Utente
Salve vorrei raccontare in breve la mia storia, 2010, dolori muscolari diffusi, tremoé a riposo, urinazione frequente, stato psicologico devastante, mi sentivo spenta, non provavo emozioni, fame, sete, sonno, niente...avevo paura delle persone e avevo un forte senso di oppreaione allo stomaco...trafila di dottori..l'ultimo fu lo psichiatra che mi defini anodenica ei diede Dei dopaminergici, sono stata meglio tanto che ho smesmesso di prendere le pillole...ma nel corso del tempo ho notato che urino troppo, se porto delle tazzine da caffe tremo, che a volte non ho orientamento quando cammino, ho ricominciato a stringere i denti la notte, ho du nuovo paura delle persone e mi sta di nuovo venendo la perdita delle emozionù, cosa e? di nuovo un calo di dopamina? ho il cervello che non funziona? devo aandare da un neurologo o da uno psichiatra?cosa c'e' che non va in me?

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
perdoni: lo psichiatra aveva risolto il problema con dopaminergici? Qualche dubbio: forse con anti-depressivi anche ad azione noradrenergica/dopaminergica.
Mi faccia sapere quale farmaci le erano stati prescritti...
Per adesso cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Lo psichiatra mi prescrisse il welbrutin da 300 mg e dopo una settimana cominciai a svegliarmi la mattina con un po di voglia in piu, ripresi a lavarmi...ci furono sfimati miglioramenti...piano piano...ripresi a vivere anche se non vedevo un futuro davanti a me...poi un nuovo lavoro...una nuova vita...stavo abbastanza bene fino ad una seyimana fa...sono riapparsi tutti i sintomi...soprattutto quelli psicologici...tremo...e comincio di nuovo a essere niente...a chi devo rivolgermi?

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
il farmaco prescritto dal collega psichiatra è a base di "bupropione" e trova fondamentalmente indicazione nei disturbi depressivi.
Può essere usato nei disturbi da addiction prevalentemente in add-on.
Ergo: il suo specialista di riferimento è lo psichiatra.
Cordialità.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente
Che cosa sono i disturbi da addiction?

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
traduca addiction con dipendenza. Il bupropione è un farmaco in uso nei disturbi da dipendenza da nicotina. L'azione è quella di inibire il reuptake (ovvero il riassorbimento dallo spazio sinaptico cos' da prolungarne l'azione nella biochimica cerebrale) di noradrenalina e dopamina e di bloccare i recettori acetilcolinici nicotinici.
Per saperne di più:
http://www.farmacia-consulenza-fumatori.ch/it/pagina-iniziale/smettere-di-fumare/medicamenti-per-smettere/bupropione.html

Cordiali saluti.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore stamattina sono andata dal medico di base, le ho spiegato la situazione, dato che e' da poco che l' ho presa e lei mi ha consigiato di riprendere il welbrutin nell'sttesa della visita psichiatrica, prevista fra un mese e mezzo, mi ha prescritto il welbrutin da 300 non e' alto il dosaggio? Grazie...

[#7] dopo  
Utente
?

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi ma io non riesco proprio a capire perche' mi sento come un tossico che ha bisogno di una dose per stare bene, perche'? Mi viene da stringere i denti in bocca...non ce la faccio piu'...

[#9]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Tratti di personalità pre morbosa? Modificazioni a livello recettoriale e dei neuromodulatori del sistema nervoso centrale? Il fatto che il il Bupropione sia già stato efficace una volta e che questo farmaco abbia la azione sulla biochimica cerebrale già sintetizzata da chi le risponde nel contatto dell'08.04 us supporta questa ipotesi. Per il resto senza alcuna valutazione personale non mi sento e sarebbe metodologicamente e deontologicamente scorretto esprimere un ulteriore parere.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#10] dopo  
Utente
Non ho capito il secondo passo...

[#11] dopo  
Utente
E cmq il brupropione allevio' leggermente i sintomi...cmq mi sentivo triste, spenta, insicura, pero' almeno non avevo pensieri suicidi...ricordo che lo psichiatra quando gli dicevo che stavano scemando i piccoli effetti del wellbrutin...mi aggiunse il mutabon...ma niente solo nausea e stordimento...mi scuso se la tormento ma la visita e' fra un mese e mezzo...sono in un'altra citta' e non posso avvalermi del mio vecchio psichiatra...privatamente non posso permettermelo...e sto cosi' in bilico tra equilibrio e follia e pensare che solo due settimane fa ero attiva e avevo jul controllo di me...

[#12] dopo  
Utente
Buonasera giusto cosi' per capire, mi e' venuto in mente un episodio di anni fa, io e una mia amica comprammo cocaina e la tirammo, e mentre a lei fece un effetto positivo, nel senso che era sicura di se, spavalda ecc...ecc...a me fece un effetto contrario, cominciai ad agitarmi, provavo angoscia, un senso di vuoto, tremavo...mi dissi: questa e' la cocaina, no mai piu', e adesso a pensarci bene, mi sento esattamente come quella volta, come e' possibile questa cosa? Péche' la cocaina a me fece quell'effetto? Se non sbaglio la cocaina fa aumentare la durata della dopamina nella comunicazione fra un neurone e un altro e questo spiega l'effetto di beneaè, a me questo non e' successo, come si potébbe spiegare? E cosa strana che adesào quel'effeyo e' il mio stato ayuale? E' solo un parar che chiedo...non curr...un parer a voi che di queste cose ne sapete. Grazie cmq pé l'ayenzione.

[#13] dopo  
Utente
Cmq grazie la risposta e' troppo lunga ci mettero' tempo per leggerla...

[#14]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Credo di aver ampiamente risposto alle sue domende fino a che, in data 08.04 ed 11.04 us, le ho indicato come specialista di riferimento lo psichiatra. La indicazione o se preferisce il consiglio mi sembra esaustivo.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#15] dopo  
Utente
E io infatti ci devo andare...ma dato che non posso permettermi le consistenti tariffe dei privati...devo aspettare fino alla fine del mese...continuavo a scriverle...per chiedere dei pareri...dei punti di vista...mi sembra il sito a questo scopo...cmq lasciamo stare...e buonasera...

[#16]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Circa i "pareri" ed i "punti di vista", seppur limitati dal così detto consulto a distanza, mi sembra ne abbia ricevuti così come ha al fine ricevuto il consiglio di continuare, eventualmente, a porre le sue domande nell'area di psichiatria. Medicitalia ha lo scopo proprio di fornire pareri e punti di vista a titolo gratuito agli utenti, impegna sempre gratuitamente il tempo e il lavoro dei professionisti che vi collaborano...ma una volta esaurito l'argomento certamente non è un social network per fare conversazione.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it