Referto rm encefalo

Buon giorno scrivo in merito a una risonanza magnetica che ho fatto per due motivi.1 controllo neurofibromatosi(non so che tipo) e 2 per continui mal di testa che ho da tantissimi anni.

Risulto di rm senza mdc per:
-CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO
-RACHIDE CERVICALE
-RACHIDE DORSALE
-LOMBO-SACRALE

Cavita ventricolari e spazi liquorali periencefelici sostanzialmente nei limiti.Strutture della linea mediane in asse.
In sede sovratrigonale sinistra si apprezza un area di alterato segnaledi di natura gliotica.
Presenza di materiale di aspetto flogistico /pseudocistico in sede etmoido-bimascellare e nel recesso paramediano dx del seno sfenoidale.
La valutazione del rachide documenta discreta verticalizzazione del tratto cervicale.Anche relazione alla posizione obbligata si osservano note di spondilosi tra c5 e c7,con modeste protrusioni posteriori ad ampio raggio che non determinano impronte sulle radici spinali.
Lieve discopatia anche nel primo tratto dorsale,comunque senza segni di impegno radicale.
Atteggiamento scoliotico convesso del tratto lombare.Lieve riduzione del fisologico tono idrico e dello spessore discale ed i dischi lombari,con modeste protrusioni ad ampio raggio ai passaggi L4/L5 e L5/S1.
Anche nel tratto lombare non si osservano segni di impegno radicolare.
Canale rechideo osseo e contenuto endorachideo nei limiti.

Volevo precisare che questi mal di testa non sono sempre ugali,avvolte prende la parte destra,avvolte la sinistra,ho anche tutte e due i lati.ma specialmente la parte sinistra e avvolte mi fa cosi male da non poter stare all inpiedi,e puo durare da 1 giorni a una settimana,e se mi sta per passare basta starnutire che torna peggio di prima.avvolte e pulsante.
Da piu di 2 anni soffro anche di forte vertigini,ho fatto le varie visite da piu otoini ma non si capisce la natura di queste vertigini.

BUONA GIORNATA
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

la RM encefalica è normale, infatti l'area gliotica non è da considerarsi patologica.

<<Presenza di materiale di aspetto flogistico /pseudocistico in sede etmoido-bimascellare e nel recesso paramediano dx del seno sfenoidale>> indica una sinusite ed è di competenza dell'otorino al quale La invito a rivolgersi.
Per quanto riguarda la cefalea, ha già una diagnosi? E' seguita da un neurologo? Quanti attacchi al mese si presentano? Passa da sola o con farmaci (quali)?
Per le varie protrusioni riscontrate alla colonna vertebrale potrebbe rivolgersi ad un fisiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona sera Dottor Ferrarolo La ringrazio per aver risposto alla mia richiesta,

Per la cefalea non ho nessuna diagnosi ancora anche perche la visita dal neurologo e tra un mesetto,però la mia dottoressa dice che è per via della sinusite.
In un mese posso avere dai 10 ai 20 mal di testa visto che quanto viene forte posso averla anche per una settimana intera.Spesso comincia la mattina appena sveglia.
Su queste venti volte 5 passa da sole e il resto con medicine e sono efficaci solo due tipi VIVIN C e OKI,quest ultima e meglio.
Dottore forse non era meglio fare la rmn con mezzo di contrasto?e dal 2000 che faccio tac o rmn per questi mal di testa ma non se ne viene mai alla soluzione,forse perche fino ora non mi sono mai rivolta a un neurologo ma solo al medico di famiglia.

Cordiali saluti

[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

è preferibile per le cefalee affidarsi ad un neurologo che è lo specialista di riferimento per questa patologia.
Per quanto riguarda RM e TC, è chiaro che in caso di cefalea primaria, che è la forma di gran lunga più frequente, non troverà nessuna alterazione agli esami menzionati nè alla visita neurologica.

<<è dal 2000 che faccio tac o rmn per questi mal di testa ma non se ne viene mai alla soluzione>>, infatti può farne quante ne vuole, non troverà mai la causa della Sua cefalea, se questa è primaria. Dopo la prima RM encefalica negativa non aveva senso ripeterne altre (anche il mezzo di contrasto non avrebbe aggiunto elementi importanti).

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno dottore,

In merito alle ripetute tac o rmn oltre al mal di testa l ho fatto sempre per vari motivi le prime per il mal di testa,poi ne ho fatta una maxillo-facciale per ipertrofia-turbinati a cui poi mi sono operata con laser,poi per la gliosi visto che dice il medico curante e da tenere sotto controllo,e per ultimo per le vertiggini.

Alla prima visita al neurologo mi disse dopo avere fatto la visita che tendo a zoppicare sulla sinistra e forse è per questo che ho le vertigini.Però a me non sembra di zoppicare e poi queste vertigini mi vengono sdraiata o se alzo e abbasso la testa,e non quando cammino quindi cosa potrebbe centrare con lo zoppicare se cosi fosse?

Sempre nella prima visita riscrontrò che nella parte destra se toccava con la mano,viso,braccia,e caviglia sentito bene il tatto sulla pelle,mentre nella parte sinistra sentivo la mano ruvida e come se toccase piu leggero.

Dottore lei potrebbe consigliarmi su cosa fare per verificare cosa siano queste vertigini?Ho fatto gia tutte le prove vestibolari,audiometriche,e altre che non ricordo sempre legate all orecchie ma sono uscite tutte nella norma.
Ho fatto massaggi alla cervicale e corrente peròle vertigini sono sempre qui,possibile che dovro conviverci per tutta la vita?

Anche semplicemente alzare la testa per aggiustare le tende di casa è diventato un grosso problema.

CORDIALI SALUTI.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

se per le vertigini sono state escluse cause otorino e queste si manifestano col movimento della testa, l'origine cervicale del disturbo potrebbe essere concreta.
Forse sarebbe opportuno rivolgersi ad un fisiatra.

Buona domenica

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test