spiegazione referto eeg

Salve sono un ragazzo di 25 anni, è ormai da un mese che che soffro di continui mal di testa e sento come se fossi distaccato dalla realtà con perdite di concentrazione. Di conseguenza mi sono mosso facendo visite tra cui una risonanza magnetica che non ha trovato tracce di problemi.
In seguito mi è stato fatto l'esame con l'elettroencefalogramma.. siccome non riesco a raggiungere il neurologo che è fuori da circa 4 giorni. volevo sapere l'esito del referto che per me è incomprensibile da capire.
Referto:

Tracciato di fondo costituito da alfa di medio voltaggio, instabile, irregolare, simmetrico, normoreagente.
Sporadicamente ricorrono bouffées di attività theta irregolare e rare sharp waves isolate, diffuse, sincrone ed asincrone, a maggior espressione nelle sedi medio-anteriori dei due emisferi, talora prevalenti a sx.
Modico incremento di tali potenziali durante iperpnea.

Ringrazio in anticipo chiunque possa aiutarmi.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Gentile Utente,

la sola lettura del tracciato EEG non è sufficiente ad esprimere un giudizio se non è correlata alle condizioni cliniche del paziente.
Pertanto tale referto si può considerare nella norma come si può considerare associato alle Sue manifestazioni cliniche.
Il parere deve darlo il neurologo che visiona il tracciato e visita il paziente.
In ogni caso non è un tracciato particolarmente "importante".

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test