20% attività
0% attualità
4% socialità
RIMINI (RN)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Il rapporto peso altezza è normale (BMI = 20,1). Nella sua dieta l' integratore proteico con serve in quanto nella normale alimentazione quotidiana tutti assumiamo proteine in quantità sufficiente e spesso in eccesso. Tutte le proteine assunte in eccesso vengono eliminate. Un apporto eccessivo può solo creare problemi renali.
Dr. Giuseppe Attisani