x

x

Rx della colonna cervicale e del torace

Buongiorno.
Ho 58 anni di sesso maschile e pratico regolarmente sport (corsa 15-20 km. e bicicletta 60-70 km) in media una volta a settimana.
A seguito di un sempre più frequente indolenzimento e "raffreddamento" (lavorando al computer) al braccio destro, il mio medico mi ha ordinato di eseguire dei Rx della colonna cervicale e del torace, con il seguente risultato :
- Rx della colonna cervicale :
Manifestazione spondilo-discartrosiche interessano i metameri caudali, con irregolarità marginali e segni di sclerosi subcodrale delle limitanti somatiche, pronunciate formazioni osteofitiche margino-somatiche anteriori e posteriori, e riduzioni d'ampiezza degli spazi intersomatici C5-C6 e c6-c7. Scomparsa della fisiologia lordosi, con rettilineizzazione del tratto. Carattere moderatamente ipertrofico delle apofisi trasferse di C7.
- Rx del torace (2proiezioni) :
Nulla di particolarmente significativo allo studio del campi polmonari. Liberi i seni costofrenici. Silhouette cardioaortica normale. Manifestazioni spondilosiche medio dorsali.
Il mio medico mi consigliato al momento delle compresse di Nicetile (pare di leggere così...) e mi ha detto che se sento che peggioro di eseguire la risonanza magnetica.
Mi farebbe piacere avere un Vostro parere, per il quale già Vi ringrazio cordialmente.
Saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

il problema mi pare essenzialmente di tipo artrosico e quindi di competenza ortopedica, concordo con l'eventuale indicazione della RM del tratto cervicale della colonna per studiare i due spazi ristretti C5-C6 e C6-C7. La rettilineizzazione della colonna invece è generalmente dovuta a contrazione muscolare, frequente a verificarsi in soggetti che lavorano continuativamente e per lungo tempo al computer.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentili Dottori
innanzitutto grazie.
Successivamente ai RX sopraesposti, pur non avendo eseguito la RM, ho continuato a fare sport con la stessa intensità e lo stesso lavoro. Negli ultimi mesi ho notato un po' di gonfiore del piede destro e "raffreddamento", soprattutto nella parte del collo-piede, indolenzimento del polpaccio sempre alla gamba destra. Ho sospeso per un po' lo sport e il mio medico mi ha fatto eseguire delle RX alla colonna lombosacrale, che Vi riporto:

Data esecuzione 08/07/2013
Tipo esame :
- Rx della colonna lombosacrale
Manifestazioni spondilo-artrosiche, con formazioni osteofitiche margino-somatiche.
Vizio di differenziazione vertebrale al tratto di passaggio lombosacrale, con L5 che presenta carattere di vertebra di transizione. Normale risulta l’ampiezza degli spazi intersomatici.
Leggera rotoscoliosi lombare, ad ampio raggio, sinistro-convessa, con fulcro a livello di L3-L4.
Conservata la fisiologica lordosi lombare.
Di normale aspetto le sincondrosi sacroiliache.

A seguito di questo il mio medico mi ha fatto prenotare una visita ortopedica che eseguirò a breve, intanto Vi volevo chiedere, soprattutto in merito al fare sport (corsa-bici : sono un appassionato), ma anche per tutto il resto, un Vostro parere.

Intanto di nuovo GRAZIE per il servizio che prestate e saluto.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

in attesa della visita ortopedica può praticare attività fisica, in ogni caso senza forzare e senza mettere sotto sforzo eccessivo la colonna vertebrale.
Poi sarà l'ortopedico ad indicarLe come proseguire.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno.
A seguito visita ortopedica, ho eseguito delle sedute di fisioterapia, sia nella parte lombare che cervicale e, su suo consiglio, ho eseguito la "RM colonna cervicale (esame diretto)" con il seguente risultato:
"L'indagine è stata eseguita con tecnica SE, TSE ed FFE, mediante acquisizioni secondo i piani assiali e sagittali.
Si documentano discrete manifestazioni spondilo - artrosiche diffuse, con apposizioni osteofitarie marginali e coinvolgimento delle apofisi unciformi.
A C5-C6 e C6-C7 sono presenti due ernie a prevalente proiezione paramediana dx; unitamente a processi di produzione ossea, esse obliterano i corrispondenti piani sub-aracnoidei e producono focali effetti di impronta sul midollo; i dischi relativi sono ridotti di altezza e degenerati.
Più limitati bulging interessano anche i due dischi soprastanti.
La corda midollare peraltro presenta un segnale omogeneo ed in particolare è esente da lesioni di tipo mielo-malacico.
Il canale spinale è di ampiezza nei sostanziali limiti della norma."

Trovo dei miglioramenti, ma sostazialmente i problemi permangono, e cioè: indolenzimento polpaccio gamba destra (soprattutto durante l'attività fisica), "raffreddamento" nella parte "collopiede" destro, intorpidimento e formicolii al braccio destro. Ancora non sottopongo l'esito della RM al mio medico curante, per la sua assenza per ferie.
Segnalo che l'ortopedico, persistendo i disturbi e in accordo con il mio medico curante, mi ha anche consigliato una visita da parte di un neurologo.
Chiedo un Vs cortese parere e consigli.
GRAZIE per la Vs cortesia e pazienza.
Saluti grati.


[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

oltre il neurologo potrebbe essere di utilità una visita fisiatrica, veda prima però cosa Le dirà il neurologo su come procedere.

Cordialità