Sintomi urgenti

Buonasera, gia' avevo scritto in precdenza
un anno fa sono stato colpito da sindrome ipotensiva liquorale spontanea, risoltasi poi spontaneamente
il problema e' diventato psicologcio e psichiartrico perche' la paura della malattia ha scatenato un ipocondria che sto curando sia psicologicamente che psichiatricamente (terapia piu sertralina e xanax)
Spesso accuso disturbi articolari e mi spavento.
A dicembre, causa ansia, sono finito al pronto soccorso con un attacco di panico
e mi hanno effettuato cardiogramma ed esami bel sangue, totalmente a norma, dopodiche' mi hanno mandato dallo psichiatra

A gennaio, per certezza di stare bene, oltre al mio neurologo , mi sono rivolto anche al cardiologo di famiglia (abbiamo familiarita' cardiologica) per controllare il cuore
dopo attenta visita mi ha detto che il cuore e' perfetto, che non necessitava neppure di cardiogramma sotto sforzo e piuttosto di perdere peso e fare sport (peso 95 kg e sono alto 1.83).

Nelle ultime due settimane, ho ricominciato ad accusare sintomi molto fastidiosi, male al collo, al trapezio alla testa etc....e ha cominciato a tornare l'ansia da sindrome ipotensiva. Mi hanno spiegato che e' raro che ritorni.

oggi pero, ero in giro, e ho accusato una sensazione di gonfiore alla tempia e dolori al collo e sopra gli occhi, spaventato subito ho chiamato la mia neurologa. Mi ha detto di farmi provare la pressione.

al primo risultato la pressione era alta 97 su 147 e 102 di pulsazioni. Ma ero spaventatissmo
l'ho riprovata dopo un ora ed era 84 su 140 con pulsazioni identiche.

Ora, la mia domanda e'. Tenuto conto che mi sento le orecchie chiuse (ma potrebbe anche essere muco) vivo nel terrore che possa essere in atto con una pressione del genere un ictus, un'ischemia o un ritorno di sindrome.

Non so cosa fare. una pressione cosi' alta, none' a rischio infarto?

grazie e scusi la mail frettolosa
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la pressione arteriosa non è elevata al punto da pensare un ictus, se si è ridotta nel giro di un'ora, la diastolica, da 97 a 84 mi sentirei di tranquillizzarla. Per un periodo la controlli quotidianamente e faccia un diario da fare poi vedere al Suo medico curante o al cardiologo.
Stia sereno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore.
tra una e l'altra pressione ho assunto uno xanax
in realta' addirittura il dottore neurolgo che mi segue mi ha detto di riprovarla
con calma tra qualche giorno, perche' sono tutti sintomi legati all'iperansia
e all'ipocondria che mi stanno perseguitando.

Mi chiedo pero' come sia possibuile avere questi valori, a distanza di due mesi da una visita cardiologica fatta con un medico specializzato che ha in cura tutta la mia "dinastia".......

e che non aveva notato nulla di strano.
e il peso era piu' o meno identico
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

se l'aumento pressorio è di origine ansiosa a livello cardiaco sta bene.
Probabilemnete la terapia è sottodosata, ne parli con lo specialista.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho provato la pressione questa mattina alle ore 8.40, Avevo bevuto il caffè ma non preso lo xanax

la pressione era 87 su 137


pulsazioni 92

mi preoccupa la minima........

sono a rischio di qualche blocco cardiocircolatorio o altre cose pericolose?
[#5]
dopo
Utente
Utente
sussiste tuttavia la sensazione di pressione alle orecchie (ronzio) e a volte, quando mi alzo di scatto dalla sedia, e' come se il sangue fluisse piu' velocemente alla testa

in generale, avverto ogni tanto formicolii dietro le spalle e la nuca. La mia neurologa insiste che sono tutti sintomi dovuti all'ansia, perchè anche la risonanza del tronco, dell'encefalo e delle orecchie, a gennaio 2012, con e senza liquido di contrasto, davanto assolutamente situazione normale.
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

stia tranquillo perchè non succede nulla. Mi potrebbe dire i dosaggi dello xanax e della sertralina e da quanto tempo li assume?

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille. anche oggi ho questo fastidio alla tempia destra e dolore sopra l'occhio

Ho riprovato la pressione (senza xanax) un'ora fa ed era 137 su 73. Non capisco piu' cosa succede

allora, sertralina 0.75 la mattina, la assumo da dicembre. a dicembre era 0.50
xanax da gennaio 0.5 x 3 volte al giorno
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

se la sintomatologia ansiosa persiste potrebbero esserci due possibilità, la terapia in atto (soprattutto la sertralina) è sottodosata o il farmaco non è adatto per il Suo caso.
Ne parli con lo specialista che l'ha in cura.
Non controlli la pressione più volte al giorno però, basta una volta.

Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio. ma la pressione alle orecchie, questa sensazione di formicolio etc....la tempia che da fastidio, sono tutti compatibili con la situaizione?

e, e mi scusi ancora l'ennesima domanda, questo abbassamento, innalzameto di pressione non sono a rischio cardiovascolare'?
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

non è a rischio cardiovascolare perchè le variazioni si mantengono nei limiti, stia tranquillo.
Il resto della sintomatologia è compatibile con lo stato ansioso.

Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille!!

[#12]
dopo
Utente
Utente
ho riproovato la pressione due volte ed e' tornata misteriosamente 130 su 73

Le faccio una domanda vista la sua squisita cortesia:
la cervicale può dare sensazione di calore dietro la nuca e di formicolii alla testa o alle spalle (soprattutto sinistra?)
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

teoricamente può essere possibile, questo in generale, non posso dirlo nel Suo caso specifico.

Cordialità
[#14]
dopo
Utente
Utente
grazie mille, il mio timore è che sia mal circolazione cerebrale o alro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test