Ipertono e sm, per dr ferraloro

Partecipa al sondaggio
Salve dottore, mi scuso un sacco se la disturbo.
Sono il ragazzo 20enne con sm che le scrisse qua per chiederle in merito alla sensazione di gambe leggere.
Io volevo chiederle un ulteriore cosa: io come le dissi gioco a calcio, solo che però la sensazione di gamba leggera non mi crea problematiche mentre palleggio (in questo caso faccio anche 600 palleggi, che sono pure più di quanti ne facevo prima della SM per dirle, faccio anche i cosiddetti orologi, movimenti veloci con la gamba che prima manco facevo così bene), tuttavia però sento comunque una sorta di disparità nel quadricipite, come se quello sinistro fosse più " leggero" , quando contraggo quello destro e quello sinistro contemporaneamente, la mia mente mi da la sensazione che quello destro sia come più " grosso" o "gonfio", forse più contratto... non saprei come spiegarlo...oppure quando gioco a calcio sento come se la gamba sinistra fosse tipo più leggera...ma non capisco mai se possano essere cose ansiose dal momento che la scorsa estate sentivo che la gamba destra era diventata leggerissima ma ora non lo sento più... non riesco proprio a capire.
Lei che ne pensa?
Mi scuso tanto se la ho disturbato.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
Gentile Utente,

"la mia mente mi da la sensazione che quello destro sia come più " grosso" o "gonfio", da quanto scrive sembrerebbe un'origine ansiosa, almeno a distanza si ricava questa sensazione.
In ogni caso fa qualsiasi tipo di movimenti, anche quelli più complessi che richiedono grande rapidità di azione.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
Utente
Utente
Si cioè la cosa è che se ad esempio devo portare la gamba verso " l'esterno" ( tipo la gamba sinistra la devo spostare verso sinistra appunto, passando davanti al pallone, per intenderci) dando la medesima forza ad ambedue le gambe, mi sembra quasi che la destra vada meno lontana della sinistra diciamo... non saprei come dirlo, non so se esista un sintomo che rende un'arto magari con un muscolo più debole e pertanto più leggero nei movimenti meccanici. Mi scuso per il disturbo.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
Non dovrebbe essere nulla di patologico inerente la malattia ma per Sua sicurezza si faccia controllare dal neurologo che La segue.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
Utente
Utente
Capisco. Le chiedo un'ultimissima cosa: io questa cosa la noto molto quando magari devo alzare la gamba di poco, piegando il ginocchio, vale a dire portando il tacco indietro verso l'alto, è come se la parte dietro della gamba destra ( la parte simmetricamente opposta al quadricipite diciamo) è come se facesse un pochetto di fatica in più della sinistra, che invece si piega come se non opponesse resistenza. Non potrei avere proprio una perdita di muscolo a sinistra, che mi fa sentire di avere appunto la gamba più leggera, e meno " piena"?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
Senza una visita non posso saperlo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
Utente
Utente
Questa cosa la sento da più di due anni, avrò fatto almeno 6/7 visite dottore con questa cosa, che però è strana perché mi basta fare 5/6 minuti di esercizi per la parte dietro della gamba per alleviarla almeno di un 60%
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
E allora può stare tranquillo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
Utente
Utente
Capisco dottore. Le chiedo un'ultimissimissima curiosità: dal punto di vista neurologico, se una persona ha magari una lieve debolezza del ginocchio , esercizi di ipertrofia dei muscoli indeboliti può colmare il tutto? O essendo una cosa neurologica non può funzionare? Scusi l ' ignoranza
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
Dipende dal tipo di problema neurologico ma esercizi fisici di potenziamento fanno sempre bene.

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
Utente
Utente
Capisco, dottore. La ringrazio. Le prometto che sarà la mia ultima domanda, sono un pò ignorante, mi scusi: io ho appena allenato bene la parte appena sopra il ginocchio con esercizi mirati( ginocchio sinistro, quello che le ho detto sentire " leggero") e subito dopo sento che diminuisce il sintomo. È normale?
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.4k 2.3k 20
Mi sa che che ci sia molta componente ansiosa.
Se ha dei dubbi si faccia controllare dal Suo neurologo, online, ponendo sempre domande, rischia di "incartarsi".
Quando si reitera "l'ultimissima domanda" si rimanda ad un disturbo ossessivo.

Dr. Antonio Ferraloro