Parti del corpo addormentare

Salve dottori. Ho bisogno di un vostro consiglio. Ho 19 anni e circa 4 anni fa mi sono sentita male per la prima volta con sensazioni a me estranee che mi facevano perdere l'equilibrio alle gambe,addormentare una parte del corpo che sia destra o sinistra e con ciò mi si addormentava anche la parte della testa,dell'occhio,naso e bocca. Andando al pronto soccorso e facendo la visita dalla neurologa mi dissero che era un problema riguardande il nervosismo,cioè quando mi sento troppo nervosa mi accade questo. Devo dire che non mi capita spesso ma anzi,mi è ripreso forse 2 annetti fa e mi capita a distanza di mesi, solo che stamattina come la scorsa volta si è aggiunto a questi sintomi il non riuscire a parlare bene,per via della lingua addormentata e se provavo a scrivere messaggi ci riuscivo ma sbagliavo l'ordine delle lettere senza rendermene conto. Il medico di famiglia dice che è un fatto nervoso e non devo preoccuparmi, ma io ho 19 anni e ho tanta paura, vorrei un vostro consiglio. Sto prendendo la pillola Yaz potrebbe entrarci qualcosa con ciò? E oltre a stamattina mi è successo anche un paio di settimane fa però forse era dovuto alla reazione della penicillina visto che avevo fatto una puntura. Volevo precisare che queste cose che mi succedono passano dopo 5/10 minuti e quello che permane a lungo è il mal di testa che è veramente fortissimo e non passa nemmeno con una tachipirina,brufen o oki. Visto che il mal di testa ce l'ho sempre avuto sono andata in un centro cefalee perché io avevo pensato ad una tac ma mi hanno detto che si fa solo in casi estremi e che dai miei sintomi non ritengano necessario che la faccia,ho semplicemente una cefalea associata a emicrania di tensione nervosa e stress.Inoltre sono una persona veramente molto ansiosa!!!!!!! Però vi giuro ho pauro,questo formicolio che mi prende sul viso sento che mi cammina. Mio padre è nervoso come persona,potrebbe essere ereditario? Ma non gli succede questo e poi stamattina quando mi è successo io stavo tranquilla,non so se possono essere gli esami universitari,non lo so ho tanta paura. Sapete dirmi cosa potrebbe essere e soprattutto che esami fare?? Vi ringrazio anticipatamente. Buona giornata.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

gli episodi di di alterazione della sensibilità, in passato, si accompagnavano sempre al mal di testa successivo? La durata di questi episodi è sempre stata nell'ordine di 5-10 minuti?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore innanzitutto volevo ringraziarla per la sua attenzione. É molto importante per me. Detto ciò si, i sintomi sono sempre stati accompagnati da mal di testa successivo e si, la durata é sempre stata intorno ai 5/10 minuti. Ma diciamo che dieci minuti detto in linea di massima perché capita che mi duri anche di meno. É grave dottore?? Quali potrebbero essere i rimedi, se ce ne sono. La ringrazio. Buona serata.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

Le ho fatto questa domanda perchè mi viene da pensare ad una possibile emicrania con aura, aura sensitiva e, nell'ultimo episodio, afasica (il disturbo del linguaggio riferito). Se fosse questa forma di cefalea sarebbero sconsigliati il fumo di sigarette e la pillola anticoncezionale per eventuale rischio vascolare.
Le ricordo che questa è solo un'ipotesi a distanza, dovrebbe consultare un neurologo esperto in cefalee per avere una diagnosi precisa.
Le allego due link, se vuole leggere.

https://www.medicitalia.it/salute/neurologia/60-emicrania.html#Emicrania_con_aura
https://www.medicitalia.it/minforma/neurologia/31-l-emicrania-con-aura.html

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore io non fumo, è una delle cose che odio fare però forse può interferire anche il respiro di questo. Per quanto riguarda la pillola la ginecologa mi disse che Yaz era a basso dosaggio (0,02 mg) e che anzi avrebbe potuto risolvere il problema del mio mal di testa, perché le avevo parlato del mal di testa persistente. farò di sicuro come mi è stato detto da lei per cercare di capire. La ringrazio. Buona giornata.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

l'anticoncezionale orale, sconsigliato per l'aumento del rischio vascolare, è stato associato anche, nei casi di emicrania con aura, ad un peggioramento degli attacchi. Se la diagnosi venisse confermata, in effetti nel Suo caso l'ultimo attacco è stato più complesso presentandosi anche col disturbo del linguaggio che ha riferito.
Si rivolga ad un neurologo perfezionato in cefalee, è importante.

Buon fine settimana
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, domattina provvederò. Volevo porgerle delle ultime domane: esiste nel caso di emicrania con aura un altro tipo di anticoncezionale da poter prendere? E inoltre c'è una cura per questo tipo di emicrania?? Buon fine settimana anche a lei.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

l'anticoncezionale a base di solo progestinico è ovviamente preferibile ma le linee guida internazionali, nel caso di emicrania con aura, sconsigliano totalmente la pillola. In questi casi è preferibile un altro tipo di contraccezione, che non sia per via orale.
In linea generale una cura non esiste, si può intervenire con farmaci antidolorifici (FANS e triptani) per bloccare l'attacco emicranico sin dai primi sintomi oppure nei periodi in cui si verificano degli attacchi ravvicinati, più di 2-3 al mese, si può prescrivere una terapia di prevenzione che generalmente ha una buona efficacia.
Quest'ultima evenienza non sembra per il momento assimilarsi al Suo caso.
Per maggiori dettagli sulla terapia consulti i due articoli di cui Le ho inviato i link di riferimento, cliccando sulla scritta blu.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore. Allora cercherò di contattare sia un neurologo esperto in cefalee e anche la mia ginecologa così da poter cercare di risolvere almeno in parte questa brutta situazione. Un' ultima domanda, questo tipo di emicrania, premettendo che non fumo, può essere condizionata anche dal respiro di questo? Perchè ho in famiglia fumatori e anche volendo è difficile evitarlo. Buona domenica.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

il fumo passivo non fa certamente bene ma non è stato studiato in rapporto all'emicrania con aura. Le ricordo che la mia è solo un'ipotesi a distanza e non una diagnosi che Lei non ha ancora.

Buona serata
[#10]
dopo
Utente
Utente
Si si certamente, era soltanto per capire. Dottore la ringrazio dell'attenzione. Buona giornata.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio