Utente cancellato
Salve,
ho 25 anni e soffro saltuariamente di mal di testa. Mi capita praticamente sempre nella settimana del ciclo (a volte anche un giorno o due dopo il termine del ciclo) e spesso quando dormo più delle mie solite 6/7 ore mi capita di svegliarmi la mattina con questo fastidioso mal di testa che poi mi accompagna per tutta la giornata.
Ho un ritmo di sonno molto particolare anzi forse irregolare, infatti dormo fino a tardi il lunedì, poichè è il mio unico giorno libero dal lavoro, il martedì, mercoledì e giovedì fino a metà mattina, e nel weekend mi alzo molto presto (7.30) perchè vado a lavorare presto, andando a letto sempre più o meno alle 2 di notte. Di solito il mal di testa mi viene nei giorni in cui dormo di più e molte volte dopo il riposino pomeridiano (che a volte faccio anche se mi alzo alle 10). Lavoro anche molto al computer.
Il mal di testa di solito mi prende la parte bassa della testa, cioè la nuca dove c'è l'attaccatura dei capelli poi si riflette sopra gli occhi e la fronte e, sembrerà strano, la sommità del naso, proprio in mezzo agli occhi (questo dolore al "naso" soprattutto nelle vicinanze e durante il ciclo).
Quest'anno, da quando è iniziato questo caldo esagerato, cioè da circa 10 giorni, ho molto più spesso mal di testa e in questi 10 giorni mi sarà già successo 5/6 volte. La maggior parte delle volte se ne è andato da solo, ma per un paio di volte invece ho dovuto assumere un oki, che nel giro di mezz'ora/un'ora me l'ha fatto passare completamente. Anche stamattina e ieri mattina, ad esempio, mi sono svegliata con una sensazione di fastidioso dolore alla base della testa che si riflette leggermente alla fronte; ieri mi è durato quasi tutta la giornata mentre oggi sembra se ne sia andato.
Se può interessare, ho assunto la pillola anticoncezionale fino a 4 mesi fa, e in quel periodo il mal di testa mi veniva molto raramente.
Potrebbe esserci un collegamento tra il mal di testa e il caldo e l'altissimo tasso di umidità (50/60%, alla sera anche 70/80%), di questo periodo? Potrebbe centrare anche il mio dormire non molto regolare? Oppure il dormire troppo? E può essere anche una postura sbagliata? Tra 2 giorni dovrebbe anche arrivarmi il ciclo.
Il mio medico è in ferie e io parto per le ferie all'inizio della settimana prossima quindi sono un preoccupata, anche perchè di mio, sono una persona molto ma molto ansiosa. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la prima cosa da fare è avere una diagnosi corretta del tipo di cefalea che riferisce, infatti esistono molti tipi di mal di testa ognuno con una sua patogenesi propria e quindi con terapie specifiche diverse.
Detto questo è certamente possibile un'accentuarsi della cefalea in concomitanza del caldo e della eccessiva umidità. Anche la postura ed il sonno irregolare potrebbero contribuire ad alimentare il problema.
badi però che in caso di cefalea primaria i fattori prima menzionati non rappresentano la causa ma soltanto fattori scatenanti o favorenti in quanto la casua precisa non è nota.
Pertanto effettui una visita neurologica per avere una diagnosi corretta ed un'eventuale terapia che, se gli attacchi sono frequenti, potrebbe essere di tipo preventivo, in questo senso ovviamente non si utilizzano antidolorifici.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
36684

dal 2016
Intanto la ringrazio per la tempestiva risposta.
Oggi è andata bene, ho solo una leggera pesantezza ma penso sia anche l'avvicinarsi del ciclo.
Quindi lei mi consiglia una visita per poter capire che tipo di mal di testa è e poter così trovare una cura per prevenirlo.
Comunque il fatto che in questo periodo sia un po più frequente, non è comunque sintomo di nulla di preoccupante? Perché sono un po'' ipocondriaca. Posso andare in vacanza tranquillamente e pensarci quando tornerò a metà luglio?
La ringrazio molto.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a questa domanda, senza una visita diretta, non è possibile dare una risposta precisa. Con tutti i limiti del consulto a distanza, non sembrerebbe nulla di importante ma, Le ripeto, è solo a livello intuitivo.
Buone vacanze.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
36684

dal 2016
Grazie nuovamente. Ho sempre avuto questo tipo di mal di testa solo che in questi 10 giorni sono un po' più frequenti. Nel frattempo sono riuscita a parlare al telefono con il mio medico, gli ho spiegato la situazione e lui sostiene possa essere il caldo e l'arrivo del ciclo. Quindi, al momento aspetto il ciclo. Per la visita posso aspettare metà luglio o dovrei farla più urgentemente? Anche se però spero che nel frattempo se ne vada da solo.
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se non si accentua potrebbe anche farla a luglio, viceversa la anticipi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
36684

dal 2016
Beh spero non si accentui anche perché parto tra meno di una settimana e non so se riuscirei a fare una visita in così poco tempo e questo mi agita un po'. Nel frattempo mi impongo di stare tranquilla perché essendo molto ansiosa non vorrei farmelo venire a forza di pensarci il mal di testa.
Ed anche perché vado incontro alla settimana di ciclo, durante la quale ne ho sempre sofferto per quasi tutta la durata. Infatti penso che in quella settimana si accentuerà un po' sicuramente, perché è così tutti i mesi. Se dovesse essere come sempre, attendo il dopo ciclo per vedere se diminuisce?
Grazie di nuovo per la gentilezza e disponibilità e scusi le mille domande.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il Suo ragionamento mi sembra corretto, va bene così.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
36684

dal 2016
Perfetto.
Comunque, penso di avere un problema di postura a letto perché sono due giorni che ho un gran male al collo (più o meno dall'attaccatura dei capelli in giù), che non ho mai avuto, e sento proprio che è dolore da quando si dorme in posizioni poco corrette. Infatti poi mi sveglio di notte o alla mattina con appena appena un po pesantezza sulla fronte, ma appena mi alzo dal cuscino, in 10 minuti svanisce. Poi ho anche il vizio di stringere molto i denti di notte.
Comunque stamattina è arrivato il ciclo e vediamo come va questa settimana, ma per ora bene..
Grazie davvero.

Buona giornata

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, anche la postura può essere un importante elemento favorente la cefalea. Vedremo il decorso.....

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
36684

dal 2016
Salve,
sono positivamente stupita che questo mese, durante il ciclo, non ho praticamente mai avuto mal di testa. Probabilmente, forse, l'avrò "sfogato" tutto nella settimana precedente quando l'ho avuto così di frequente.
Infatti, da mercoledì della settimana scorsa, ho un leggero mal di testa questa mattina (stanotte ho dormito più del solito).
Quindi penso che posso aspettare il ritorno dalla vacanze per la visita, dato che da quando le ho scritto, non l'ho praticamente più avuto. Lei che dice?
Grazie.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se le cose stanno così direi che può fare la visita al ritorno dalle vacanze.
Se dovesse avere problemi in vacanza (Le auguro fortemente di no!!!) può ricorrere al P.S. o alla Guardia Medica.
Si goda comunque le meritate ferie.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
36684

dal 2016
Si, da mercoledì scorso (quando ho dovuto prendere un oki per farlo passare) si è rifatto vivo leggermente stamattina. Solito dolore alla nuca che si riflette leggermente alla fronte. Dopo un'ora è svanito, senza antinfiammatorio. Oltre a una posizione sbagliata, mi stanno venendo dei dubbi anche sul cuscino, perchè sento che questo dolore viene stando appoggiata al cuscino e mi passa quando mi alzo.
Anche mia madre soffre del mio stesso disturbo da ormai 30 anni.
Grazie tante per la sua gentilezza e disponibilità!
Saluti

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le posture prolungate o poco corrette possono scatenare una cefalea di tipo tensivo, ne parli col neurologo quando effettuerà la visita.
Buone vacanze!

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
36684

dal 2016
Come già detto il mal di testa se ne è andato, ma da lunedì ho iniziato ad avere un fastidio al braccio sinistro, tra la spalla e il gomito e sopra il seno sinistro fino all'ascella. Quindi un po' preoccupata, mi sono recata dal medico. Mi ha trovato una contrattura cervicale, dalla base della testa fino alla base del collo. E mi ha detto inoltre che anche i mal di testa potevano venire da questo. È d'accordo? Io però non ho male al collo ne alla testa, può non farmi male dove ho la contrattura? Questo leggero fastidio non è ne dolore ne intorpidimento ne mancanza di forza o sensibilità, ma tipo come quando si rilascia un muscolo dopo averlo contratto per un po' di tempo, a volte sembra scenda fino dopo il gomito e fino alla mano, ma quello potrebbe essere una mia impressione. Vista la mia partenza, mi ha consigliato come cura una compressa di sirdalud ogni sera prima di dormire per una settimana. Quindi può dipendere tutto da questa contrattura?
Grazie nuovamente.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, è teoricamente possibile l'origine cervicale del problema, questo in generale, non so dirLe nel Suo caso particolare ma se il medico curante ha prospettato questa ipotesi è da tenerla in considerazione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
36684

dal 2016
Bene, ora faccio la cura che mi ha ordinato per la settimana in cui sarò in vacanza poi al ritorno torno da lui. Il fastidio mi sembra leggermente maggiore la mattina quando mi alzo, ma forse perché ci penso di più che durante la giornata quando ho cose da fare che mi tengono la testa impegnata. Infatti, mi ha detto di stare anche tranquilla e non pensarci perché la mia ansia (in passato ho sofferto di attacchi di panico che addirittura mi facevano informicolare le mani) di certo non aiuta e può influire.
Grazie ancora. Buona giornata