Utente cancellato
buogiorno dottore, da un po di tempo mi capita di avere continui giramenti di testa,ho fatto visita otorino ed e' tutto ok,ora ho prenotato visita neurologica ma in attesa vorrei un consiglio da esperto.come le dicevo ho questi giramenti di testa,alcune volte molto intensi ,si abbassa la vista e ieri ho sentito le orecchie che mi bruciavano,ho dolore al collo sulla spalla sinistra e alla testa se mi tocco sulla parte sinistra del collo o abbasso la testa sul lato sinistro sento un dolore forte non so se e' il nervo o altro,sono molto preoccupata ma cerco di stare tranquilla il piu' possibile perche' gia ho avuto episodi di ansia ,in attesa di vostra risposta vi ringrazio
dimenticavo il curante mi ha prescritto delle compresse di microser da prendere per 15 giorni

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, non penso che si tratti di qualcosa di preoccupante, comunque ha fatto bene a prenotare la visita neurologica. Tra le ipotesi possibili si possono annoverare contratture muscolari, torcicollo, ansia, problemi alla colonna cervicale, cefale tensiva, problemi del cavo orale.
La valutazione diretta è indispensabile, pertanto vediamo cosa Le dirà il neurologo.
Il microser viene utilizzato per la cura delle vertigini in generale anche se l'indicazione da scheda tecnica riguarda soltanto la sindrome di Ménière
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
267190

dal 2013
LA RINGRAZIO PER AVER RISPOSTO,PER LA VISITA NEUROLOGICA DOVRO' ASPETTARE UN BEL PO' ( FINE NOVEMBRE )NON SO CE CI SONO PRIVATI SENZA ASPETTARE TANTO.PROBLEMI DEL CAVO ORALE POTREI ESCLUDERLI ?DATO CHE QUANDO HO FATTO VISITA OTORINO MI HA OSSERVATO ORECCHIE GOLA E NASO DALLE PRIME DUE NULLA AL NASO SETTO NASALE DEVIATO ,POTREBBE ESSERE ANSIA DATO CHE MI SENTO ANCHE LA TESTA ANNEBBIATA,PER QUANTO RIGUARDA IL MICROSER MI CONSIGLIA DI PRENDERLO ?
GRAZIE ANCORA PER IL TEMPO CHE MI DEDICA

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per problemi del cavo orale intendo problemi ai denti o alla mandibola in cui lo specialista di riferimeto è l'odontoiatra e lo gnatologo.
Il microser, se Le è stato prescritto, lo prenda tranquillamente.
L'origine ansiosa è da tenere certamente presente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
267190

dal 2013
ok,grazie ancora di tutto,la saluto

[#5] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore scusi se la disturbo ancora ,volevo chiederle gentilmente un consulto .sono due giorni che ho un mal di testa a lato sinistro in direzione dell'orecchio e non e' passato neanche con la tachipirina ho anche un dolore alla nuca sempre parte sinistra sono molto preoccupata cosa puo' essere ?puo 'essere cervicale?grazie ancora

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione l'origine cervicale del dolore è possibile ma è chiaro che per avere un parere più attendibile debba rivolgersi al Suo medico curante che valuterà il problema mediante una visita diretta.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore,scusi tanto se la disturbo ma volevo un consulto riguardo quello che mi e' successo
dunque,la scorsa settimana ho avuto attacchi di panico il mio medico di base mi ha prescritto cipralex compresse e ho iniziato la terapia prima con meta' ora intera .prima di avere questi attacchi notavo formicolii alla mano sinistra ora i formicolii li avverto anche alla gamba,la sensibilita' e' rimasta inalterata e ho avvertito anche su viso e sulla nuca,ho anche continui mal di testa la sento anche un po' pesante e alcune volte la senzazione come se fossi ubriaca potrebbe dipendere dal farmaco? io sto cercando di fare quanto prima visita neurologica e sono in attesa ,grazie

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le parestesie possono dipendere dal farmaco in quanto il cipralex potrebbe dare questi effetti collaterali, vertigini comprese. Generalmente però gli effetti collaterali regrediscono nell'arco di 15 giorni. Altra ipotesi potrebbe essere l'origine ansiosa del disturbo.
Stia serena.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio per aver risposto subito,un altra domanda ma questo farmaco e' indicato per gli attacchi di panico o per depressione?, si possono ' avere effetti da sospensione ?puo' causare debolezza?

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il farmaco è indicato per le situazioni che Lei menziona.
Gli eventuali effetti da sospensione sono limitati a un paio di settimane.
Anche la "debolezza" potrebbe essere un effetto collaterale dei primi giorni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
267190

dal 2013
ancora grazie per le tempestive risposte

[#12] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore scusa se la disturbo vorrei chiederle una cosa che mi assilla la mente quando ho avuto l'ultimo attacco di panico circa quindici giorni fa ho avvertito sintomi completamente diversi dal solito,le spiego molto tempo fa feci un sogno ,in questo sogno stavo per morire e sentivo una restrizione al cuore ho aperto gli occhi e ho capito che era un sogno ho iniziato a tremare e avere una forte tachicardia che pian piano e' passata dopo un po' di tempo ero a letto e pensavo a quell episodio e allora ho avvertito gli stessi sintomi di quel sogno che ancora oggi non mi lascia indifferente secondo lei di cosa si tratta?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a volte un attacco di panico si manifesta in pieno benessere, a volte invece può venire scatenato da determinate paure o fatti negativi accaduti precedentemente, quando il paziente rivive quelle situazioni, per cui non c'è nulla di anomalo. Stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
267190

dal 2013
le chiedo ancora: dopo quanto tempo dall'inizio dalla terapia si puo' avere un miglioramento? io ho iniziato il 17 settembre ma ancora ho ansia ,ieri sera per esempio ho avvertito un senso di svenimento nodo alla gola e molta debolezza non capisco se questa e' ansia o attacchi di panico,poi le chiedo:e' vero che una volta che si inizia ad assumere degli antidepressivi si ha una dipendenza tale da non poterne piu' farne a meno ?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

circa la dipendenza non è vero che poi non si può fare a meno del farmaco, comunque i tempi di assunzione sono lunghi.
Gli effetti terapeutici iniziano a vedersi dopo 3-4 settimane, a volte di più.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore,ieri pomeriggio ha fatto visita neurologica ,il medico mi ha fatto alcune domande ed io gli ho spiegato quello che mi e' successo poi mi ha fatto stendere sul letto dove mi ha fatto chiudere gli ochhi e vedere come reagisco agli stimoli ecc .gli ho detto che ho avuto formicolii e alla fine mi voleva ricoverarni per capirne l'origine farmi tutti gli esami con risonanza,ora le chiedo lui non mi ha detto nulla su quello che ho avuto ha detto di continuare a prendere le cipralex ma non per quanto tempo ,poi sul referto ha scritto visita neurologica nella norma,se e' nella norma perche' il ricovero?poi mi ha detto di fare una visita psicologica,perche' la dovrei fare?una mia amica mi ha riferito che sua madre aveva i formicolii ed ha avuto un ictus ora sto peggio di prima mi hanno detto anche che si puo' avere ischemia con i formicolii spero che almeno voi riusciate a darmi un consulto perche' mi sembra di impazzire io sono stata sempre bene ho avuto solo questi attacchi di panico come puo' questo incidere con fattori piu' gravi?ho molta paura

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi perchè non è vero che i formicolii preannunciano un ictus cerebrale.
Questo sintomo (formicolio) infatti è molto aspecifico (nel senso che non indica alcuna malattia in particolare) e l'evenienza più frequente è che si possa trattare di problemi banali.
Il neurologo non Le ha prescritto nulla?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio infinitamente per la celere risposta,il neurologo oltre a non avermi prescritto nulla non mi ha detto neanche per quanto tempo devo assumere il cipralex mi ha detto solo che dovevo ricoverarmi per fare degli esami e per fare la risonanza ad encefalo e midollo e non avendo accettato mi prenota solo la risonanza

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM è già un esame attendibile riguardo le Sue paure, se negativa può tranquillizzarsi. E' stata consigliata alla testa e al midollo spinale?
Per quanto riguarda il cipralex, va assunto per diversi mesi, a volta anche per qualche anno ma in questo senso c'è tempo per avere delle indicazioni precise.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
267190

dal 2013
si,e' stata consigliata per testa e midollo,le chiedo un altro consulto ,alcune volte sento sulla spalla e sotto la nuca dei bruciori e' ansia anche questo o dipende da qualcos altro

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok per RM encefalo e midollo.
Per l'ultimo sintomo descritto, l'ipotesi ansiosa è probabile, soprattutto se i bruciori sono sporadici e di breve durata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore,mi permetto di disturbarla ancora una volta .potrebbe gentilmente spiegarmi come mai da quando ho avuto questo problema alcuni giorni ho una strana sensazione mi sento come se avessi avuto una malattia per fortuna dura poco...

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Quale sensazione e quanto dura?
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
267190

dal 2013
e' una strana sensazione come se fossi guarita da una malattia e dura pochi minuti

[#25] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore ,le chiedo cortesemente di spiegarmi quello che avverto,ho dei brividi non continui e una continua sensazione d ibrividi alla gamba sinistra e al viso vicino all orecchio sinistro,di cosa si tratta ?,intanto colgo l occasione per ringraziarla di vero cuore per il sostegno che mi ha dato e' significato molto per me e mi ha aiutata tantissimo

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se Lei mi parla di brividi, la prima cosa che viene da pensare è l'ansia, infatti questo sintomo è frequentemente associato a situazioni ansiose.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio dottore,e come mai si verificano solo sul lato sinistro?

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questo non è possibile stabilirlo. Lei mi parla di brividi, non sono per caso formicolii?
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
267190

dal 2013
no,sono diversi da formicolii,comunque ho notato che mi vengono quando sono preoccupata ed ho paura per qualcosa e mi gira anche la testa .ora le chiedo ma questi sintomi spariranno del tutto con la cura o resteranno per tutta la vita?

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la cura è efficace la sintomatologia dovrebbe regredire fino a scomparire.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore,scusi se la disturbo volevo chiederle una cosa,siccome ancora ho attacchi di ansia causati da paura e' possibile che la cura non sia efficace o pensa che sia ' passato poco tempo da quando ho iniziato (circa due mesi)

[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può dirmi il dosaggio del cipralex? Grazie.
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
267190

dal 2013
si certo,cipralex 10mg 1 compressa al giorno

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dopo due mesi il farmaco avrebbe dovuto agire in maniera più incisiva, forse è un problema di dosaggio, Le consiglio di rivolgersi allo specialista che ha prescritto il cipralex per un'eventuale rivalutazione terapeutica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
267190

dal 2013
a me e' stato prescritto dal medico di base il neurologo mi ha detto di continuare,lei cosa mi suggerisce

[#36] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ne può parlare col Suo medico curante ma sarebbe meglio col neurologo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore potrebbe dirmi se l'ansia puo' dare disturbi alla vista? poi riguardo il dosaggio ho letto sul foglio illustrativo che si puo' arrivare fino a 20 mg posso aggiungere meta' compressa e arrivare a 15 mg poi mi chiedevo se finora non ho avuto problemi mi sentivo molto meglio come mai ora sto riavendo questi problemi,non continui pero' ogni tanto ce l'ho

[#38] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

disturbi della vista di che tipo?
Per quanto riguarda il dosaggio del farmaco non è possibile consigliarlo on line nè è consigliabile il "Fai da te". Per questo deve rivolgersi allo specialista o al medico curante.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#39] dopo  
267190

dal 2013
vista un po offuscata

[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, potrebbe essere ma se persiste sarebbe utile un controllo oculistico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore ,eccomi ancora qui a chiedere aiuto - ieri pomeriggio ho avuto di nuovo tachicardia accompagnata da senso di vomito e bruciore al corpo che partiva dalle game fino alla testa ,mi mancava il respiro e non riuscivo a parlare ,dopo pochi minuti e' passato ma e' rimasto un dolore al petto non continuo a volte sento come un vuoto come se il cuore battesse lentamente lunedi' ho visita neurologica in attesa spero che mi possa aiutare in qualche modo
leggendo su internet ho visto che questi sintomi sono anche causati da problemi legati al cuore cioe' alle arterie coronarie,grazie tante

[#42] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una visita cardiologica con ECG sarebbe opportuna anche se dalla descrizione dell'accaduto sembrerebbe, e sottolineo "sembrerebbe", un disturbo ansioso, simile ad un attacco di panico ma ovviamente questa è solo un'impressione a distanza.
Vediamo cosa Le dirà il neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
267190

dal 2013
ok,grazie dottore come sempre molto gentile .intanto nel pomeriggio ne paro con il curante se e' possibile aumentare la dose del cipraex ,e se fosse davvero un problema cardiaco come faccio a distinguerlo ?ho tanta paura perche su internet ho letto che si puo ' avere ischiemia

[#44] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'ischemia cardiaca, in base alla sintomatologia descritta, non è molto probabile ma per escluderla si rivolga al cardiologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#45] dopo  
267190

dal 2013
ok,grazie

[#46] dopo  
267190

dal 2013
buonasera dottore,e' passato un po di tempo dall'ultimo consulto.posso dire che va molto meglio sono molto piu tranquilla ,la scorsa settimana ho fatto rm ma devo aspettare il 21per il risultato volevo solo farle due domande se gentilmente puo rispondere allora la scorsa settimana ho fatto visita cardiologica eil cardiologo mi ha detto che posso pian piano sospendere l'assunzione del cipralex prima di farlo chiedo a lei se posso gia' farlo o ancora e' passato poco tempo?poi lechiedo ancora siccome ho alcune volte giramenti di testa e mi sento un po' confusa il medico dice che si tratta di cervicale dato che ho anche un dolore al collo e alla nuca lei cosa ne pensa in attesa del risultato ,grazie

[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da quanto tempo assume il cipralex e a quale dosaggio? E' stato prescritto dal cardiologo? Le faccio questa domanda perchè mi sembra strano che un cardiologo possa decidere quando sospendere un antidepressivo.
La visita cardiologica è stata negativa? E' stato effettuato anche un ECG?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#48] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio tantissimo per aver risposto subito alle mie domande
allora il cipralex lo assumo da 3 mesi 10 mg al giorno,mi e' stato prescritto dal medico e confermato dal neurologo la visita cardiologica e' stata completa ecg ecc.tutto negativo

[#49] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerati i notevoli miglioramenti avuti, ancora è assolutamente prematuro pensare di ridurre il cipralex in quanto sussiste una forte probabilità di ricaduta.
Queste sono terapie che si effettuano a lungo e tre mesi sono assolutamente insufficienti.
Consideri pure che la dose che assume è medio-bassa, pertanto stia tranquilla e non lo sospenda.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#50] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore, ho appena ritirato il referto del rm encefalo e midollo. L'esame eseguito mediante scansione sui piani assiale, coronale e sagittale con equenze tse t2, flair e tse t1, consente dievidenziare:
sistema ventricolare in sede non dilatato.
regolare ampiezza degli spazi liquorali periencefalici,in rapporto all'età.
piccola areola focale di alterato segnale in regione frontale sinistra a sede sottocorticale.
conservata ampiezza del canale spinale osseo.
riduzione dell fisiologica lordosi cervicale.
a livello c3-c4 e c4-c5 modesta protrusione di scale a sede mediana e paramediana bilaterale.
a livello L4-L5 e L5-s1 protrusione di scale a sede mediana e paramediana bilaterale.
regolare per morfologia e segnale il midollo.
può gentilmente spiegarmi qualcosa? Grazie.

[#51] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da questo tipo di referto purtroppo non è possibile darLe un parere in quanto non sono specificati alcuni elementi importanti per potere esprimere un giudizio.
Infatti il neuroradiologo ha preferito un criterio puramente descrittivo senza dare un'interpretazione almeno di possibilità.
Infatti senza visionare le immagini non è possibile stabilire la natura dell'areola di alterato segnale riscontrata in regione frontale. Potrebbe essere un esito gliotico o un esito perinatale, cioè presente dalla nascita. Ripeto però che non è assolutamente possibile dare un'interpretazione.
Allo stesso modo le protrusioni discali cervicali e lombari non si sa che rapporto contraggano con le strutture circostanti e questo è fondamentale per dare un parere.
Pertanto faccia vedere le immagini al neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#52] dopo  
267190

dal 2013
scusa se così non fosse potrebbe essere qualcosa di grave?

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, non sembrerebbe nulla di grave ma è chiaro che Le posso dare una risposta precisa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
267190

dal 2013
ok la ringrazio ancora le sono molto grata per il suo consulto dirle grazie e' poco per esprimere cio' che significa e quello che ha significato per me il suo sotegno

[#55] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

io ringrazio Lei per averci scelto.

Nella mia replica #53 <<non sembrerebbe nulla di grave ma è chiaro che Le posso dare una risposta precisa.>> manca un "NON", me ne sono accorto solo ora per cui la frase è da intendere << non sembrerebbe nulla di grave ma è chiaro che non Le posso dare una risposta precisa.>>
Se vuole può farmi sapere l'evoluzione della storia.

Cordiali saluti



Dr. Antonio Ferraloro

[#56] dopo  
267190

dal 2013
certo,avevo comunque capito ,vorrei solo che mi spiegasse cosa e' l'areola focale nel mio caso,i giramenti di testa possonoessere causati da questo ,grazie

[#57] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è una piccola porzione dell'encefalo dove risulta un'alterazione del segnale rispetto alle zone circostanti. L'area di alterato segnale non sempre è da considerare patologica. Spesso il neuroradiologo dà un'interpretazione, a volte di certezza, a volte di possibilità, a volte di verosimiglianza, altre volte di dubbio.
Nel Suo caso non è stata interpretata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#58] dopo  
267190

dal 2013
puo' dirmi da cosa e causato e quali conseguenze puo avere

[#59] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se non sappiamo di cosa si tratti non possiamo nemmeno sapere la causa e le eventuali conseguenze. Ripeto, non vedendo le immagini e non avendo altri elementi dal referto non è possibile dare alcuna indicazione.
Il neuroradiologo comunque non consiglia nemmeno eventuali altri controlli RM o approfondimenti con mezzo di contrasto, pertanto, da questo dato, si potrebbe intuire che non ha dato nessuna importanza alla cosa. Infatti nel referto è sempre riportato, quando se ne vede la necessità, di completare l'esame con mezzo di contrasto o di tenere sotto controllo nel tempo l'alterazione con altre RM.
Ma siamo sempre nel campo delle ipotesi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#60] dopo  
267190

dal 2013
le chiedo scusa sesono unpo' insistente vorrei capire di cosa si tratta sono un po' preoccupata cerchero' di fare un controllo con il neurologo quanto prima
le chiedo un altra cosa potrebbe spiegarmi dove precisamente si trova quest'alterazione,in quale punto ,grazie

[#61] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'alterazione si trova nella regione frontale a sinistra, cioè dietro la fronte, a sinistra e all'interno ma non stia preoccupata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#62] dopo  
267190

dal 2013
buonasera dottore puo dirmi se i giramenti di testa sono in qualche modo legati alalterazione ,oggi ho avuto forti giramenti di testa poi ho avuto tachicardia e debolezza
ho scoperto che da piccola ho avuto un violento colpo alla testa con perdita di sangue dietro e rottura del setto nasale puo essere una causa grazie dottore

[#63] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluderei che le vertigini siano causate dall'alterazione riscontrata alla RM.
Per quanto riguarda il trauma cranico riportato da ragazzina non è possibile oggi stabilire se c'è un nesso di causalità con l'alterazione riscontrata in quanto non si sa ancora la sua natura.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#64] dopo  
267190

dal 2013
grazie lei e molto gentile e disponibile
ma questa alerazione sono le cosidette placche della sm

[#65] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il referto non interpreta l'alterazione come di tipo diemielinizzante per cui non è possibile dire che si tratti di placca demielinizzante (SM).
Dr. Antonio Ferraloro

[#66] dopo  
267190

dal 2013
buonasera dottore,in attesa di visita neurologica la prego di aiutarmi ancora ,mi capita di avere dolori al collo che mi tira tutta la parte sinistra della testa con giramenti di testa lei crede che si tratti di cervicale o puo' dipendere dai problemi ai denti ho fatto anche visita oculistica e mi sono stati consigliati gli occhiali riposanti cosa mi consiglia,grazie mille

[#67] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ipotesi più probabile è quella cervicale, non è però da escludere del tutto l'ipotesi odontoiatrica. Se la visita neurologica non è lontana nel tempo aspetti prima il parere del neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#68] dopo  
267190

dal 2013
come sempre molto gentile ,la visita e' il 13/02 intanto faccio una visita odontoiatrica ,ma puo' essere qualcosa di piu'grave?

[#69] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non penso, su, stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#70] dopo  
267190

dal 2013
ok,la ringrazio ho fiducia in lei,grazie mille

[#71] dopo  
267190

dal 2013
Buonasera dottore,e' passato un po' di tempo da quando le ho scritto l'ultima volta
devo dire che va molto meglio il neuroradiologo mi ha detto che e' tutto negativo il risultato della rm ora sono passata da 10mg a 5 mg di cipralex l'unico fastidio che ho e' che ogni tanto mi gira la testa e mi sento debole come se stessi per svenire ,il medico ha detto che sono gli effetti collaterali del cipralex vorrei un suo parere a riguardo se cosi' fosse potrei sospendere l'assunzione visto che ormai son passati 6 mesi,grazie

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che stia molto meglio e che la RM sia negativa.
Per quanto tempo ha assunto 10mg di cipralex e da quanto ne assume 5mg?
I lievi dusturbi che riferisce sono insorti dopo la riduzione del dosaggio del farmaco?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore la ringrazio per aver risposto.il cipralex l'ho assunto per cinque mesi e mezzo 10mg,da circa un mese 5mg
i disturbi li avverto da molto tempo ,ora da circa due settimane ho iniziato diarrea e nausea con sensazione di vomito,leggendo il foglio illustrativo ho notato che alcuni possibili effetti indesiderati sono questi,,e' possibile sospendere l'assunzione?cosa mi suggerisce?grazie ancora

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile pure che i sintomi citati siano dovuti alla riduzione del farmaco (è solo un'ipotesi), per cui a distanza non posso darLe alcun consiglio se non quello di rivolgersi allo specilista che La segue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore,da circa tre settimane ho sospeso l'assunzione del cipralex e tutto ok fino a ieri quando all improvviso ho avuto giramenti di testa e come un attaco di panico mi sentivo come se il respiro non passasse poi dopo poco tutto finito ora le chiedo stanno tornando ? dovrei continuare ad assumere il farmaco,grazie

[#76] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Non ci ha detto nulla sull'esito della visita odontoiatrica.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#77] dopo  
267190

dal 2013
sono in cura per problemi dentali ,ma cosa centra con i sintomi da me citati

[#78] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per quanto tempo ha assunto il cipralex e a quale dosaggio?
L'ha sospeso autonomamente o su consiglio medico?
La sintomatologia era regredita?
Mi faccia sapere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#79] dopo  
267190

dal 2013
grazie dpttore come sempre gentile,allora il cipralex l'ho assunto per 6 mesi con dosaggio di 0,5mg i primi 15 giorni e 10 successivamente, i sintomi erano completamente scomparsi l'ho sospeso autonomamente perche' quando avevo fatto visita neuro di controllo mi aveva detto il medico che dopo un paio di mesi potevamo sospendere ,la visita l'ho fatta il 13 frebbraio,e cosi' dato che stavo bene ...cosa mi suggerisce

[#80] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sei mesi sono insufficienti, a mio parere il farmaco andrebbe ripreso ma deve consultare lo specialista che La sta seguendo. Sembrerebbe che la sintomatologia stia riaffiorando dopo la sospensione del cipralex.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#81] dopo  
267190

dal 2013
allora aspetto se compaiano altri sintomi consulto il medico
se dovrei assumere il farmaco dovrei sempre iniziare da basse dosi ?dovrei ricominciare dinuovo fino a sei mei
ma questi attachi possono in qualche modo essere scatenati dallo stress e dal nervoso?per ora la ringrazio infinitamente per la sua disponibilita'

[#82] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

tutte le indicazioni del caso sui dosaggi e i tempi di assunzione Le verranno date dallo specialista, è chiaro però che i tempi di assunzione del farmaco saranno lunghi, certamente superiori a sei mesi, considerata la ricaduta attuale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#83] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il dr. Ferraloro, nella sua prima risposta al consulto il 12 settembre, le ha scritto:
"Tra le ipotesi possibili si possono annoverare contratture muscolari, torcicollo, ansia, problemi alla colonna cervicale, cefale tensiva, problemi del cavo orale."

Sempre nella stessa giornata le ha ribadito:
"per problemi del cavo orale intendo problemi ai denti o alla mandibola in cui lo specialista di riferimeto è l'odontoiatra e lo gnatologo."



il 3 gennaio le ha scritto:
"l'ipotesi più probabile è quella cervicale, non è però da escludere del tutto l'ipotesi odontoiatrica."
a cui lei aveva risposto: "intanto faccio una visita odontoiatrica".

Una parte dei suoi problemi possono (ripeto: POSSONO) avere origine orale.
Glielo stanno dicendo un neurologo e uno gnatologo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#84] dopo  
267190

dal 2013
dottor Formentelli ,io ho problemi ai denti e infatti li sto curando,e dato che ho avuto attacchi di panico mi sono rivolta al neurologo il dottor Ferraloro che a mio riguardo mi e' stato sempre di moltissimo aiuto e sostegno nei momenti difficili.grazie anche a voi

[#85] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quella del dr. Formentelli era una curiosità dovuta alla sua specializzazione, non si preoccupi, non voglio che ci siano equivoci.
Stia tranquilla, se avesse bisogno di qualche informazione possibile in Rete resto a Sua disposizione.
Colgo l'occasione per augurarLe buona Pasqua.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#86] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio dottore,buona Pasqua anche a voi

[#87] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore mi capita qualche volta di sentire come se mi strngesse la gola,mi fa un po male al petto e il braccio e poi penso che possano essere le vene che si g onfiano dato che ho gia fatto visita cardiologica ,poi mi sento ancora un senso di ubriachezza,cosa ne pensa,grazie

[#88] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ha ripreso la terapia con l'antidepressivo? In caso affermativo, da quanto tempo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#89] dopo  
267190

dal 2013
no non l'ho ripresa lei crede si tratti ancora di ansia

[#90] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sembrerebbe una ripresa della sintomatologia ansiosa, ne parli però col medico che La segue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#91] dopo  
267190

dal 2013
certo,le faccio una domanda ,il mio medico disse che non e' necessario assumere il cipralex per lunghi tempi che si puo' sospendere anche prima dei sei mesi come avevate detto voi, che alcuni dei suoi pazienti quando si sentono particolarmente stressati lo assumono per 4-5 mesi e poi sospendono ,questo e' possibile?oltre alla cura farmacologica ci sono altri modi per bloccare questi sintomi?

[#92] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la terapia col cipralex va fatta sempre per periodi superiori a sei mesi, dipende anche dall'indicazione per cui è stato prescritto. a volte si fa anche per anni.
Oltre la terapia farmacologica è possibile anche quella psicoterapica anche se spesso è più efficace la combinazione di entrambe.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#93] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio,a presto

[#94] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore,scusa se la disturbo,da 3-4 giorni ho dolore continuo al collo,spalle e alla nuca e pressione alle orecchie,sento anche come se la testa pesi sul collo secondo lei si tratta di cervicalgia

[#95] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"cervicalgia" significa dolore in regione cervicale e non è una diagnosi ma una manifestazione clinica, in poche parole un sintomo.
Una possibile ipotesi è quella della cefalea di tipo tensivo. Quando era in trattamento col cipralex si era manifestata questa sintomatologia?
Dr. Antonio Ferraloro

[#96] dopo  
267190

dal 2013
no,solo da qualche giorno.il cipralex non lo sto prendendo ma i medico mi ha prescritto delle gocce da prendere al bisogno secondo voi qesti sintomi centrano qualcosa con l'ansia

[#97] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe trattarsi di una contrattura muscolare che Le provoca anche la cefalea con caratteristiche tensive. E' ovvio che è solo un'ipotesi.
Se dovesse persistere ne parli col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#98] dopo  
267190

dal 2013
ok,grazie

[#99] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore le racconto quello che mi e' successo questa mattina ,ero tranqilla seduta a pitturare quando improvvisamente ho iniziato ad avere capogiri ,poi ho avutouna crisi di pianto e successivamente mi sentivo svenire ,mimancava l'aria un forte dolore al petto che ancora adesso ho ,ho preso le gocce che mi aveva prescritto il medico(EN1mg/ml da prendere al bisogno )5gocce pian piano mi sonosentita meglio misento solo un po' stordita. cosa ne pensa dottore ?sono attacchi di panico,ansia o altri problemi ?

[#100] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente ciò che descrive potrebbe essere assimilato ad un attacco di panico o a una crisi d'ansia, Le dico questo sempre col beneficio del consulto a distanza. Ne parli col Suo medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#101] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio per avermi dedicato ancora il suo tempo,le chiedo ;questi improvvisi giramenti di testa da cos'altro potrebbero essere causati?le chiedo questo perche' mi sono sembrati completamente diversi da quando avevo gli attacchi di panico,grazie

[#102] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore,,scusa se la disturrbo,vorrei chiederle un consulto ,mi e' successo in episodi lontano uno dall'altro di sentirmi improvvisamente debole senza forza e dovevo respirare piu'veloce , da cosa puo' essere causato?centra qualcosa l'ansia?.grazie

[#103] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, potrebbe essere un problema ansioso ma ne parli pure col Suo medico curante.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#104] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio,questo mi solleva un po'

[#105] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno dottore ,ho fatto gli esami del sangue e il medico mi ha detto che ho il ferro basso,questo secondo lei spiega il fatto che in giorni precedenti mi sentivo debole all'improvviso ?le chiedo un'altra cosa ,ogni tanto mi sento stringere al collo ma quello che piu' mi preoccupa e' che mi sento una strana sensazione alla testa parte sinistra un doloretto solo in un punto pero' cosa puo' essere?secondo lei dall'esame fatto in precedenza della risonanza se ci fosse stato qualcosa sarebbe venuto fuori? la ringrazio dottore se mi dedica ancora il suo tempo

[#106] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un abbassamento del ferro nel sangue potrebbe causare debolezza, dipende anche dall'entità della riduzione. Per quanto riguarda il dolore che riferisce può stare tranquilla avendo effettuato RM con esito negativo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#107] dopo  
267190

dal 2013
grazie infinite,questi sono i valori:
globuli rossi :4,08(3.90-5.20)
hgb:11,6(12-16)
hct:34,4(36-45)
cosa ne pensa?e se dipendesse della carotide dato che mi fa male il collo?e' possibile ?cosa ne pensa?

[#108] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non penso che dipenda dalla carotide, comunque si faccia controllare dal medico curante.
C'è solo una lieve riduzione dell'emoglobina.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#109] dopo  
267190

dal 2013
ok,grazie

[#110] dopo  
267190

dal 2013
Buongiorno dottore , scusa se ancora una volta la disturbo, continuo ad avere giuramento di testa ma non capsico da cosa sono causati , sto impazzendo crede ddipende dall' ansia o la vista? Cosa ne pensa sapremo mi aiuti non so più che fare

[#111] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza e senza la visita mi è impossibile rispondere alla Sua domanda, come faccio a saperlo? Si faccia controllare dal medico curante, più di questo non Le posso dire.
Stia tranquilla e buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#112] dopo  
267190

dal 2013
Ok, la ringrazio

[#113] dopo  
267190

dal 2013
Buongiorno dottore,allora ieri ho parlato con il medico ,mi ha visitata e mi ha detto che non c e nulla di patologico che molto probabilmente e solo un problema psicologico .fin qui va bene poi quando gli ho detto che all improvviso mi sentivo completamente debole mi ha detto che potrebbe dipendere che iil sangue non arrivava al cervelo che pero non era niente perche mi e successo solo dopo pranzo e mi ha detto che iera dovuto ad un sforzo dell organismo perche sto a digiuno fino a pranzo,ma questo cosa centra io sono stata sempre cosi
Ora sono in ansia piiu di prima e vorrei fare qualche controllo ,potrebbe dirmi che tipo di esami bisogna fare,grazie

[#114] dopo  
267190

dal 2013
Buongiorno dottore,scusa se la disturbo pero e una cosa complicata ho scoperto di essere in attesa il problema e il mio stato psicofisico,ho paura di non riuscire a portare avanti la gravidanza ,ho paura che mi tornino gli attacchi di panico e per questo sto molto male,penso continuamente che forse sarebbe meglio interrompere la gravidanza,sono molto confusa e tanta paura,cosa mi consiglia

[#115] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

consigli di questo tipo on line e senza conoscere il paziente non possono essere dati.
Ne deve parlare con i medici che La seguono, ginecologo compreso, e ovviamente col Suo compagno. Senta prima il parere medico e poi decidete, possibilmente insieme, anche se l'ultima parola resta a Lei.
Un grosso in bocca al lupo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#116] dopo  
267190

dal 2013
salve dottore, mi permetto di disturbarla per chiederle un consulto, oggi a pranzo mi mancava l aria ho avuto un forte giramento di testa e un po di dolore al petto , chiedo a lei siccome e da molto tempo che non accusavo nulla puo essere un fattore dovuto al caldo alla circolazione o stanno ritornando I vecchi sintomi (quello che mi fa piu paura )? gazie

[#117] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

è possibile che il caldo abbia procurato il disturbo riferito ma è soltanto un'ipotesi on line. Cerchi di non dare importanza. Ha proseguito poi la gravidanza?
Dr. Antonio Ferraloro

[#118] dopo  
267190

dal 2013
la ringrazio , sono stata molto combattuta ma alla fine sono stata costretta a interromperla avevo molta paura, ancora mille grazie oer aver risposto

[#119] dopo  
267190

dal 2013
buongiorno, vorrei raccontarle quello che mi e successo per un consulto da specialista, dunque durante la notte mi sono svegliata e all improvviso ho sentito una debolezza al torace parte sinistra, poi tachicardia e senso di svenimento, subito dopo tremore, ho parlato al mio medico e dice che dipende dall ansia che mi blocca , anche la notte scorsa ho avvertiro questa debolezza, non capisco , e come se I polmoni non mi danno la forza per farmi respirare , lei cosa ne pensa

[#120] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto a distanza concordo col Suo medico curante, anche a me sembra una manifestazione ansiosa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#121] dopo  
267190

dal 2013
grazie, come sempre molto gentile e disponibile,ma in che modo si puo combattere l ansia , il mio medico insiste nel fatto che non servono farmaci, ce la posso fare da sola, secondo lei questo e possibile?

[#122] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quando l'ansia diventa persistente è opportuno consultare lo psichiatra per avere una valutazione diretta, sarà poi lo specialista ad indicarLe in che modo deve affrontare il problema. Restando così, la qualità della vita non è certamente delle migliori.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#123] dopo  
267190

dal 2013
si, certo, e quello che penso anche io, ma il mio m3dico insiste sul fatto che devo farcela da sola, io ce la sto meytendo tutta,

[#124] dopo  
267190

dal 2013
Salve dottore,mi capita ultimamente non spesso di sentire tutti i muscoli troppo rilassati, anche questo e un sintomo dell ansia.?

[#125] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, può essere un sintomo d'ansia.
Comunque non sempre si può uscire da soli da queste condizioni, spesso un aiuto medico è necessario.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#126] dopo  
267190

dal 2013
I sintomi sono molto migliorati ,io sono piu tranquilla pero ogni tanto quando mi sento qualcosa ancora mi preoccupo divento ansiosa ma resto sempre calma e tranquilla ,ho capito che il mio problema e stato causato dalla paura di morire e lasciare il mio bambino

[#127] dopo  
267190

dal 2013
Buongiorno dottore , ogi la contatto non permi soliti problemi , ma, siccome lei mi ha seguito sin dall inizio dei miei problemi ,vorrei che mi spiegasse una cosa.il giorno in cui ho avuto quella forte paura , ho avvetito nello stomac come delle onde, dopo circa un mese ho avvertito quest onda che mi percorreva lunqo il corpo , parte sinistra , e da allora che penso e ripenso a quello e vorrei tanto che mi spiegasse cosa e stato , mi chiedo in continuazione se ci fosse stata qualche qualche provlema al sistema nervoso, o qualcosa del genere, il mio neurologo non me lo ha dettospero tanto possa farlo lei,

[#128] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le sensazioni avvertite dovrebbero essere una reazione psicosomatica ai problemi d'ansia, nulla di importante, stia tranquilla e non ci pensi più.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro