Utente 220XXX
Buongiorno Dottori,

Vi disturbo per avere un Vostro parere su quanto mi è appena capitato:

ero seduta come tutti i giorni davanti al pc in ufficio e improvvisamente, da seduta (quindi senza essermi alzata di scatto o altro) ho avvertito, più che una sensazione di svenimento, un fortissimo istantaneo giramento di testa, come se per un secondo, da seduta, mi fosse mancato l'ossigeno al cervello ed un senso repentino di vertigine. Una sorta di mancamento improvviso, durato forse 1-2 secondi, dopo il quale mi sono sentita subito abbastanza bene, a parte un leggero senso di instabilità che ancora sento e una leggera sensazione di offuscamento visivo e rigidità cervicale.

E' stata una cosa estremamente veloce ma anche molto molto forte, in quei due secondi non ho più capito niente, uno svarione così forte non mi era mai capitato (generalmente, avendo pressione un po' bassa sui 90 di max e 60 di min, avverto un po' di giramento di testa quando mi alzo, ma è tutt'un'altra sensazione).

Premetto che ho eseguito non da molto una visita neurologica in quanto certi periodi avverto un forte senso di oppressione o schiacciamento alla testa, con esito negativo in quanto il tutto è stato attribuito all'ansia. Ho eseguito anche vari altri accertamenti di routine tra cui analisi del sangue, visita cardiologica, otorino, ecc.

Restando in attesa di un Vostro cortese riscontro, per sapere se questo episodio può essere pericoloso e a cosa può essere collegato, porgo i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il disturbo descritto potrebbe avere diverse cause, tra le più frequenti Le ricordo quella cervicale (anche dovuta a posture prolungate) e quella ansiosa. Ovviamente non è possibile risalire all'origine esatta senza una visita diretta. La visita neurologica negativa è recente?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 220XXX

Visite neuro ne ho fatte almeno 3-4 nell'ultimo anno, di cui l'ultima neanche un paio di mesi fa... ovviamente non avevo parlato di questa cosa che mi è avvenuta oggi, ma dalla visita immagino avrebbero notato un qualche problema... essendo io sia molto ansiosa sia con postura prolungata e "ridiga" tutti i giorni 4+4 ore davanti al pc probabilmente la causa è proprio dovuto a ciò, come da lei prospettato...

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questa è una delle cause più frequenti in soggetti che stanno tante ore seduti al pc.
Probabilmente s'instaura una contrattura muscolare in regione cervicale che causa poi la sintomatologia in questione. Ritengo che in presenza di patologia importante sarebbe venuta fuori una qualche alterazione dell'esame neurologico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 220XXX

La ringrazio di cuore per il prezioso tempo che dedica a questa attività, un grazie sincero e un cordiale saluto (e un augurio di buone ferie sperando siano prossime)

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di nulla! Grazie a Lei e buone ferie!
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 220XXX

La disturbo un'ultima volta approfittando della Sua gentilezza e disponibilità:

in seguito all'evento sopra descritto, l'ultima settimana ho quasi tutti i giorni i seguenti sintomi:

leggero fastidio/dolore alle tempie, tensione e fastidio al collo in tutta la zona posteriore, testa come confusa, instabile, leggero fastidio dietro gli occhi, vista "strana" (non so ben definirla, come se facessi fatica a focalizzare, e come se il tutto risultasse molto vacuo, confuso, aumentando il senso generale di instabilità), sensazione come di ubriacamento, come se fossi come dicevo prima instabile, e tutto questo anche da seduta.

Tutto ciò mi sta provocando difficoltà nello svolgimento del mio lavoro (lavoro in ufficio e sto 4+4 ore davanti al pc), in quanto ad esempio faccio fatica a focalizzare le lettere sul display e a volte provo sollievo nel guardare per un secondo in un'altra direzione, verso ad esempio un oggetto lontano, difficoltà nella concentrazione e anche una certa ansia in quanto è una sensazione molto fastidiosa.

A volte, in particolare quando sono in movimento e faccio altre cose, la sensazione diminuisce o sparisce del tutto, mentre si acuisce particolarmente quando sono davanti al pc o quando "ci penso", il chè mi fa pensare che ci sia anche una buona componente ansiosa... ma non ne sono ovviamente certa.

Ho eseguito qualche mese fa visita oculistica negativa e visite neurologiche anch'esse negative, oltre a esame potenziali evocati visivi negativo (mi era stato prescritto dal neurologo in quanto gli avevo riferito che ogni tanto mi si appannava per 1- 2 giorni un occhio), analisi sangue negative.

Chiedo un suo gentile riscontro, grazie infinite.



[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ipotesi di una cefalea tensiva con sintomi di accompagnamento è un'ipotesi possibile, causata, come Le dicevo precedentemente, dalla postura prolungata e dalla visione continuata del monitor del pc. Con le visite neurologiche negative e con gli esami diagnostici effettuati anch'essi negativi può stare tranquilla.
I neurologi consultati su cosa si sono orientati? Le hanno prescritto cure?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro